15°

25°

AUTOVELOX

Multe impugnabili se la strada è senza banchina

Una sentenza del Tribunale di Firenze apre la strada a una pioggia di ricorsi

Multe impugnabili se la strada è senza banchina
Ricevi gratis le news
0

Per gli automobilisti dalla guida veloce c'è una nuova speranza di evitare il pagamento delle multe da Autovelox, emesse su strade a scorrimento veloce con sistema di rilevamento automatico. Il Tribunale di Firenze ha, infatti, accolto la domanda di annullamento di una contravvenzione per eccesso di velocità in tale contesto perché il dispositivo, funzionante in assenza di pattuglie, era stato installato in un’area priva di banchina per la sosta di emergenza. In attesa di eventuali giudizi di grado superiore, il pronunciamento costituisce un importante precedente, seppur non vincolante, che rischia di influenzare gli orientamenti di altri Tribunali e che potrebbe aprire la strada a una serie di ricorsi in tutta Italia.

Nel commentare la decisione delle toghe toscane, il quotidiano di informazione giuridica dirittoegiustizia.it sottolinea come questa sentenza chiarisca che "solo nelle strade urbane di scorrimento è possibile attivare il controllo elettronico della velocità dei veicoli nei centri abitati, senza la presenza degli agenti ma sempre con l’autorizzazione della Prefettura e purché il manufatto abbia una banchina idonea a permettere la sosta di emergenza dei veicoli".

La sentenza, depositata il 26 settembre, è originata da un ricorso presentato da un automobilista, multato nel capoluogo con un apparecchio posizionato nel centro abitato, in una strada classificata dal Comune come urbana di scorrimento. Nella domanda, il ricorrente aveva eccepito che il tratto in questione non può essere considerato tale per mancanza, appunto, di una banchina in grado di permettere la sosta di emergenza. Sebbene - sottolinea nel suo commento dirittoegiustizia.it - gli Autovelox possano essere impiegati dalle Forze dell’Ordine su tutti i tipi di strade, la legge n. 168/2002 prevede che possano essere impiegati in maniera automatica solo su certi tipi di strade. Inoltre, per quelle "classificate come extraurbane secondarie e urbane di scorrimento occorre anche una specifica autorizzazione del Prefetto. E in città questo 'nulla osta' può essere rilasciato in riferimento solo alle strade con almeno 2 corsie per senso di marcia e carreggiate indipendenti".

Nel caso in oggetto, l’apparecchio era sistemato a Firenze in Viale Gramsci, una strada carente di un’area idonea allo stazionamento dei veicoli che, quindi, non può essere "deputata al controllo automatico dell’eccesso di velocità". La sentenza ricorda come, secondo l’articolo 3 del Codice della Strada, la banchina "è la parte della strada compresa tra il margine della carreggiata e il più vicino tra i seguenti elementi longitudinali: marciapiede, spartitraffico, arginello, ciglio interno della cunetta, ciglio superiore della scarpata nei rilevati". Nello specifico, lo spazio esistente su Viale Gramsci è occupato dai cassonetti della spazzatura e da una fermata dell’autobus e non è quindi utilizzabile. Pur non essendo normate le dimensioni minime della banchina, chiarisce la sentenza, questa serve «in previsione della necessità di sosta di emergenza degli utenti della strada". Fatte queste premesse e nonostante le autorizzazioni prefettizie ottenute dal Comune, il Tribunale ha annullato la sanzione, accogliendo il ricorso contro il pronunciamento del Giudice di Pace che in primo grado aveva condannato l’automobilista.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bellezze...mondiali (sugli spalti) Gallery

tifo e tifose

Bellezze...mondiali (sugli spalti) Gallery

Traversetolo: calici e musica sul tramonto

FESTE PGN

Traversetolo: calici e musica sul tramonto Foto

Morto Vinnie Paul, batterista e co-fondatore Pantera

musica

E' morto Vinnie Paul, batterista dei Pantera

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Sea&No», la pescheria gastronomica di qualità

CHICHIBIO

«Sea&No», la pescheria gastronomica di qualità

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

Salsomaggiore: Fritelli vince per 100 voti

Fritelli esulta alla notizia della vittoria

Ballottaggi

Salsomaggiore: Fritelli vince per 100 voti

Chiusi i seggi a Salso. Affluenza in calo: ha votato il 49,6% dei salsesi

Violenza

La gelosia come ossessione: in carcere il partner-aguzzino

Anteprima gazzetta

Incidente nel Reggiano, grave un motociclista parmigiano Video

football americano

Panthers battuti dai Giants Bolzano nella semifinale scudetto

La sconfitta arriva al Tardini per 30-25

Cantieri

Opere incompiute: le date del taglio del nastro

3commenti

pericolo

Voragine in via Volturno, via Musini La foto

1commento

appuntamenti

Dopo la rugiada, una domenica di eventi nel Parmense Agenda

cus parma

Triathlon Campus e Duathlon Francigeno Guarda chi c'era

evento

Il dj set di Digitalism, ha chiuso il Cittadella Music festival Gallery

2commenti

Turismo

Pochi wc pubblici. Botta e risposta fra Comune e Confesercenti

7commenti

calcio e tribunale

Caso whatsapp-Parma (e match Frosinone), il Palermo: "Siamo parte lesa"

10commenti

Rapina

Incappucciato aggredisce una donna per rubarle l'auto: arrestato

12 tg parma

Disabili e lavoro: a Parma numeri in crescita ma liste d'attesa ancora lunghe Video

1commento

FIDENZA

Sicurezza, in arrivo 84 «occhi intelligenti»

Fontanellato

Morto il direttore della banda

BENECETO

L'abbraccio della maestra e dell'ex allieva

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Come potranno motivare una condanna?

di Michele Brambilla

LA PEPPA

Fusilli estivi, pasta fredda protagonista

ITALIA/MONDO

belluno

Turista si lancia dalla cima di un monte con tuta alare e muore

REGGIO EMILIA

Urla in casa, arrivano i carabinieri e sequestrano marijuana

SPORT

calcio

Giappone e Senegal, gol e spettacolo: finisce 2-2

RUSSIA 2018

Colombia travolgente: la Polonia è già fuori

SOCIETA'

cani

Sos per Tito, uno splendido esemplare di bracco ungherese

cina

Il bus si ribalta e i passeggeri volano fuori dal finestrino

MOTORI

MOTORI

Hyundai i20: restyling di sostanza

RESTYLING

La nuova Jeep Renegade in 5 mosse