12°

Cultura

L'hashtag #classicidaleggere concede il bis e torna fra le "tendenze" su Twitter

Lanciato da Massimo Beccarelli di Borgotaro, aveva ottenuto successo nell'estate 2013. Ora è di nuovo protagonista

La pagina twitter di Massimo Beccarelli

La pagina twitter di Massimo Beccarelli

Ricevi gratis le news
0

Da Leopardi a Nietzsche, da Tabucchi a Primo Levi, fino ai libri fondamentali della cultura cinese: su Twitter si moltiplicano da giorni le “segnalazioni” sui libri classici da suggerire a chi ama la lettura. Un successo che ha portato l'hashtag #classicidaleggere a toccare, per la seconda volta in 6 mesi, il primo posto dei «trending topics», degli argomenti che fanno più tendenza in Italia sul social network. L'hashtag è stato lanciato da Massimo Beccarelli, insegnante e amministratore della biblioteca «Manara» di Borgotaro.
Chi l'ha detto che sui social network non si può a parlare di cultura? Massimo Beccarelli è riuscito nell'impresa, lanciando una serie di parole chiave (hashtag) che raccolgono una pioggia di adesioni da tutto il popolo di Twitter. L'hashtag #classicidaleggere ha raggiunto il primo posto degli argomenti più visti d'Italia il 14 agosto 2013 - poco dopo essere stato lanciato - e ha fatto il bis giovedì 2 gennaio. Continuando ad essere molto utilizzato dal popolo di Twitter anche nei giorni successivi. Le notizie sono state approfondite da Gazzettadiparma.it e sono arrivate anche sulla stampa nazionale (Panorama e Corriere della Sera).
«Attenzione!!!! #classicidaleggere è 1° nella Classifica delle Trending Topics», ha scritto Beccarelli in un tweet di inizio gennaio. «Non mi aspettavo questo successo, né che il Corriere potesse interessarsi a una cosa di questo tipo - dice Beccarelli -. L'hashtag era fermo da alcuni mesi, poi un paio di persone hanno ricominciato a usarlo. Io ho dato un contributo» e in breve tempo ha riconquistato il primo posto nelle tendenze di Twitter.
Inserendo #classicidaleggere su Twitter si scopre una pioggia di suggerimenti e di retweet. Molto citati i classici legati ai programmi (e ai ricordi) scolastici: Platone, Ludovico Ariosto, Eugenio Montale, Italo Calvino, Walter Scott («Ivanhoe»), Federico De Roberto («I Vicerè»). Suggerimenti più alternativi: «L'amante» di Marguerite Duras, i libri di George Orwell, fino a «Il giorno del giudizio» di Salvatore Satta, citato come classico della letteratura sarda.
Non mancano suggerimenti legati alla cultura cinese: «Tao Te Ching» e «L'arte della guerra» di Sun Tzu.
Nelle pieghe del dibattito qualcuno lancia una “riflessione”: «Ma perché i #classicidaleggere nei ricordi scolastici di molti erano i #classicidaodiare? A me piacevano anche a scuola. Perché a voi no?».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Mike Piazza e consorte a Parma

paparazzato

Mike Piazza e consorte a Parma

Adriano Panatta e Serena Grandi

Adriano Panatta e Serena Grandi

GOSSIP

Serena Grandi: "Storia d’amore segreta con Panatta durata 2 anni»

Musica: Laura Pausini trionfa ai Latin Grammy Awards

musica

Laura Pausini trionfa ai Latin Grammy Awards

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Cucina di casa alla parmigiana con fantasia

CHICHIBIO

Trattoria Vigolante: cucina di casa alla parmigiana con fantasia

Lealtrenotizie

San Secondo

incidente

Tragedia a San Secondo: 73enne muore travolto da un'auto

meteo

E in Alta Valparma e Alta Valtaro arriva la prima neve Foto Le previsioni

carabinieri

Preso il pusher di borgo delle Colonne: dava anche ospitalità ai clienti per consumare Video

4commenti

calcio

Milan, out anche (contro il Parma) Romagnoli. Ma nemmeno i crociati sorridono

curiosità

Un poker di multe (vere) per la 600 perennemente multata Le foto

1commento

CINEMA

Chiude il Parma film festival...un ghiotto resoconto Video

anniversario

70 anni del Circolo Inzani: festa al Palazzo del Governatore Le foto

NOTTE DI PAURA

«Noi, narcotizzati e derubati»

soragna

Tragedia a Diolo, auto in un canale: muore il 36enne Simone Sorrenti

Lutto

Oltretorrente, si è spento il sorriso di Patrizia Fochi

gazzareporter

L'incivile di via XXII Luglio colpisce ancora: in diretta video

2commenti

WEEKEND

November Porc, foto in mostra e tanta musica: l'agenda del sabato

Sanità

Sempre più casi di sifilide tra i giovani. Anche la scabbia è ricomparsa

1commento

In centro storico

Il declino di via Garibaldi. E la voglia di rilancio

3commenti

Emergenza

Contro l'arrembaggio dei furti: più pattuglie in strada e posti di blocco

GUIDA MICHELIN

Parma stabile nella Bibbia del gusto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

L'alleanza della via Emilia trampolino di Parma 2020

di Aldo Tagliaferro

GAZZAFUN

10 negozi che hanno fatto la storia di Parma: quale ti manca di più?

3commenti

ITALIA/MONDO

FRANCIA

Protesta "caro carburante": 124.000 giubbini gialli "in piazza". Francia in tilt

Olanda

Messa "maratona" contro la deportazione di una famiglia

SPORT

test match

Australia troppo forte. L'Italrugby nettamente sconfitta 26-7

Motori

Moto Gp, a Vinales la pole di Valencia. Pazzesco Marquez

SOCIETA'

teatro

"Ogni bellissima cosa"  allo Spazio Shakespeare 1

l'appello

Associazione vittime strada: "Bisogna fermare la strage di giovani"

MOTORI

AMBIENTE

In Emilia Romagna 596 auto elettriche (+19,7% rispetto al 2016). Parma è quarta

IL TEST

Jeep Compass, il Suv buono per tutte le stagioni