15°

dodici mesi

Dalla scomparsa di Marchionne all'arresto di Ghosn: un anno di motori

Da scomparsa Marchionne a arresto Ghosn, un anno di motori
Ricevi gratis le news
0

Scandali giudiziari, lutti, acquisizioni, cessioni, cambi di strategie e nuove normative che hanno sconvolto il settore. E’ stato un anno controverso, per il mondo dell’auto, quello che si sta per chiudere e che - di certo - verrà ricordato per la fine dell’era Marchionne, l’ad di Fca scomparso lo scorso luglio, ma anche per vicende giudiziarie come lo scandalo dei test dei gas di scarico sulle scimmie e ancora per l’arresto dell’ad di Nissan, Carlos Ghosn.
Sono questi solo alcuni dei fatti più salienti accaduti nel corso del 2018, anno in cui il mercato dell’auto - in Italia - ha continuato a vacillare, soprattutto dopo l’introduzione della nuova normativa di omologazione al ciclo WLTP (obbligatoria da settembre 2019).
A dare il 'via alle danzè, appena archiviato il salone di Detroit (che tornerà con la stessa formula anche nel 2019 prima di venir spostato in primavera a partire dal 2020), l’esplosione di un nuovo scandalo Dieselgate, che ha riguardato ancora una volta il mondo dell’auto 'made in Germany' con i gas di scarico testati sulle scimmie giavanesi e sugli uomini, scatenando un’indignazione generale che ha fatto 'saltarè qualche testa all’interno delle aziende coinvolte. L’altra vicenda giudiziaria, invece, a novembre, con l’arresto a Tokyo del presidente di Nissan - al vertice per quasi 20 anni - Carlos Ghosn con l’accusa di violazione della legge finanziaria in tema di compensi.
Ma il 2018 è stato anche l’anno dell’addio all’amministratore delegato di Fca Sergio Marchionne, appena un mese dopo la presentazione del suo ultimo piano aziendale per il prossimo quadriennio. Un investimento di 45 miliardi di euro tra il 2018 ed il 2022, con l’annuncio dello stop al diesel entro il 2021 e l’elettrico che diventa il fulcro del nuovo progetto (annunciato anche l’arrivo di un suv ibrido di Ferrari). Poi, a fine mese, la sua ultima apparizione durante la consegna di una Jeep alla polizia, e il decesso, il 25 luglio scorso in una clinica a Zurigo, dove era ricoverato da qualche settimana.
E’ stato un anno di grandi addii, quello che sta per terminare, con l’annuncio della fine della produzione del Maggiolino (a luglio 2019), dell’Alfa Mito a Mirafiori e della Fiat Punto che dopo 25 anni e 9 milioni di esemplari prodotti esce di scena con lo stop alla linea di produzione a Melfi, mentre per un’eccellenza del 'made in Italy', come la Vespa, è stato annunciato l’arrivo della versione elettrica.
E se da un lato questo è stato l’anno del completamento del passaggio di Opel nel gruppo Psa, si deve registrare invece la 'dipartita" di un vero e proprio gioiello della componentistica italiana, la Magneti Marelli, venduta ai giapponesi di Calsonic Kansei per 6,2 miliardi di euro.
I motori sono finiti anche sotto i riflettori della cronaca, a causa del primo incidente mortale provocato da un’auto di Uber in modalità autonoma in Usa a marzo, che comunque non ha inciso sul via libera del Ministero delle Infrastrutture, anche in Italia, alla sperimentazione delle auto senza pilota.
In materia di sicurezza, dal 31 marzo, l’Ue ha introdotto su furgoni e auto nuove l’obbligo del sistema salvavita eCall a bordo. Ad agosto, invece, si registra l’ok al ddl che prevede l'obbligo di montare sui seggiolini dispositivi anti-abbandono. Giro di vite anche contro i 'furbetti" delle targhe estere e per incentivare l’acquisto di auto elettriche, con l’introduzione dell’ecotassa, ai danni di auto di lusso e suv.
Una nota di colore: nei dodici mesi che si stanno per chiudere si registrano compleanni importanti. A partire dai cento anni del colosso General Motors a maggio, passando per gli ottant'anni di Giorgetto Giugiaro fino ad arrivare ai 70 anni del brand premium Porsche e della 2 CV, icona vettura della francese Citroen.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

3commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sandra, da San Secondo a "La prova del cuoco"

TV

Sandra, da San Secondo a "La prova del cuoco"

Bastoncino della fortuna

giappone

10 mila uomini nudi si contendono il titolo del "più fortunato del mondo"

Morto Franco Rosi, 'fu' il Telegattone

TELEVISIONE

E' morto l'imitatore Franco Rosi, la voce del Telegattone Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Al Tramezzo», cucina fresca, terra e mare di qualità

CHICHIBIO

«Al Tramezzo», cucina fresca, terra e mare di qualità

Lealtrenotizie

Aggressione su un campo di Terza Categoria, naso rotto per giocatore

12Tg Parma

Follia in campo, il giocatore aggredito: "Inspiegabile". Pizzarotti: "Squalifica a vita ai violenti" Video

smog

Altri tre giorni di aria "malata": da domani stop anche ai diesel euro 4

FIDENZA

Malore in campo: 57enne salvato dai compagni con il defibrillatore

Sulla linea 7

Minaccia il controllore: denunciato

1commento

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

ELEZIONI

Collecchio, Maristella Galli vince le primarie del centrosinistra

SALSO

Controlli nei bar, mezzo quintale di cibo sequestrato

Adesivo su un palo

Scritta antisemita davanti al Tardini

2commenti

LOTTA SALVEZZA

Dietro vincono tutti. Ma a Parma è arrivato Schiappacasse...

1commento

VIA BENEDETTA

Discarica a cielo aperto sulla pista ciclabile

vigili del fuoco

Fienile in fiamme a Fontanellato: 300 balloni polverizzati

traffico

Viale Mentana, quel parcheggio accessibile solo ai più...spregiudicati - Le foto

serie C

In campo con solo 7 ragazzini, numeri con lo scotch e senza allenatore: il Pro Piacenza perde 20-0

1commento

gazzareporter

Cormorano a pesca al Parco Ducale

esercizi commerciali

Pioggia di multe nei bar: 15 violazioni e un "conto" da quasi 10mila euro

2commenti

lago ballano

Comitiva di ciaspolatori in difficoltà per il ghiaccio: interviene il Soccorso alpino

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

CALCIO

Il pagellone di Cagliari - Parma: votate

EDITORIALE

Cinque Stelle sempre più in stato confusionale

di Stefano Pileri

ITALIA/MONDO

politica

Bossi, i medici: "Ha ripreso conoscenza ed è vigile"

nel reggiano

Al volante dopo aver assunto droga o alcol: 12 conducenti nei guai

SPORT

FORMULA UNO

Al via i test a Montmelo: la Ferrari di Vettel subito veloce

Calciomercato

Caso Icardi, ora si va verso il rinnovo (Dopo le lacrime di Wanda in tv)

SOCIETA'

Barcellona

Boateng esordisce al Camp Nou, i ladri fanno un furto da 300mila euro a casa sua

IL DISCO

Anima latina, l'America di Battisti e Mogol

MOTORI

MOTORI

Seat Arona 1.0 TGI: il primo Suv a metano

MOTORI

Auto: dal 2020 sarà obbligatoria la frenata automatica d'emergenza