19°

33°

L'ALUNNO LASCIATO FUORI DALLA CLASSE

Ipsia: il caso della retta deflagra on line

Ipsia: il caso della retta deflagra on line
Ricevi gratis le news
13

Dopo il caso dell'alunno rimasto fuori da scuola perchè la famiglia non aveva pagato la quota per il libretto delle giustificazioni divampa la polemica anche sul web. E la notizia ha avuto rilievo anche sui media nazionali

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Gweb+ è gratis il 1° mese poi in offerta 6€/mese

Info e Costi

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola. Al termine del mese di prova potrai continuare ad accedere agli articoli Gweb+con una spesa davvero minima: solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • salamandra

    11 Novembre @ 15.46

    Redazione, però ogni tanto ricordatevi che un giornalista deve anche "investigare" ogni tanto. Ieri dopo che la notizia è stata data ci sono stati numerosi commenti: "le scuole sono gratis", " no lo sono fino alla terza ma poi si paga", "ci sono le esenzioni", "non era la retta ma il contributo volontario", " non era il contributo volontario ma l'assicurazione e il costo del libretto" etc. etc. Insomma la faccenda presentava non pochi lati non chiari. In questo secondo articolo che riproponete oggi mi sarei aspettato anche qualche chiarimento su ciò che è realmente successo. Altrimenti si replica ( e i commenti sotto lo dimostrano) al teatrino di ieri. Oh la mia vuole essere una critica costruttiva (e poi vi ho dato lo spunto per un terzo articolo ;-))

    Rispondi

  • Margherita

    11 Novembre @ 13.46

    con tutto quel che c'è in giro non mi sembra il caso di sollevare tanta polvere per una cosa del genere...che oltretutto mi sa di montatura. Infatti solitamente le famiglie che fanno presente alla scuola di essere in difficoltà vengono esonerate da certi contributi. Sarei curiosa di conoscere come sono andati effettivamente i fatti, compresa la famiglia che, dopo quasi due mesi dall'inizio delle lezioni, non si preoccupa di non aver ancora ricevuto il libretto per le assenze.

    Rispondi

  • danila

    11 Novembre @ 13.11

    bravo pedar finalmente una persona informata E' UN CONTRIBUTO VOLONTARIO -,ALMENO GLI INSEGNANTI dovrebbero saperlo prima di fare delle figure di ...........................

    Rispondi

    • pedar

      11 Novembre @ 14.47

      Se ti interessa avere qualche informazione in più , ti consiglio di dare un occhiata a questo sito , che sta' facendo un ottima inchiesta ricca di testimonianze da tutta Italia. http://www.skuola.net/inchiesta-contributi-scolastici/contributi-scolastici-stangata-estiva.html

      Rispondi

  • danila

    11 Novembre @ 13.06

    mi sapete dire quanto costa questo libretto? qualche giornalista può chiedere?

    Rispondi

  • pedar

    11 Novembre @ 09.30

    Non e una retta ! non e una tassa ! almeno voi giornalisti chiamatela con il nome appropriato, Come si può vedere dal bollettino che solertemente le scuole danno alle famiglie si tratta di un "contributo Volontario", che molto spesso diventa un ricatto verso le famiglie, sono d'accordo che bisogna aiutare le scuole, specialmente in questo momento di crisi, ma poi bisogna vedere caso per caso , ci sono scuole dove in realtà non si vede “ innovazione Tecnologica e ampliamento dell’ offerta formativa” come da richiesta dell'obolo, ma si vede uno sfacelo enorme e tutto e lasciato al buon cuore dei pochi operatori che fanno il loro lavoro con passione. Conosco molte persone che non pagano, o pagano metà della "retta" richiesta ,non per furbizia o tirchieria, ma per protesta verso scuole che sono allo sbando più totale.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Molestie: Asia Argento ha risarcito accusatore. E ora Sky la vuole fuori da X Factor

Spettacolo

Molestie: Asia Argento ha risarcito accusatore. E ora Sky la vuole fuori da X Factor

2commenti

Flop al botteghino per Kevin Spacey

Spettacolo

Flop al botteghino per Kevin Spacey

1commento

Scarlett Johansson è l'attrice più  pagata  del 2018 secondo Forbes

CINEMA

Scarlett Johansson è l'attrice più pagata del 2018 secondo Forbes Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Far ricrescere i capelli si può, nuova tecnica tutta italiana

Foto d'archivio

SALUTE

Far ricrescere i capelli si può: nuova tecnica tutta italiana

Lealtrenotizie

Lacrime e applausi al funerale di Mirko Vicini. E il cugino fa riascoltare la sua voce Foto

GENOVA

Lacrime e applausi al funerale di Mirko Vicini. E il cugino fa riascoltare la sua voce Foto

carabinieri

Arrestato l'autore della rapina violenta in borgo XX Marzo: tradito da impronta digitale Video

Via Casa Bianca

In strada sanguinante: «Pestata dal patrigno»

roccabianca

Incornato da un toro: grave un agricoltore

terremoto

Doppia scossa nel Reggiano, la più forte di 3.9: anche Parma trema. I lettori: "Svegliati da un boato"

5commenti

fidenza

Schianto tra auto e furgone in A1: tre feriti, una 34enne in Rianimazione Video

Il dramma di Martorano

Anche Lesignano ricorda di Elisa Baldi

IL RICORDO DELLA FOCHI

Le sue miss: «Mirka? Era la guerriera della bellezza»

Palazzo Ducale

Scoperto un ciclo di affreschi

FIDENZA

Prende la compagna per il collo: arrestato un 25enne

polizia

Biciclette ritrovate: di chi sono? Foto

BUSSETO

Caffarra, addio a una colonna del volontariato

Strada Cairoli

La rastrelliera? Self service per i ladri di bici

1commento

sociale

Qui Parma: il servizio civile raccontato da... chi lo fa Video

BARDI

La Pala del Parmigianino è tornata a «casa»

12 tg parma

E' morta Mirka Fochi. Per oltre trent'anni la signora delle Miss a Parma Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il dramma di Genova e la dittatura dell'istante

di Paolo Ferrandi

EDITORIALE

Basta bufale. Pretendiamo la verità. A tutti i costi

di Filiberto Molossi

3commenti

ITALIA/MONDO

GENOVA

Autostrade: "Un nuovo ponte in acciaio in 8 mesi"

cosenza

Travolti dalla piena, il soccorritore: "Non scorderò mai la mano della bimba salvata"

SPORT

BUENOS AIRES

E' morta Maria Mariani, la fondatrice delle Nonne di Plaza de Mayo

Pallavolo

Il parmigiano Carlo Magri si è dimesso dalla giunta del Coni

SOCIETA'

Mondo

Cerca di salvare il cane, uccisa da alligatore

MILANO

Ha l'auto in un parcheggio vicino a Malpensa, 16 ore per trovarla

ESTATE

METEO

Non ci sono più le estati di una volta. Ecco perché

animali

Oltre 50 tartarughine escono dal nido tra i teli dei bagnanti all'isola d'Elba