19°

30°

socialnetwork

Facebook cambia algoritmo, addio ai post "acchiappa click"

Social network premierà il tempo speso per lettura della notizia

Facebook cambia algoritmo, addio ai post "acchiappa click"
Ricevi gratis le news
0

(ANSA) -  Dopo lo scivolone sul test emotivo, Facebook prova ad alzare l’asticella della qualità. Il social network che da un anno sta apportando cambiamenti al suo algoritmo ha deciso di penalizzare in termini di visibilità i 'click bait', quelle notizie che hanno titoli esca ma non forniscono nessuna informazione, usati per generare traffico sui siti. Sarà invece premiato dall’algoritmo il parametro del tempo di lettura di una notizia, ma anche il coinvolgimento in termini di 'likè e condivisioni.
«Non crederai mai quali sono le star che hanno litigato sul Red Carpet, clicca qui e scoprirai chi è la donna per cui hanno discusso...": questo è il genere di post che potremmo vedere sempre meno sulla News Feed di Facebook. E’ «una tecnica che sta dilagando, soprattutto negli Stati Uniti, usata da aziende riconoscibili. In Italia, ad esempio è utilizzata da alcune piattaforme del gruppo Casaleggio, come TseTse.it», spiega Vincenzo Cosenza esperto di social network e autore del libro "Social media Roi».
«Quando abbiamo chiesto in una indagine ai nostri utenti che tipo di contenuti volevano veder scorrere nel loro flusso di notizie, l’80% ha risposto che preferiva titoli che li aiutavano a decidere se voler continuare e leggere l’articolo prima di cliccarlo», spiegano Khalid El-Arini e Joyce Tang, rispettivamente ricercatore e 'product specialist’di Facebook. "Se gli utenti cliccano su un articolo e vi trascorrono del tempo vuol dire che il contenuto è valido. Se invece cliccano subito per tornare sul social network vuol dire che non hanno trovato quello che cercavano», aggiungono.
L’altra novità introdotta da Facebook riguarda il modo in cui i link vengono condivisi: verrà dato più spazio a quelli 'tradizionalì, postati col classico bottone implementato da tutti i siti, piuttosto che quelli accompagnati da una foto e da un link breve. Dove a volte c'è un discrepanza tra i contenuti.
Secondo il blog di tecnologia statunitense Mashable, ad essere interessate da questa decisione saranno anche le media company, visto che Facebook è la piattaforma che dopo Google porta più traffico ai siti di informazione. Negli Usa, per altro, la metrica del tempo speso a leggere una notizia piuttosto che la conta dei click è già usata dal sito Upworthy, mentre il Financial Times la sta addirittura applicando alla pubblicità.
«L'obiettivo di Facebook è far capire che può essere un luogo di informazione, non solo di svago, come Twitter», osserva Vincenzo Cosenza che aggiunge: «Ancora non è chiaro se la piattaforma farà delle distinzioni particolari, rivolte ad esempio alle testate giornalistiche». «Per Facebook non c'è un immediato ritorno economico - conclude l’esperto - ma piuttosto una sorta di ecologia dell’ambiente: dalle indagini interne hanno capito che se il social network si degrada con notizie facili e leggere gli utenti scappano. E meno utenti equivale e meno guadagni».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Corona: in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

MILANO

Corona: (in tribunale con il figlio) in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Verdi Off - La danza verticale “Full Wall” e l'installazione “Macbeth”

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Lealtrenotizie

Parma attiva il piano regionale. Stop alle auto più inquinanti

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

anteprima gazzetta

"Visiti siti porno, paga o diciamo tutto": anche a Parma la truffa on line del momento

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

ricordo

In tutte le librerie Feltrinelli, il valzer del Gattopardo dedicato a Inge Video: Parma

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

7commenti

sicurezza

Pd: "Fondi per le periferie, scippo del governo". M5S: "Progetti esecutivi garantiti"

SICUREZZA

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

2commenti

12 TG PARMA

Incendio a Fontanellato: non si esclude l'origine dolosa del rogo Video

Vigatto

Emergenza viabilità, tangenziale «rimandata»

3commenti

gazzareporter

Viale Vittoria, nuovi cartelli anti-spaccio Foto

1commento

messa

La Guardia di finanza di Parma celebra san Matteo, il patrono

Intervista

Pertusi: «Nel mio sangue scorre Verdi»

COLLECCHIO

Sagra della Croce, pochi bagni chimici

Pieveottoville

E' morta Renata Barbieri, «colonna» del volontariato

Libro

Un saggio su Bartali, eroe mito del Novecento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

milano

Ultimo saluto a Inge, rivoluzionaria fino alla fine Fotogallery

PIACENZA

Si ribalta il trattore, grave un agricoltore di Alseno

SPORT

Moto

Ora è ufficiale: la Fim ritira a Fenati la licenza per il 2018

GOLF: Tour Championship

Molinari, primo giro in sordina. "Ora tocca migliorare" Videointervista

SOCIETA'

hi-tech

Debutta il nuovo iPhone. Fan in coda, ma meno che in passato

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"