21°

il disco

"Meddle", poema epico dei Pink Floyd 45 anni dopo

"Meddle", poema epico dei Pink Floyd
Ricevi gratis le news
0

“Meddle”, sesto album dei Pink Floyd, ha quarantacinque anni. Il lavoro datato 1971 del mitico gruppo inglese arriva dopo quello che è considerato il loro primo capolavoro. Di firme su alcune pietre miliari della musica rock infatti Waters, Gilmour, Wright e Mason ne hanno messe diverse - certamente “The dark side of the moon” (1973), “Wish you were here” (1975) e “The wall” (1979) - ma nel 1970 diedero alla luce “Atom hearth mother”. Dolce, struggente, impetuoso, addirittura, se è consentito definire in questo modo così poco canonico un disco, glorioso. Strumentale e cantato. Un disco che non è solo un disco; è un'opera. O un poema epico. Insomma, leggendario. Dopo il “disco della mucca” (la famosa copertina) non era facile dare vita a qualcosa che fosse davvero all'altezza. I Pink Floyd ci hanno però provato ugualmente sviluppando una serie di esperimenti sonori intorno al pezzo centrale del disco: la suite “Echoes”. Ebbene, nonostante “Meddle” - che in inglese significa qualcosa come intromettersi, immischiarsi - non sia il loro lavoro più famoso, è comunque entrato anch'esso di forza nella storia del rock. Come tutti i lavori della band. Il merito va, come detto, alla suite “Echoes”, lunga 23 minuti e 31 secondi, di cui è impossibile aver dimenticato l'”incipit della goccia d'acqua”. Chi pensava di averla obliata si dirà: sì, me la ricordo. La canzone è divisa in due strofe; nella prima i Pink Floyd dipingono i loro paesaggi incantati - l'albatros sospeso nell'aria e le onde fluttuanti in labirinti di caverne coralline (l'anno prima avevano scritto “Fingal's cave”, ispirandosi alla grotta che si trova sull'isola di Staffa, nelle Ebridi scozzesi) - mentre nella seconda si interrogano sul senso della vita e sulla solitudine dell'uomo, temi più che ricorrenti nella loro produzione. “Echoes” diventerà comunque uno dei loro cavalli di battaglia. Al pari di “One of these days”, l'altro pezzo fondamentale dell'album che ha anche il compito di aprirlo. Anche questo immortale e, in Italia, conosciutissimo perché il suo inizio è stato usato come sigla di due programmi della Rai: Tg2 Ring e Dribbling. A metà del pezzo, si sente l'unica frase che lo caratterizza e che sarà bello, per chi non l'avesse mai sentita (magari i giovanissimi), tradurre. Entrambe le canzoni vennero inserite nel docu-film che uscì l'anno dopo, “Pink Floyd-Live at Pompeii”, in cui la band suona nell'anfiteatro romano con un risultato a dir poco travolgente. Negli altri pezzi i Pink Floyd ottengono sempre risultati interessanti, benché questi facciano un po' da corollario ai due citati. “A pillow of winds” è una delicata ballata acustica, “Fearless” si conclude con la sovrapposizione di un coro da stadio cantato dai tifosi del Liverpool, in Saint Tropez c'è una velata critica di Waters ai lussi vacanzieri e in “Seamus” il protagonista è un cane che partecipa attivamente al brano con i suoi guaiti. Entrando, anche lui, nella leggenda.

Ascolta Echoes

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

2commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Elvis

PARMA

"Bravo cantante di ballate, ricordiamolo". Ma era Elvis... Fra storia e musica: video

Spring party al Colle San Giuseppe. Chi c'era: le foto

pgn

Spring party al Colle San Giuseppe. Chi c'era: le foto

La casa degli Animals

IL DISCO

La casa degli Animals Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

È iniziata la crisi di social e influencer?

EDITORIALE

È iniziata la crisi di social e influencer?

di Patrizia Ginepri

4commenti

Lealtrenotizie

Giornate di primavera: tutti a caccia di tesori nella città-museo Foto

i like parma

Giornate di primavera: tutti a caccia di tesori nella città-museo Foto

PARMA

Incendio in una palazzina a Porporano  Video

PARMA

Torna la domenica ecologica: limitazioni al traffico entro l'anello della tangenziale Mappa

Limitazioni domenica 24 marzo, dalle 8.30 alle 18.30

Il ricordo

Riccardo Bertoli: il dolore dei commercianti e degli amici

varsi

Incidente nel bosco: grave un motociclista 75enne Il video del Soccorso alpino

Teatro Regio

Ecco chi c'era alla prima del "Barbiere di Siviglia" Fotogallery

INTERVISTA

Dal Lago Santo a Torrechiara: Obbiettivo Natura racconta le meraviglie del Parmense Video e foto

Dalle mostre alla rivista online, è un 2019 intenso per il gruppo fotografico. Il presidente Giovanni Garani spiega le iniziative in programma

incidente

Schianto all'incrocio di via Campioni: due feriti e danni anche alle auto in sosta Foto

il caso

Zerbilli, il carabiniere fidentino che ha fermato il bus guidato da Sy: "Ho avuto paura" Foto

vigili del fuoco

Torrile, garage distrutto dalle fiamme. Inagibile l'appartamento al piano di sopra

12 tg parma

Mentre cammina con gli amici rompe il vetro di un bus, 17enne nei guai Video

12 tg parma

Parma City of Gastronomy: inaugurata la sede temporanea. E partono i laboratori Video

MOBILITÀ

Auto in centro: sì o no? Comune vs. comitato

7commenti

BORGOTARO

Terremoto con un cupo boato

PELLEGRINO

Il sindaco Pedrazzi indagato per abuso d'ufficio

Raid

«La Doria», arrivano i ladri ma gli operai li scoprono

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

CORSIVO

"Cara mamma, non è giusto"

di Anna Maria Ferrari

1commento

EDITORIALE

Parma 2020: l'Ateneo e il futuro della città

di Nicola Occhiocupo

ITALIA/MONDO

NORVEGIA

Nave da crociera in avaria: 1.300 persone da evacuare nel mare in tempesta

Violenza

Abusi su una 18enne, due arresti a Piacenza

SPORT

scherma paralimpica

Bebe Vio centra la vittoria numero 21 in Coppa del Mondo

Ciclismo

Julian Alaphilippe vince la Milano-Sanremo. Nibali è ottavo

SOCIETA'

VELLUTO ROSSO

Il "Barbiere", un Amleto "take away" e proposte "impertinenti" Video

bassa reggiana

Accusa un pirata della strada ma era caduta da sola: casalinga denunciata

MOTORI

ANTEPRIMA

La Porsche Cayenne diventa Coupé Foto

MOTORI

Techroad: Dacia si veste di rosso (e costa solo 3 euro al giorno)