-1°

20°

il disco

“Goodbye Yellow Brick road”, Elton John firma il capolavoro

“Goodbye Yellow Brick road”, Elton John firma il capolavoro
Ricevi gratis le news
0

Elton John, all'anagrafe Reginald Kenneth Dwight, ha inciso molto. Capolavori, roba bella e carina  ma  anche dischi così così. In una carriera lunghissima come quella del 71enne cantautore inglese, che ha pubblicato una cinquantina di album,  è quasi normale. Tra i capolavori - forse il capolavoro assoluto - del prolifico artista c'è però un disco che quest'anno compie 45 anni e che Elton John festeggerà con un lunghissimo tour che partirà a settembre dagli Usa e  toccherà nel 2019 e nel 2020 anche l'Italia. Giocando sul nome del disco, segnerà il suo addio alla scene.  L'album da festeggiare è infatti “Goodbye Yellow Brick road”, un doppio  datato 1973, scritto con il fedele paroliere Bernie Taupin, che fu un successone  dal punto di vista artistico e commerciale. Un disco oggi più che mai da riscoprire perché rappresenta una perfetta alchimia-rock tra il prog e il pop. Un album che è, però, letteralmente dominato dal doppio brano d'apertura, l'epico “Funeral for a friend/Love lies bleeding”, seguito da quella che è forse la più amata canzone di Elton John: “Candle in the wind”. E' proprio su questi due (o tre) brani che l'autore di questo pezzetto vorrebbe insistere. Gli altri, chi non ha mai sentito l'album, li scoprirà ascoltandolo.
In “Funeral for a friend/Love lies bleeding”, che sempre chi scrive giudica il momento più alto del cantautore londinese, la prima parte è un crescendo strumentale il cui apice è rappresentato dal virtuosismo pianistico del musicista. La durata è oltre dieci minuti e l'”irruzione” di Elton John e del suo piano avviene  circa a metà. Potente e  impetuosa. Un pezzo solenne, in questo veramente progressive, che sfocia nel rock puro di “Love lies bleeding”. In rete si trovano anche versioni dal vivo in cui, è il caso di dirlo, Elton John non delude mai.
La struggente “Candle in the wind”, originariamente ispirata al personaggio di Marilyn Monroe e successivamente riscritta in parte nell'occasione del funerale di lady Diana Spencer, che di Elton John fu  grande amica, è la canzone più conosciuta dell'album e tra le più amate  in assoluto della sua sterminata produzione. La magia di questo brano è però, cosa non sempre scontata,  quella di riuscire a mantenere il suo fascino a distanza di così tanto tempo. Basterebbero solo questi brani per fare grande un'opera. Ma elton John in quel '73 era in grande vena e anche gli altri numerosi pezzi sono all'altezza.
Altri brani indimenticabili sono infatti “Goodbye Yellow Brick road” che dà il titolo al disco, “The ballad of Danny Bailey”, una gangster-story, oltre a “Roy Rogers” che si ispira al cowboy della serie tv americana e al suo cavallo Trigger.  E poi  “Sweet painted lady”, “Saturday night's alright (For fighting)” e “Harmony”,  una  canzone d'amore che chiude un album solenne, lirico, struggente. Insomma, un gran bel disco. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Victoria's Secret Fashion Show 2018, niente modelle Lgbt e plus size: è polemica Foto

moda

Victoria's Secret Show, niente modelle Lgbt e plus size: è polemica Foto

1commento

Mike Piazza e consorte a Parma

paparazzato

Mike Piazza e consorte a Parma

1commento

Adriano Panatta e Serena Grandi

Adriano Panatta e Serena Grandi

GOSSIP

Serena Grandi: "Storia d’amore segreta con Panatta durata 2 anni»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

10 negozi che hanno fatto la storia di Parma: quale ti manca di più?

GAZZAFUN

10 negozi che hanno fatto la storia di Parma: quale ti manca di più?

3commenti

Lealtrenotizie

Bolzano al top,Roma indietro nella hit della bella vita

Indagine Italia Oggi

Qualità della vita, Bolzano sempre al top. Parma sale un gradino ed è sesta

1commento

SOLIGNANO

Brutta caduta per un endurista: soccorso nei boschi di Specchio

anteprima gazzetta

Villetta in via Langhirano razziata dai ladri

NOCETO

Borghetto, disinnescata la maxi bomba americana: gli evacuati tornano a casa Video Foto

Tutte le precauzioni per chi vive oltre il raggio di evacuazione totale

SAN SECONDO

Addio a «Filli», era stato assessore

Parma calcio

Sondaggio - La coppia-gol che ci ha fatto sognare di più? Ça va sans dire Chiesa-Crespo. I risultati

WEEKEND

Passeggiata fra i misteri di Parma, gara di torte, November Porc a Zibello: l'agenda

EMERGENZA DROGA

Il questore: «La metà dei sequestri di droga della nostra regione avviene a Parma»

6commenti

SORAGNA

Addio Simone, lattoniere esperto e norcino per passione. Aveva 36 anni

IL CASO

Scuola Racagni, palestra inagibile

1commento

INIZIATIVA

Zibello, tutti pazzi (e golosi) per November Porc Foto

commercio

Barilla center, da gennaio cambia pelle con un nuovo progetto architettonico

solidarietà

"Un gol per Giocamico": al Tardini la sfida con i campioni indimenticati Foto

San Polo di Torrile

Piccoli vandali crescono a scuola: gli adulti s'interrogano

1commento

BUSSETO

Madonna dei Prati, crolla parte del tetto del santuario

12Tg Parma

Domenica ecologica: stop al traffico dalle 8,30 alle 18,30 Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché è giusto ricordare la guerra dei nostri nonni

di Michele Brambilla

IL DISCO

Emerson Lake & Palmer, ufficiali e gentiluomini

di Michele Ceparano

ITALIA/MONDO

terremoti

Scossa di magnitudo 4.2 (e paura) nel Riminese

METEO

Aria artica dalla Russia: prime gelate, neve "bassa" già domani e martedì

SPORT

F3

Pauroso incidente al Gp di Macao: frattura vertebrale per la tedesca Floersch

moto

Sfreccia in A14 sul suo Suv e, fermato, oltraggia gli agenti: denunciato Fenati

SOCIETA'

New York

L'aereo viaggia di sabato, ma è "riposo sabbatico": rissa in volo con ebrei

VELLUTO ROSSO

Lodo Guenzi (Stato Sociale), la storia dell'Impressionismo e "Ogni bellissima cosa"

MOTORI

RESTYLING

Mercedes Classe C, l'ammiraglia compatta

IL TEST

Jeep Compass, il Suv buono per tutte le stagioni