19°

33°

Incontro

Torrente Baganza, presto lavori per 2.400.000 euro

Torrente Baganza, presto lavori per 2.400.000 euro
Ricevi gratis le news
4

In attesa che venga finanziata e realizzata la cassa di espansione, le istituzioni preposte sono impegnate per mettere in atto le opere di mitigazione idraulica utili a diminuire i rischi in caso di nuove piene del torrente Baganza, finanziate dallo Stato nell’ambito degli interventi urgenti di protezione civile e realizzati a cura dell’Assessorato Regionale alla Protezione Civile e Difesa del Territorio tramite Servizio Tecnico di Bacino.
L’assessore ai lavori pubblici Michele Alinovi ha convocato, insieme ai tecnici del Comune, i rappresentanti di Servizio Tecnico di Bacino ed AIPO, per concordare e condividere modalità e tempi dell’intervento.
Lo stesso Servizio Tecnico di Bacino provvederà nel mese di maggio ad appaltare lavori di difesa idraulica nel tratto urbano del torrente, per un importo complessivo di 2.400.000 euro, da realizzare entro un anno dalla consegna del cantiere.
L’ipotesi progettuale degli interventi a valle della tangenziale sud è imperniata sulla riapertura integrale delle arcate sotto il ponte dei Carrettieri, in esito ad uno studio finanziato nell’ambito degli interventi straordinari seguiti all’alluvione. Il progetto prevede la rimozione di una imponente quantità di materiali ed opere strutturali di difesa spondale, volte a consentire una portata d’acqua in transito di circa 600 metri cubi al secondo, con un miglioramento della capacità di deflusso delle acque di circa il 30% in più rispetto alla situazione attuale.
Sono inoltre previsti rialzi e consolidamenti degli argini esistenti, comprendendo in alcuni casi anche l’arretramento degli stessi, realizzando aree golenali capaci di ridare spazio all’alveo del torrente.
La creazione di nuovi tratti di arginature favorirà la percorribilità ciclabile e cicloturistica lungo le rive, sia sul lato destro che sul lato sinistro del torrente.
L’operazione restituirà maggiore sicurezza alla città, mettendola, almeno in una certa misura, al riparo dai rischi derivati dalle piene del torrente Baganza. Il progetto di difesa idraulica tiene inoltre conto delle prescrizioni di indirizzo tecnico contenute nel concorso di idee per la ricostruzione del Ponte Navetta, per il quale il Ministero delle Infrastrutture, grazie al determinante intervento della Regione Emilia Romagna, in accordo con il Comune di Parma, ha stanziato 1.400.000 euro, destinati a chiudere una delle ferite anche simboliche più gravi ereditate dall’esondazione del 13 ottobre scorso. 

Video: il servizio del TgParma

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • enisfera

    02 Aprile @ 10.39

    Ma scusate... se alziamo gli argini e aumentiamo la portata del Baganza quest'acqua bella veloce e tanta secondo Alinovi dove va a finire? Sarà felice Parma centro di questa idea. Che piena non sopraggiunga...e con 2.400.000 Euro ci fanno si e no il ponte, altro che piste ciclabili che puzzano di campagna elettorale quanto il greenways della giunta precedente

    Rispondi

    • federicot

      02 Aprile @ 12.18

      federicot

      prendi google map e guarda il baganza dall'alto nel tratto tra la tangenziale sud e il ponte dalle Piccole figlie. Lo vedi che si stringe moltissimo ??? E infatti lì è dove è andato su allagando in quartiere Montanara. Il problema è ( ed è sempre stato) in quel tratto lì. Mica puoi allargare il letto? Allora in quel punto si cerca di farlo defluire meglio che si può. Vuol dire Argini adeguati e manutenzione costante . Se si accumula roba è un problema. Andrà sempre prima sotto chi sta dalla Baganza che Parma centro....a meno che non piova a dirotto SOLO in VAL Parma.... ma mi sembra un po' improbabile.

      Rispondi

      • enisfera

        02 Aprile @ 16.13

        Sono perfettamente d'accordo. Hai detto parole sante: Argini adeguati e manutenzione costante. Stop, inutili altri voli pindalici per condire il mero lavoro (ma costante) e comuqnue se non si fa una cassa di espansione a monte della tangenziale il problema Parma Centro resta e se ricordi per un soffio (quel soffio che ha invaso il Montanara purtroppo) non è esondata la Parma in città. Piste verdi sono sogni d'altre giunte ed altri tempi, si fa fatica a manutenere il verde esistente

        Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Via Emilia Est: il lungo aperitivo. Ecco chi c'era: foto

Arte&Gusto

Via Emilia Est: il lungo aperitivo Ecco chi c'era: foto

Beyoncé vuole girare un video al Colosseo ma arriva lo stop: è già occupato da Alberto Angela

ROMA

Colosseo off limits per Beyoncé: è già occupato da Alberto Angela, ilarità sul web Foto

Realcake dinastico

LONDRA

Servita al battesimo di Louis la torta nuziale dei principi. Sette anni dopo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La folle guerra dell'Onu al Parmigiano

IL CASO

La folle guerra dell'Onu al Parmigiano: il commento

di Claudio Rinaldi

5commenti

Lealtrenotizie

Paura per un uomo armato di coltello

Viale Duca Alessandro

Paura per un uomo armato di coltello

2commenti

CARABINIERI

Ruba la borsa di un medico a San Secondo: arrestata 50enne Video

PARMA

Un'auto e un camion a fuoco: doppio intervento dei vigili del fuoco Foto

Denunciato

Il commesso ruba nel proprio negozio

2commenti

MUSICA

Il concerto di Mannarino a Fontanellato: ecco chi c'era Foto

12 tg parma

Nuovo anno scolastico, in provincia ci sono ancora 400 cattedre scoperte Video

POLEMICA

Onu contro il Parmigiano, Beltrami: «Grave errore demonizzarlo»

4commenti

POLEMICA

Pizzarotti: "Mangio il Parmigiano e saluto chi lo scredita"

Il sindaco di Parma pubblica un post su Facebook per inserirsi nella polemica sul caso "Onu - Parmigiano Reggiano"

Parma calcio

Carra: «Siamo ottimisti e il mercato procede ma che danno d'immagine per noi»

1commento

GAZZAREPORTER

Le foto del lettore Mattia: "Parco Ducale, quelle statue che attendono di essere ripulite"

PARMA

Tep, crescono viaggiatori e ricavi. Aumentano anche le multe

2commenti

Enpa

Gatti, è allarme randagismo

2commenti

ECONOMIA

Cft si rafforza: acquisita la maggioranza della bergamasca Comac

L'azienda è attiva nel settore delle macchine per il confezionamento della birra

corniglio

La provinciale 116 sarà interrotta per lavori a Ponte Romano

Berceto

Sciacalli a Valbona, rubate le pietre del «Castello»

PARMA

Francesco Barbieri (ex Gcr): "Sull'inceneritore solo delusioni" Video

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Maltrattare gli animali, tradire l'amicizia

di Filiberto Molossi

1commento

DIGITALE

Ecco la Summer Promo: 2 mesi di Gazzetta a prezzo di 1

ITALIA/MONDO

politica

Salvini querela Saviano: "I suoi post su Facebook ledono il ministero"

A14

Motociclista va contromano in autostrada: "Avevo dimenticato lo zainetto"

SPORT

ciclismo

Tour: bis della maglia gialla Thomas sull'Alpe d'Huez

formula 1

Hamilton rinnova con la Mercedes fino al 2020

SOCIETA'

VERONA

Sberla in faccia a uno studente, condannata prof di matematica

LIVORNO

I cipressi di Carducci a Bolgheri sono malati, 80 saranno abbattuti

MOTORI

Motori

Jeep Wrangler, il mito Usa è sempre pronto a tutto

MOTORI

"Spiaggina 58": rinasce la 500 della Dolce Vita