15°

25°

IL TEST

Citroen C3 Aircross, a prova di montagna

Con il grip control il B-Suv francese se la cava in ogni situazione senza bisogno della trazione integrale. E per il mercato è già un successo

CITROËN C3 Aircross, a prova di montagna
Ricevi gratis le news
0

Tanto tempo fa, la parola «Suv» ti rimandava dritto a macchinoni lunghi quasi 5 metri e larghi 2, sguardo minaccioso ed energivori motori «over 2.0». Sotto il sedere, le 4 ruote motrici d’ordinanza. Poi la specie si è evoluta: un passo indietro in termini di dimensioni, due passi avanti in chiave di efficienza e versatilità. Citroën C3 Aircross adotta esclusivamente la trazione anteriore. Ma ha un asso nella manica, e si chiama Grip Control.

Non nasce per scalare pareti scoscese, né per guadare un campo ricoperto di un metro di neve, C3 Aircross. Il suo habitat è la città. Il suo pubblico, famigliole ed hipster metropolitani. L’erede in salsa urban crossover di C3 Picasso è tuttavia attrezzato per affrontare situazioni anche poco ortodosse. E se a pochi mesi dal lancio il B-Suv parigino (listino a partire da 15.500 euro) si è già moltiplicato in 50.000 unità in tutta Europa, 5.000 solo in Italia, la ragione risiede in parte anche nella sua vocazione di «alpinista» provetto. Siamo a metà marzo, e sulle Dolomiti è ancora pieno inverno.

Al Passo del Tonale, la colonnina di mercurio oscilla attorno allo zero: al volante di un esemplare 1.2 PureTech 130, spinto cioè dal pluridecorato 3 cilindri turbo benzina nella sua accezione più potente, non ci resta che orientare il manettino del Grip Control sulla posizione «Snow». La strada è nascosta da uno spesso strato di neve, eppure C3 Aircross avanza con disinvoltura. Senza esitazioni le partenze da fermi, senza incertezze le svolte a destra e sinistra.

Il segreto è tutto in quel programma elettronico antislittamento che interviene sui sistemi standard di controllo di trazione e di stabilità, oltre che sull’Abs, in funzione delle caratteristiche del terreno. In particolare, su neve il Grip Control (+700 euro sugli allestimenti Feel e Shine) riconosce ogni minima perdita di aderenza di una delle due ruote anteriori, e comunicando con freni e acceleratore, contribuisce a ripristinare motricità e direzionalità. E così, anche entrando in curva come non si dovrebbe fare e dando gas prima del consentito, non appena l’avantreno parte per la tangente il Grip Control ci mette una pezza. Misuriamo infine la funzione di assistenza alla marcia in discesa, nome in codice Hill Assist Descent. Fino ai 30 km/h, il sistema stabilizza la traiettoria e la velocità anche su forti pendenze, evitando che l’auto acquisti inerzia e scivoli a valle fuori controllo. L’Hill Assist Descent funziona anche in folle: stacchi i piedi dai pedali, e l’auto affronta la discesa con prudenza ed in totale autonomia. Davvero a prova di «profani».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' nato il terzo royal-bay: è un maschio

Gran Bretagna

E' nato il terzo royal-baby: è un maschio

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

PARMA

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

Le matricole: il Trash party d'apertura. Le foto della festa

TONIC

Le matricole: il Trash party d'apertura Foto: ecco chi c'era

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Quiche tricolore, cucina patriottica

LA PEPPA

La ricetta - Quiche tricolore, cucina patriottica

Lealtrenotizie

Vandalismi all'Itis, la preside chiude il bagno

Parma

Vandalismi all'Itis, la preside chiude il bagno

IL CASO

Massacro di via San Leonardo, chiesto il rinvio a giudizio di Solomon

LUTTO

Addio a Oddi, pilastro dell'Audace

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

INTERVISTA

Baronchelli e Bugno, ciclisti-bersaglieri

Il personaggio

Beppe Boldi, maestro di cori: 55 anni di carriera

MEMORIA

I luoghi della Resistenza a Parma

Soragna

I ragazzini rapinati: abbiamo ancora paura

'NDRANGHETA

Gigliotti deve restare in cella: no del gip alla scarcerazione

CARABINIERI

Scompare da San Secondo: Claudio Lombino ritrovato a San Polo d'Enza

Il 29enne era scomparso venerdì, lasciando a casa portafogli e cellulare

REGGIO EMILIA

Silvia Olari su Fb: "Mi hanno rubato il tablet". E i Carabinieri lo rintracciano subito

"Tutto è bene quel che finisce bene", scrive la cantante

Serie B

L'Empoli strapazza il Frosinone, il Parma resta al secondo posto

Lucarelli esorta tutti su Fb: "Non esiste sconfitta nel cuore di chi lotta"

1commento

alimentare

Anno da record per il Parmigiano Reggiano

I dati del 2017: 3 milioni 650 mila forme prodotte, +5,2% rispetto 2016 nonostante l'aumento dei prezzi

Mondo

Nicaragua, 25 morti in scontri, cronista muore in diretta

Colpito alla testa mentre stava riprendendo su Facebook.

PARMENSE

Superenalotto: vincita da oltre 41mila euro a San Secondo

Coltaro

Luigi Bertolotti «un amico meraviglioso, ottimo lavoratore»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Trattative perditempo: Mattarella in campo

di Vittorio Testa

EDITORIALE

La generazione che rinuncia a educare i propri figli

di Michele Brambilla

10commenti

ITALIA/MONDO

Mondo

Macron vola da Trump: "Nessun piano B sull'accordo con l'Iran" Video

Economia

Dazi: accordo Ue-Messico per rimuovere il 99% delle barriere Video

SPORT

RUGBY

Zebre: pullman per i tifosi sabato a Treviso

parma calcio

Al Tardini la nascita delle Parma Legends e il raduno di “Serie A: Operazione nostalgia” Foto

SOCIETA'

MEDIA

Osservatorio giovani-editori: entra Tim Cook di Apple 

SOS ANIMALI

Cani da adottare Foto

MOTORI

LA NOVITA'

Lamborghini, ecco Urus: un toro travestito da Suv

1commento

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover