18°

28°

calcio

Ghirardi: "Con il calcio ho chiuso". Parma in vendita

Al mondo del calcio: "Vergognatevi" - Su TvParma alle 19,10 la conferenza stampa integrale

Ghirardi: "Con il calcio ho chiuso". Parma in vendita
Ricevi gratis le news
71

Ghirardi lascia il calcio e vende il Parma

"Io con il calcio ho chiuso, me ne torno al mio paesello ma - dice al mondo del calcio - vergognatevi". Queste le sue parole.

Ghirardi si è dimesso da presidente del Parma e dice che il cento per cento del pacchetto di controllo è da oggi in vendita

Alle 19,10 TvParma trasmetterà la conferenza stampa integrale di Tommaso Ghirardi

Gli aggiornamenti della diretta twitter

 

La cronaca -  "Ho chiuso con il calcio, ho rassegnato le mie dimissioni da presidente e ho pregato Leonardi di continuare a gestire la società e di onorare tutti gli impegni che ho preso, dal primo luglio comincerà un’altra storia".
Il presidente del Parma, Tommaso Ghirardi, con rabbia e commozione, annuncia il suo addio al Parma e al calcio dopo la sentenza dell’Alta Corte di Giustizia del Coni che ha respinto il ricorso del club per le Licenze Uefa. "Sono riusciti a farmi andar via dal mondo dello sport, a farmi lasciare la passione più grande della mia vita e di questo se ne devono vergognare. Io con lo sport ho chiuso, me ne torno al mio paesello", ha dichiarato Ghirardi in conferenza stampa.
"Quando sarò più tranquillo valuterò nelle sedi più opportune chi potrà rimborsarmi questi danni, personali ed economici". Ghirardi se la prende con il mondo del calcio "degli urlatori, di chi tira bombe carta": un mondo che, sottolinea, non appartiene a lui né a Parma perché "noi siamo gente perbene". 

"Chi ha il coraggio di giudicarmi? Avevo chiesto un parere a Federazione e Lega, mi sono comportato di conseguenza e non ho ottenuto la Licenza Uefa", ha aggiunto Ghirardi che ha anche annunciato le sue dimissioni e che il club "è ufficialmente in vendita". 
L'amarezza di Ghirardi è forte: "Lascio il Parma e lascio il calcio, un mondo che non sento mio, avevo chiesto aiuto a Figc e Lega per risolvere i problemi, ho seguito i loro consigli e non ho ottenuto la licenza Uefa - ha spiegato -. Chi doveva controllare mi ha fatto sapere che c'era un piccolo problema solo poche ore prima della chiusura delle richieste delle licenze, ovvero il 30 aprile intorno alle 14, ma i controlli risalivano a un mese prima. Me ne vado, ma da vincente". I tifosi hanno urlato al presidente: "Non mollare, così vincono loro". Ghirardi ha però ribadito la sua intenzione di lasciare, affidando a Pietro Leonardi il compito di condurre il club in questo momento delicato e difficile. 

In un comunicato distribuito in sala stampa, il Parma Fc dice: "L'iniquità della decisione con la quale al Parma è stata inibita la partecipazione alle competizioni Uefa, che si era guadagnata con i risultati sportivi, desta il più profondo sconcerto". La nota cita passi della sentenza dell'Alta Corte di giustizia sportiva e conclude: "Il Parma calcio non potrà astenersi dal valutare quali iniziative possano essere ulteriormente adottate per conseguire il riconoscimento del diritto, conseguito sul campo, a partecipare alle competizioni europee". 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Vercingetorige

    31 Maggio @ 11.56

    IO COMUNQUE , PROPORREI A TV PARMA di mettere la registrazione integrale della drammatica conferenza-stampa di Ghirardi su "youtube" . Credo possa servire da monito per tutti.

    Rispondi

  • Simone

    31 Maggio @ 11.43

    non capisco perché tanto clamore. Le regole sono regole, ed è bene che siano rigidissime visti i casi del passato. Se la dirigenza ha versato i contributi in ritardo, doveva sapere esattamente a quali conseguenze regolamentari sarebbe andata incontro, ma probabilmente all'epoca del fatto l'Europa era solo una chimera. Ora non si può inveire contro le istituzioni del modo del calcio solo perché hanno seguito la normativa vigente. L'errore è stato commesso da Ghirardi (o chi per lui) e da nessun altro, inutile piangere (o strillare) sul latte versato.

    Rispondi

  • Stefano

    31 Maggio @ 11.39

    @avalon bisogna solo ignorarti.

    Rispondi

  • Vercingetorige

    31 Maggio @ 11.13

    UNA LARGHISSIMA PARTE DEI GENTILI FREQUENTATORI DI QUESTO "FORUM" CONTINUA A VERSAR LACRIME SUL PASSATO. Ci sono stati errori od omissioni ? Ci sono stati frodi sportive ? Ci sono state congiure ? Sono stati commessi reati ? Se son rose fioriranno, MA QUI IL GRAVISSIMO PERICOLO INCOMBENTE E' IL FUTURO ! QUESTO DRAMMA PUO' SIGNIFICARE LA FINE DEL CALCIO PROFESSIONISTICO A PARMA ! GUARDATE DAVANTI , NON DI DIETRO ! Ghirardi ha detto che esce dalla Società mettendola in vendita . Leonardi resterà fino al 30 giugno per la gestione degli affari correnti e la chiusura dei conti, in quanto l' ex Presidente ha detto di voler onorare tutti i suoi impegni. Poi ha aggiunto "DAL PRIMO LUGLIO COMINCIA UN' ALTRA STORIA ". QUALE STORIA ? Chi iscriverà il Parma al prossimo Campionato , fornendo le necessarie garanzie ? Chi farà il mercato ? Forse potremo vendere i calciatori che abbiamo , ma chi tirerà fuori soldi per comprarne altri ? Chi si impegnerà a pagare ingaggi e stipendi per l' anno prossimo ? C' è il concreto rischio di un fuggi fuggi generale di giocatori , dell' allenatore, dei tecnici , dello "staff", dei dirigenti. IN ALTRE PAROLE C' E' IL RISCHIO IMMEDIATO E REALE DI CHIUDERE BOTTEGA ! Qualcuno , Sindaco in testa , fa appello a Ghirardi perchè torni sui suoi passi , ma mi sembra poco probabile. Mi è parso molto deciso . ALLORA , O SI TROVA SUBITO, RIPETO SUBITO , UN ACQUIRENTE , O ANDIAMO DIRITTI VERSO IL BARATRO ! Se il Parma non si iscriverà al prossimo Campionato di Serie A , dovrà poi ricominciare dalla seconda divisione , in Lega Pro. Purtroppo la passata esperienza ci ha dimostrato che, a Parma , mecenati disposti a farsi carico della Squadra non ce ne sono. Ghirardi disse : "Mi criticano , ma , quando ci son da tirar fuori soldi , si nascondono dietro le piante". LA SPERANZA , FORSE , E' NELL' ARRIVO DI UN INVESTITORE STRANIERO , come è stato per l' Inter, per la Roma , per il Napoli. Ghirardi non è solo il padrone di una fabbrichetta a Carpenedolo. E' a capo di una "holding" costituita da diverse Società , in Italia e all' Estero. Chissà se può , se vuole e se riesce a fare ai tifosi parmigiani un ultimo regalo.

    Rispondi

  • Stefano

    31 Maggio @ 10.53

    Ma dai è fin troppo chiaro e lampante, Cairo presidente del Torino è azionista in RCS insieme a DellaValle, Agnelli, Tronchetti P. Blanche. In piú Cairo è pardone de La7. Ma avete ancora qualche dubbio su chi doveva andare in Europa? @Biez?

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Corona: in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

MILANO

Corona: (in tribunale con il figlio) in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Verdi Off - La danza verticale “Full Wall” e l'installazione “Macbeth”

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Lealtrenotizie

Parma attiva il piano regionale. Stop alle auto più inquinanti

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

anteprima gazzetta

"Visiti siti porno, paga o diciamo tutto": anche a Parma la truffa on line del momento

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio Le foto

ricordo

In tutte le librerie Feltrinelli, il valzer del Gattopardo dedicato a Inge Video: Parma

consorzio di tutela

Bertinelli: "Troppo falso Parmigiano vogliamo una 'legge autenticità' "''

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

7commenti

sicurezza

Pd: "Fondi per le periferie, scippo del governo". M5S: "Progetti esecutivi garantiti"

SICUREZZA

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

2commenti

12 TG PARMA

Incendio a Fontanellato: non si esclude l'origine dolosa del rogo Video

Vigatto

Emergenza viabilità, tangenziale «rimandata»

3commenti

gazzareporter

Viale Vittoria, nuovi cartelli anti-spaccio Foto

1commento

GAZZAREPORTER

Rudo a gogò!

Lo sfogo di un lettore in pieno centro

LA POLEMICA

Sagra della Croce, pochi bagni chimici a Collecchio

messa

La Guardia di finanza di Parma celebra san Matteo, il patrono

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

milano

Ultimo saluto a Inge, rivoluzionaria fino alla fine Fotogallery

PIACENZA

Si ribalta il trattore, grave un agricoltore di Alseno

SPORT

VOLLEY

L'Italia travolge la Finlandia nel primo match della seconda fase

Moto

Ora è ufficiale: la Fim ritira a Fenati la licenza per il 2018

SOCIETA'

hi-tech

Debutta il nuovo iPhone. Fan in coda, ma meno che in passato

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"