14°

27°

AUTO

Revisione, tempi, costi e controlli: cosa c’è da sapere. Arriva il certificato

Revisione, arriva il certificato
Ricevi gratis le news
0

Il 2018 è arrivato e con esso anche un pacchetto di novità per gli automobilisti, tra cui il certificato di revisione. Introdotto da una direttiva europea, il certificato sarà richiesto anche nei trasferimenti di proprietà e, tra gli obiettivi, ha quello di rendere più difficile la vita dei “furbetti” del contachilometri. Inoltre, in futuro dovranno sottoporsi alla revisione sempre – e non più solo in via discrezionale - tutti i veicoli incidentati su cui gli agenti chiamati a fare i rilievi hanno riscontrato gravi danni.

DAL 20 MAGGIO Il documento conterrà una serie di dati, tra cui il numero di identificazione del veicolo (numero VIN o numero di telaio), la targa di immatricolazione del veicolo e simbolo dello Stato di immatricolazione, il luogo e la data del controllo, la lettura del contachilometri al momento del controllo, se disponibile; la categoria del veicolo, se disponibile; le carenze individuate e il livello di gravità; il risultato del controllo tecnico; la data del successivo controllo tecnico o scadenza del certificato attuale, se questa informazione non è fornita con altri mezzi; il nome dell’organismo che effettua il controllo e firma o dati identificativi dell’ispettore responsabile del controllo. “A decorrere dal 20 maggio 2018 e non oltre il 20 maggio 2021 - si legge nella direttiva - i centri di controllo comunicano per via elettronica all’autorità competente dello Stato membro interessato le informazioni contenute nei certificati di revisione da essi rilasciati. Tale comunicazione avviene entro un termine ragionevole dopo il rilascio di ogni certificato di revisione. Gli Stati membri provvedono affinché, ai fini del controllo del contachilometri, se di normale dotazione, l’informazione relativa al precedente controllo tecnico sia messa a disposizione degli ispettori non appena disponibile per via elettronica. Qualora si accerti che un contachilometri sia stato manomesso per ridurre o falsare la distanza percorsa da un veicolo, tale manomissione è punibile con sanzioni effettive, proporzionate, dissuasive e e non discriminatorie”.

La verifica diventa biennale dopo 4 anni dall’acquisto

Per legge, ogni automobile deve essere sottoposta a revisione dopo quattro anni dall’acquisto e, successivamente, con cadenza biennale. Per quanto riguarda i costi, due le possibilità: 45 euro se effettuata alla Motorizzazione e 65,68 euro presso le officine autorizzate.

IN OFFICINA La revisione del veicolo verifica lo stato e l’efficienza di diversi dispositivi, come impianto frenante (freno a mano, di servizio), sterzo (cuscinetti, fissaggio, stato meccanico), visibilità (vetri, specchietti, lavavetri), impianto elettrico (proiettori, luci, indicatori), assi pneumatici, sospensioni, telaio (carrozzeria, porte, serrature, serbatoio), effetti nocivi (rumori, gas di scarico), identificazione veicolo (targa, telaio) e altri equipaggiamenti (avvisatore acustico, cinture anteriori e posteriori ove sia presente predisposizione). Al termine della revisione, la Motorizzazione Civile o l’officina autorizzata consegnano all’utente un tagliando autoadesivo da apporre sulla Carta di Circolazione. Il tagliando mostrerà la dicitura: “revisione regolare”, nel caso in cui il veicolo abbia superato il controllo; “revisione ripetere”, nel caso in cui il veicolo non abbia superato il controllo e debba presentarsi a nuova visita entro un mese (si può continuare a circolare per un mese solo se l’utente ha provveduto a sistemare i motivi del ripetere con la dovuta certificazione di un’autofficina); “revisione ripetere-sospeso dalla circolazione”, nel caso in cui il veicolo, oltre a non aver superato il controllo, può circolare solo in giornata, per andare dal meccanico a una velocità non superiore di 40 km/h, e nel giorno in cui dovrà sostenere una nuova prova.

COSA SI RISCHIA

Fino a ottomila euro e sequestro dell’auto

La revisione si conclude sempre con l’indicazione dell’esito, che può essere di tre tipi: favorevole, da ripetere o sospeso. Se si circola con un’auto non revisionata si rischia una multa che può arrivare fino a 600 euro, nonché il ritiro del libretto di circolazione fino alla revisione. Se, invece, si circola con un veicolo sospeso dalla circolazione al termine della revisione si incorre in una multa fino a quasi ottomila euro e nel sequestro del veicolo. Se l’esito è da ripetere si ha un mese di tempo per mettere in regola tutte le anomalie segnalate. Infine, se viene presentata una dichiarazione di revisione falsa, si rischia una multa dai 419 ai 1.682 euro, con conseguente ritiro della carta di circolazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Cnn, 8 donne accusano Morgan Freeman di molestie

cinema

Cnn, 8 donne accusano Morgan Freeman di molestie

Parma tattoo rock fest: ecco chi c'era all'Hotel San Marco

PGN

Parma tattoo rock fest: ecco chi c'era all'Hotel San Marco Foto

La Moric torna al Gf ed è una furia: "Bulli da tastiera, marci dentro"

Grande Fratello

La Moric torna al Gf ed è una furia: "Bulli da tastiera, marci dentro"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Oggi nuovo esame di scienze: che voto ti darebbe Piero Angela?

GAZZAFUN

Esame di cultura nerd: scopri se Sheldon ti promuoverebbe!

Lealtrenotizie

Bimbi maltrattati alla materna di Colorno, le indagini continuano

BASSA

Bimbi maltrattati a Colorno, le indagini continuano: genitori dai carabinieri Video

MAESTRE ARRESTATE

Una mamma: «Anche mio figlio maltrattato 4 anni fa» Video-choc

8commenti

ufficiale

Insulti per il rigore sbagliato contro il Parma: Gilardino lascia lo Spezia

PARMA

Nella sua casa di via Buffolara teneva cocaina per 8mila euro: arrestato 22enne

Denunciato anche il coinquilino: aveva 10 grammi di hashish

3commenti

Sanità

Visite Ausl "bucate", in arrivo sanzioni

1commento

PARMA

Furto alla scuola Pezzani: rubati tre computer, sfondate porte e finestre Foto

Danni ingenti dopo il "colpo" avvenuto nella notte. Indaga la polizia

4commenti

CARABINIERI

Vende i biglietti per Juventus-Real Madrid ma è una truffa: denunciato 38enne

Tre studenti di Parma volevano vedere la partita di Champions allo stadio ma sono incappati in un truffatore

1commento

PARMA

Deruba una donna che parla al telefono in auto: inchiodato dalle telecamere

I carabinieri hanno riconosciuto l'auto del malvivente e lo hanno denunciato: si tratta di un 47enne napoletano

SONDAGGIO

Parma (ritorna) in A, ma qual è la più grande "goduta" della storia? Vota

3commenti

PARMA CALCIO

Tante feste nel week-end per celebrare la promozione Video

dolore

Busseto in lacrime per la scomparsa della piccola Carla Video

PARMA

La Notte de "Il Terzo Giorno": tanti eventi sabato 26 maggio Foto

NOCETO

Vecciatica, la casa di tutti i nocetani

Gattatico

L'amicizia era virtuale, l'incubo reale: denunciati in 5

INTERVISTA

Karim Franceschi, combattente anti Isis a Parma per "Siamo Afrin" Video

BEDONIA

Si perde sul Monte Penna: anziano trovato dopo una notte di ricerche

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Un nuovo premier e tante incognite

di Domenico Cacopardo

EDITORIALE

Le gesta del trio Salvini, Di Maio, Berlusconi

di Vittorio Testa

3commenti

ITALIA/MONDO

il caso

Femminicidio, il paese di Tenno non è unito: il sindaco si dimette

Politica internazionale

Salta il vertice Trump-Kim: "Aperta ostilità nelle sue ultime dichiarazioni"

SPORT

Bufera

In ginocchio durante l'inno, Nyt: "La Nfl s'inchina a Trump". Il presidente: "Andrebbero puniti"

MONACO

Formula Uno: Ricciardo domina le seconde prove libere, terzo tempo per Vettel

SOCIETA'

Cina

I vicini sono spider man e salvano il bimbo

ARTE

Scoperto un nuovo Mantegna a Bergamo

MOTORI

il test

Skoda Superb, la sicurezza non è più un optional

MOTORI

Ford Fiesta Active, 2 centimetri in più per sentirsi Suv