10°

24°

IL DISCO

E i Kiss si fanno in quattro

E i Kiss si fanno in quattro
Ricevi gratis le news
0

Quarant'anni fa, all'apice del successo  i Kiss, gruppo americano di hard rock che ha costruito il suo successo su magnifici travestimenti, show mirabolanti e un più che discreto rock, ebbero un'ottima idea. Nel 1978 pubblicarono, infatti, nello stesso giorno (il 18 settembre) i loro quattro album solisti. “Marchiati” Kiss, nome la cui grafia in passato tanto ha fatto discutere, i dischi hanno in copertina ognuno le maschere di un componente della band, dipinte dall'italo-americano Eraldo Carugati. 

I titoli portano il nome dei quattro Kiss: Ace Frehley, l'extraterrestre, Gene Simmons, il vampiro, Paul Stanley, la star, e Peter Criss, il gatto. L'operazione non ebbe però buon esito: nonostante i quattro milioni di copie immesse sul mercato, gli lp solisti non incontrarono del tutto il favore del pubblico. L'unico a salvarsi un po' fu Frehley. L'esperimento, che soddisfò solo i fans più sfegatati (solitamente disposti a “bersi” piuttosto acriticamente qualsiasi cosa) resta però tra i più interessanti della storia del rock e, anni dopo, è diventato perfino argomento di libri. Ancora ricercatissimi dai collezionisti - chi scrive nel '78 aveva acquistato quello di Peter Criss (batterista di origini italiane) che, da qualche parte, dovrebbe ancora avere - hanno ognuno delle caratteristiche interessanti: quello di Frehely deve il suo successo al brano “New York Groove”, mentre Stanley non ha cover (a differenza degli altri tre), Simmons punta su grandi collaborazioni, tra cui Donna Summer, Cher (allora sua partner) e Bob Seeger. E' un Simmons che nessuno si aspetta e che reinterpreta in maniera sorprendente    la celeberrima “When you wish upon a star”, dalla colonna sonora di Pinocchio di Walt Disney. Criss, infine, è quello che ha meno successo, ma “ricicla” alcune canzoni scritte per i “Lips”, la band con  cui suonava prima di approdare ai Kiss. Insomma, l'operazione, per quanto interessante, non porta i risultati sperati. 

Anche il film che quell'anno realizzano i Kiss sull'onda del loro successo - “Kiss meets the phantom of the park” (su Vimeo si trova e vale la pena farci un salto, magari solo per i titoli di apertura sulle note di “Rock & roll all nite”) -  viene stroncato  anche se oggi, come accade anche al cosiddetto trash, è considerato un film di culto. E' il 1978 e bisogna tornare subito alle “origini”. E al successo. L'anno dopo, infatti, esce “Dinasty”, l'album di “I was made for lovin' you”, che spopola nelle discoteche, di “2.000 man”, quest'ultima  molto più che una cover di un brano dei Rolling Stones del 1967 (magnifica la versione nel live “Kiss unplugged” del 1996) e di "Sure know something". In copertina i quattro volti dei Kiss, di nuovo insieme, anche se l'unità del gruppo comincia na scricchiolare. Con "Dinasty" la band ritorna in vetta alle classifiche, ma dall'hard rock si vira verso la disco. Il 1980 è l'anno di "Unmasked", con la sua staordinaria copertina a fumetti. Il declino, però, è già iniziato.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

compleanno

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Notiziepiùlette

Giulia: «Volate oltre l'odio»
Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

via emilio lepido

Ladri nella notte da Pittarosso: sparita la cassaforte

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

4commenti

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

CALCIO

Gervinho non ricorda Tino?

2commenti

COLORNO

Tortél Dóls, il sindaco contrattacca la Confraternita

gazzareporter

La segnalazione: "Capolinea del bus davanti a passo carrabile?"

Mariano

«Via Parasacchi, pericolo erbacce»

libri

Jeffery Deaver, il maestro del thriller americano  torna a Parma

incidente

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

LA PEPPA

La ricetta - Mini budini salati

ITALIA/MONDO

genova

Toti: "Il ponte si può costruire in 12-15 mesi: non accetteremo ritardi"

vezzano sul crostolo

Pizzaiolo coltiva marijuana in un bosco, preso con la "fototrappola"

SPORT

Pallavolo

Battuta l’Olanda 3-1. La Polonia è l'ultima qualificata della Final-Six

5a giornata

Ancora Ronaldo: Juve a punteggio pieno. Roma ko, Milan pari. E quel Parma lì... Risultati, classifica

SOCIETA'

l'indiscrezione

Versace in vendita a un gruppo americano?

il caso

Bennett in tv: "Asia? La chiamavo mamma. Lei mi ha violentato"

1commento

MOTORI

SERIE SPECIALE

La Mini Countryman imbocca... Baker Street

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno