-1°

20°

MERCATO

Come è cambiata l'auto degli italiani in 50 anni

Quintuplicata l'offerta, ora fra le più richieste crescono le straniere

Più grandi e pesanti, così cambiano le auto degli italiani

La vecchia Fiat 500 e la nuova Dacia Sandero

Ricevi gratis le news
0

Cinquant'anni fa bastavano 475 mila lire (poco più di 4.700 euro di oggi) per portarsi a casa una Fiat 500, l’auto più richiesta dell’epoca; oggi la vettura più economica tra quelle più "gettonate" è la Dacia Sandero, che però parte da 7.450 euro, ben il 56% in più.
L’evoluzione dell’automobile dal 1968 ad oggi in Italia non è però solo una questione di prezzo: è cambiato, profondamente, il gusto degli automobilisti che scelgono veicoli più lunghi, larghi e pesanti, mentre nella "top 20" delle preferenze sono in crescita i marchi stranieri. E’ quanto emerge da una ricerca del portale DriveK, che ha confrontato le 20 auto più richieste dagli italiani nel 1968 e le 20 più cercate sul web nel 2018.

La preferenza per le dimensioni più grandi indica quindi che il comfort è diventato un "must" per chi si accinge all’acquisto di auto che ovviamente corrono di più: la velocità massima dell’auto media tra le più richieste è infatti aumentata di quasi il 32%, passando dai 132 km/h del 1968 ai 174 km/h di oggi. Mentre diminuiscono, grazie all’innovazione tecnologica, i consumi: il calo medio è stato pari al 26%.

In cinquant'anni, sottolinea la ricerca, l’auto più ricercata è diventata più lunga dell’11%, più larga del 18% e più pesante addirittura del 57%. Per acquistarla gli automobilisti hanno avuto sempre più l’imbarazzo della scelta, oggi più che mai dato che sono in vendita ben 501 modelli, 5 volte in più degli 89 del 1968. Dall’offerta attuale emergono grandi differenze con il passato: ad esempio l’auto più costosa tra quelle considerate nell’analisi nel 1968 era l’Alfa Romeo 1750 (1.865.000 lire), mentre oggi la più cara tra le 20 macchine più richieste in rete, sottolinea l’indagine di DriveK, è la Peugeot 3008 (prezzo da oltre 26 mila euro). I 1.100 chili dell’Alfa Romeo 1750 la rendevano anche l’auto più pesante, ma erano nulla in confronto ai 1.505 kg della Jeep Compass di oggi. L’Autobianchi 500 Giardiniera era l’auto più ecologica dell’epoca e aveva una media di 5,2 l/100km, mentre oggi con 3,8 l/100km la Renault Kadjar è il modello che consuma meno.

Impossibile poi non notare, sottolinea l’indagine, che nel 1968 gli italiani scegliessero prevalentemente marchi italiani: le prime cinque automobili erano Fiat e oltre 8 auto su 10 erano prodotte da case nazionali. Uniche straniere in classifica erano la NSU Prinz IV, la Simca 1000, l’Opel Kadett, la Renault 4 e la Volkswagen 1200 - il mitico maggiolino. Nella top ten delle richieste, 50 anni fa, 9 erano italiane mentre in quella di oggi sul web c'è solo la Fiat Panda.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Victoria's Secret Fashion Show 2018, niente modelle Lgbt e plus size: è polemica Foto

moda

Victoria's Secret Show, niente modelle Lgbt e plus size: è polemica Foto

1commento

Mike Piazza e consorte a Parma

paparazzato

Mike Piazza e consorte a Parma

1commento

Adriano Panatta e Serena Grandi

Adriano Panatta e Serena Grandi

GOSSIP

Serena Grandi: "Storia d’amore segreta con Panatta durata 2 anni»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

10 negozi che hanno fatto la storia di Parma: quale ti manca di più?

GAZZAFUN

10 negozi che hanno fatto la storia di Parma: quale ti manca di più?

3commenti

Lealtrenotizie

Jiang Lizhang parte alla carica: "Il Parma è mio. Pronto al tribunale per riprendermelo "

Il caso

Lizhang all'attacco: "Pronto a vie legali per riprendermi il Parma". Nuovo Inizio: "Socio non adeguato, riacquisto legittimo"

2commenti

Indagine Italia Oggi

Qualità della vita, Bolzano sempre al top. Parma sale un gradino ed è sesta

1commento

Medesano

Incendio alla ex fornace di Felegara, quella dell'allarme "eternit sulle coperture"

anteprima gazzetta

Villetta in via Langhirano razziata dai ladri

12Tg Parma

Ancora grave (ma stazionario) il 41enne vittima dell'incidente mortale di Diolo Video

SOLIGNANO

Brutta caduta per un endurista: soccorso nei boschi di Specchio

NOCETO

Borghetto, disinnescata la maxi bomba americana: gli evacuati tornano a casa Video Foto

Tutte le precauzioni per chi vive oltre il raggio di evacuazione totale

SAN SECONDO

Addio a «Filli», era stato assessore

Parma calcio

Sondaggio - La coppia-gol che ci ha fatto sognare di più? Ça va sans dire Chiesa-Crespo. I risultati

WEEKEND

Passeggiata fra i misteri di Parma, gara di torte, November Porc a Zibello: l'agenda

EMERGENZA DROGA

Il questore: «La metà dei sequestri di droga della nostra regione avviene a Parma»

7commenti

SORAGNA

Addio Simone, lattoniere esperto e norcino per passione. Aveva 36 anni

solidarietà

"Un gol per Giocamico": al Tardini la sfida con i campioni indimenticati Foto

INIZIATIVA

Zibello, tutti pazzi (e golosi) per November Porc Foto

commercio

Barilla center, da gennaio cambia pelle con un nuovo progetto architettonico

1commento

UNIVERSITA'

Mobilità elettrica: il 22 convegno di EMS al Campus

"Mobilità elettrica, il futuro è oggi!": gli esperti radunati dall'associazione studentesca a confronto per sciogliere tutti i dubbi sulla mobilità a zero emissioni

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché è giusto ricordare la guerra dei nostri nonni

di Michele Brambilla

IL DISCO

Emerson Lake & Palmer, ufficiali e gentiluomini

di Michele Ceparano

ITALIA/MONDO

ECONOMIA

Tim, Luigi Gubitosi nominato ad

terremoti

Scossa di magnitudo 4.2 (e paura) nel Riminese

SPORT

TENNIS

Sorpresa finale: Zverev strapazza Djokovic

F3

Pauroso incidente al Gp di Macao: frattura vertebrale per la tedesca Floersch

SOCIETA'

New York

L'aereo viaggia di sabato, ma è "riposo sabbatico": rissa in volo con ebrei

VELLUTO ROSSO

Lodo Guenzi (Stato Sociale), la storia dell'Impressionismo e "Ogni bellissima cosa"

MOTORI

RESTYLING

Mercedes Classe C, l'ammiraglia compatta

LA CURIOSITA'

Citroën: Per i 70 anni della 2CV una Charleston... a due ruote