-1°

13°

PNEUMATICI

Gomme invernali: conviene usarle anche senza neve

Non è necessario aspettare i fiocchi: la sicurezza aumenta già a sette gradi

Gomme invernali: conviene usarle anche senza neve
Ricevi gratis le news
0

 

BORMIO (Sondrio)
Lorenzo Centenari
Quattro Alfa Romeo 159 scalano in novembre il Passo dello Stelvio. La prima monta un treno di gomme invernali, la seconda pneumatici sperimentali a mescola invernale e disegno battistrada estivo, la terza mescola estiva e disegno invernale, per l’ultima c’è infine un set di gomme estive. Non è una barzelletta, anzi: sulla sicurezza c’è poco da ridere, e proprio la differenza che gli strumenti registrano su un display, ma soprattutto quella che un guidatore sperimenta sulla propria pelle, dimostra quanto sottile sia la distanza che ci separa da una figuraccia, uno spavento, un tamponamento. Fino al volo dritto giù da una scarpata. 
Fatta 100, quindi, la frenata dell’Alfa «gommata» invernale, la gemella con mescola invernale e tassello «pieno» si arresta in uno spazio superiore del 33%. Pneumatico lamellato e mescola estiva? Il 110% in più. Gomme in tutto e per tutto estive? +122%. Conclusioni: se è vero che «l’abito non fa il monaco», allora anche un battistrada puntellato di incavi non fa necessariamente di una gomma uno pneumatico invernale. A distinguere un prodotto espressamente progettato per la stagione fredda da una gomma estiva è infatti l’intreccio di almeno due fattori: alla specifica lamellatura dei tasselli si abbina la speciale composizione chimica della mescola, amalgamata in modo da incrementare le prestazioni proprio al di sotto di determinate temperature (+7°). 
Repetita iuvant: un treno di invernali mostra i suoi vantaggi di comfort e sicurezza anche in condizioni di asciutto, e non solo - come erroneamente una quota di automobilisti ancora crede - in caso di ghiaccio o neve. Discriminante, quindi, è la colonnina di mercurio e non il tasso di viscosità del fondo stradale. Come disciplinato da Direttiva Ministeriale, il periodo di utilizzo dei pneumatici invernali è compreso tra il 15 novembre e il 15 marzo. In vista dell’inverno vero e proprio, Assogomma - l’associazione nazionale dei costruttori - ha nel frattempo svolto i consueti test empirici allo scopo di illustrare dal vivo la differenza tra gomme «M+S» e pneumatici estivi. Proprio a difesa dei prodotti originali, sempre più minacciati da pneumatici solo apparentemente adatti alle temperature rigide (disegno invernale ma mescola estiva), è rivolta la campagna 2013/14 «Pneumatici sotto controllo» di Assogomma. Che in sintesi, ricorda questo: trazione anteriore o posteriore, utilitaria o auto sportiva, fondo bagnato, innevato o ricoperto di poltiglia, poco importa. Sicurezza, padronanza e piacere di guida fanno rima esclusivamente con gomme 100% invernali.
BORMIO (Sondrio)

 

Lorenzo Centenari

Quattro Alfa Romeo 159 scalano in novembre il Passo dello Stelvio. La prima monta un treno di gomme invernali, la seconda pneumatici sperimentali a mescola invernale e disegno battistrada estivo, la terza mescola estiva e disegno invernale, per l’ultima c’è infine un set di gomme estive. Non è una barzelletta, anzi: sulla sicurezza c’è poco da ridere, e proprio la differenza che gli strumenti registrano su un display, ma soprattutto quella che un guidatore sperimenta sulla propria pelle, dimostra quanto sottile sia la distanza che ci separa da una figuraccia, uno spavento, un tamponamento. Fino al volo dritto giù da una scarpata. Fatta 100, quindi, la frenata dell’Alfa «gommata» invernale, la gemella con mescola invernale e tassello «pieno» si arresta in uno spazio superiore del 33%. Pneumatico lamellato e mescola estiva? Il 110% in più. Gomme in tutto e per tutto estive? +122%. Conclusioni: se è vero che «l’abito non fa il monaco», allora anche un battistrada puntellato di incavi non fa necessariamente di una gomma uno pneumatico invernale. A distinguere un prodotto espressamente progettato per la stagione fredda da una gomma estiva è infatti l’intreccio di almeno due fattori: alla specifica lamellatura dei tasselli si abbina la speciale composizione chimica della mescola, amalgamata in modo da incrementare le prestazioni proprio al di sotto di determinate temperature (+7°). Repetita iuvant: un treno di invernali mostra i suoi vantaggi di comfort e sicurezza anche in condizioni di asciutto, e non solo - come erroneamente una quota di automobilisti ancora crede - in caso di ghiaccio o neve. Discriminante, quindi, è la colonnina di mercurio e non il tasso di viscosità del fondo stradale. Come disciplinato da Direttiva Ministeriale, il periodo di utilizzo dei pneumatici invernali è compreso tra il 15 novembre e il 15 marzo. In vista dell’inverno vero e proprio, Assogomma - l’associazione nazionale dei costruttori - ha nel frattempo svolto i consueti test empirici allo scopo di illustrare dal vivo la differenza tra gomme «M+S» e pneumatici estivi. Proprio a difesa dei prodotti originali, sempre più minacciati da pneumatici solo apparentemente adatti alle temperature rigide (disegno invernale ma mescola estiva), è rivolta la campagna 2013/14 «Pneumatici sotto controllo» di Assogomma. Che in sintesi, ricorda questo: trazione anteriore o posteriore, utilitaria o auto sportiva, fondo bagnato, innevato o ricoperto di poltiglia, poco importa. Sicurezza, padronanza e piacere di guida fanno rima esclusivamente con gomme 100% invernali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'escursione in Appennino e il sorpasso azzardato vincono le iniziative "Gazzareporter". E ora... mandateci le "Curiosità parmigiane"

DAI LETTORI

Gazzareporter: vincono l'Appennino e il sorpasso azzardato. E ora, "Curiosità parmigiane" Foto

Sette calciatrici che vanno in... rete:  Sara Gama

L'INDISCRETO

Sette calciatrici che vanno in... rete

Via Reggio: il 14esimo compleanno del Jamaica Pub - Ecco chi c'era alla festa: foto

PGN

Via Reggio: il 14esimo compleanno del Jamaica Pub Ecco chi c'era alla festa: foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Antonia" la custode della tradizione di Parma

CHICHIBIO

"Antonia", la custode della tradizione di Parma

1commento

Lealtrenotizie

Tornano nel negozio che avevano già derubato. E prima dell'arresto picchiano il personale

via d'azeglio

I ladri tornano nel negozio "del delitto". E prima dell'arresto picchiano il personale

12 tg parma

Travolto in bici lungo via San Leonardo, gravissimo un 44enne Video

guardia di finanza

False fatture per 10 milioni, imprenditore reggiano denunciato. Coinvolte 55 aziende, anche a Parma

GATTATICO

Ritrovate le preziose chitarre da collezione rubate a Felino

1commento

allerta siccità

Siccità al Nord, riserve idriche ancora solo per un mese

Anbi, se non pioverà problemi molto seri; neve è grande assente

via sidoli

Tenta il suicidio con 200 pastiglie: salvato dai poliziotti allertati da un'amica

CANTIERE

Il PalaRaschi tornerà ad avere 3000 posti

4commenti

SALA

Carabinieri da Csi: arrestano il ladro analizzando le tracce di sangue

1commento

12 tg parma

Faggiano a Bar Sport:"L'umore non è dei migliori ma non possiamo abbatterci" Video

calcio giovanile

Giocatore del Vicofertile preso a pugni, squadra ritirata

SOLIGNANO

Addio a Sandro Masotti

Solo 11 nozze

A San Secondo non ci si sposa più

FIDENZA

Lorenzo, da «Quelli che il D'Annunzio» a Montalbano

Il personaggio

Laura Gemma Pioli, youtuber del grande calcio a Londra

La storia

Ermanno Cuoghi, lo «scudiero» di Niki Lauda

Intervista

Roberto Tagliavini: «La gioia (e l'ansia) di tornare a Parma»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il clima d'odio: un'altra battaglia per Greta

di Francesco Monaco

SERIE A

Tre sondaggi... in uno per votare "i migliori" del Parma di questa stagione

ITALIA/MONDO

depistaggi

Cucchi: rischio processo per otto carabinieri, tra cui due ufficiali

Orrore

India, 12enne violentata e decapitata da fratelli e zio

SPORT

sport

Tragedia nel nuoto: è morto Kenneth To, 26 anni, aveva vinto 4 medaglie mondiali

L'INTERVISTA

Jarno Trulli: "In Formula 1 il talento non basta"

SOCIETA'

cinema astra

La prima visione del docu-film sul “Màt” Sicuri

12 tg parma

Una settimana di arte per tutti con Enrico Valenti, il papà dei pupazzi tivù Video

MOTORI

ANTEPRIMA

Ecco T-Cross, il piccolo Suv di Volkswagen

MOTORI

Techroad: Dacia si veste di rosso (e costa solo 3 euro al giorno)