21°

31°

cronaca

Ladri scatenati a Parma

Ladri scatenati a Parma
Ricevi gratis le news
31

E' arrivata l'ora dei cacciatori di case vuote. L'hanno trovata in via Castone di Rezzonico: mentre una famiglia si trovava a passare le feste dai parenti, i ladri hanno saccheggiato l'appartamento.

Tentato blitz anche a Mariano, nella villa di Fulvio Ceresini, ex presidente del Parma Calcio, che si trovava fuori città. Provvidenziale l'intervento di un parente.

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Gweb+ è gratis il 1° mese poi in offerta 6€/mese

Info e Costi

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola. Al termine del mese di prova potrai continuare ad accedere agli articoli Gweb+con una spesa davvero minima: solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • xxl

    05 Gennaio @ 20.31

    nilus75

    Complimenti al peggior ministro dell'Interno della storia: ‪Alfano‬! Sicurezza: stop a militari in pattuglie miste in citta' Rimodulata operazione 'Strade sicure', 1.200 uomini in meno (ANSA) - ROMA, 5 GEN - Stop ai militari in pattuglia insieme a poliziotti e carabinieri nelle citta'. Taglio di circa milleduecento uomini per il contingente delle forze armate impiegato (da 4.250 a 3.000). Sono le novita' del rimodulamento dell'operazione 'Strade sicure', che dal 2008 vedeva il concorso dei militari nel controllo del territorio nelle aree urbane.

    Rispondi

  • Viola

    05 Gennaio @ 19.03

    @ federicot: se nessun sistema di punizione ha mai funzionato, come mai i maggiori delinquenti vengono in Italia a commettere crimini, dai furti ai reati più efferati? Probabilmente perché nei loro paesi non la passerebbero così liscia.

    Rispondi

    • Michele E

      06 Gennaio @ 08.23

      D'accordissimo!

      Rispondi

  • Antimo

    05 Gennaio @ 16.09

    Continuo a non capire perché i proprietari di case non installano un impianto di allarme (in tutte le stanze) con chiamata sui cellulari. Non costano poi tanto. Sarebbe buono anche installare telecamere piccole e nascoste intorno all'abitazione. Io mi sono dotato di questo allarme e per ben due volte (fortunatamente) ho subito solo il tentativo di furto. (Non sono elettricista e non faccio tali impianti).

    Rispondi

    • Michele E

      06 Gennaio @ 08.21

      Perchè l'allarme suona quando qualcuno è GIA' dentro casa tua, e il livello di impunità e le nostre leggi di M... fanno in modo che il rischio di essere beccati per certe categorie di persone, soprattutto immigrati, VALE assolutamente la candela, diciamo la verità!!! (Non sono elettricista e HO l'allarme). Non a caso sono aumentati a dismisura i furti in pieno giorno e/o con la gente in Casa, Cosa (scusa Caronte mi è sfuggito :-)

      Rispondi

      • Antimo

        07 Gennaio @ 14.33

        L'allarme è montato sulle tapparelle abbassate. Appena si toccano suona l'allarme. Con tutto ciò, con allarme in funzione, ad un amico i ladri sono entrati lo stesso. Danni (camera da letto) 1.000 euro. Se avessero avuto il tempo di passare alle altre stanze il danno sarebbe stato almeno 10 volte tanto. E' anche questione di tempo. Con le nostre leggi poi, è un vita che, dico, sono un invito ai furfanti.

        Rispondi

    • Biffo

      05 Gennaio @ 19.37

      Io propongo, invece, l'utilizzo di antrace su ogni oggetto dj valore; basta spolverare una qualsiasi polverina su gioielli e denaro, con bigliettino di avviso ai naviganti. La camorra utilizza, invece, tigri, pantere, scorpioni tropicali, boa, anaconde e tarantole africane. Oppure, adottiamo un branco di lupi di condominio, tanto per salvare dallo sterminio questo animale.

      Rispondi

  • Franz

    05 Gennaio @ 15.16

    Tutto inutile. Con Leggi buoniste e svuota carceri questo è il risultato.Non se ne può più. A questo punto lasciamo le case con le porte aperte, alemeno ci risparmiamo le spese dello scasso.

    Rispondi

  • Caronte

    05 Gennaio @ 14.35

    Premesso che faccio una tiratina di orecchie alla redazione che continua a postare i commenti di Michele sempre tutti uguali (ormai anche se non nevica a Schia è colpa di Casa) ma va beh ognuno vuole i suoi 10 secondi di notorietà e cerca di prendersela con qualcuno per fare audience, dico che sono sempre più perplesso. Un giorno escono statistiche che dicono che l'aumento dei furti è in crescendo, un altro che sono stabili, un altro ancora esce la statistica che in Emilia Romagna ci sono più reati che in Sicilia e il giorno dopo il contrario. Poi, ciliegina, il 31/12 i vigili di Roma che si autoproclamano ammalati o donatori di sangue e gli spazzini di Napoli che hanno freddo. Ma se per un pò, invece di lamentarsi, la gente facesse il suo mestiere!!! I ladri lo stanno facendo molto, troppo bene, qualcuno secondo me invece usa solo pretesti.

    Rispondi

    • 05 Gennaio @ 15.24

      @Caronte - Una precisazione. I commenti di Michele non sono postati dalla redazione, come scrive lei. La redazione si occupa di moderare i commenti dei LETTORI, anche magari un po' ripetitivi come il lettore citato da Caronte.

      Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Trintignant, "per me la carriera è finita"

cinema

Trintignant, "per me la carriera è finita"

Balletto

social

L'evoluzione della danza di Michael Jackson...in 4 minuti Video

Via Emilia Est: il lungo aperitivo. Ecco chi c'era: foto

Arte&Gusto

Via Emilia Est: il lungo aperitivo Ecco chi c'era: foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La folle guerra dell'Onu al Parmigiano

IL CASO

La folle guerra dell'Onu al Parmigiano: il commento

di Claudio Rinaldi

8commenti

Lealtrenotizie

Public money, condannati in primo grado Costa, Villani e Buzzi

12Tg Parma

Public Money, condannati in primo grado Costa, Villani e Buzzi Video

parma calcio

Chiude la prima parte del ritiro crociato: il video-bilancio di Sandro Piovani

calcio

Sorteggio di Coppa Italia: inizio nostalgia (e rivalità) per il Parma il 12 agosto

12Tg Parma

Felino, lite condominiale finisce a pugni Video

Dda

In progetto furto delle salme di Pavarotti e Ferrari: condannata banda sardo-parmigiana

droga

Arrestati i due pusher da 100mila euro in un anno e clienti tutti parmigiani

9commenti

anteprima gazzetta

Droga, 2 arresti, patente ritirata ai clienti: "La droga fa male"

1commento

Parma

Derubata e...denunciata: è clandestina. Tre interventi in un giorno per le Volanti

2commenti

regione

Fidenza, 500mila euro per il Ballotta: arriva la pista indoor

Anas

Mulattiera-Fraore, da martedì 24 luglio cantiere sullaTangenziale nord

incidente

Schianto tra due auto a Ramiola: feriti due giovani Foto

carabinieri

Nessuno scippo: 75enne smascherato dalle telecamere e denunciato

polizia

Rissa a bottigliate in piazza della Pace. E lite in stazione

2commenti

via Mordacci

Picchia a sangue la ex e la rapina

12 tg parma

Nuovo Ponte della Navetta, posata la prima pietra. Fine lavori a marzo Video

12 tg parma

World series baseball: gli Usa negano il visto, e Daniel (Collecchio) resta a casa Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Maltrattare gli animali, tradire l'amicizia

di Filiberto Molossi

5commenti

DIGITALE

Ecco la Summer Promo: 2 mesi di Gazzetta a prezzo di 1

ITALIA/MONDO

reggio emilia

Ladri "con i bigodini": raid nei saloni, caccia alla banda dei parrucchieri

Chiaia di Luna

Lo spaventoso crollo di rocce a Ponza

SPORT

calcio e tribunale

Avellino non ammesso al campionato. Escluse altre due società di serie B e tre di serie C

ciclismo

Tour, 13ª tappa: tripletta Sagan in volata a Valence

SOCIETA'

gazzareporter

“Cala” la luna in Val Baganza

CHICHIBIO

"Trattoria della pieve", la tradizione e i sapori del paese

MOTORI

Motori

Jeep Wrangler, il mito Usa è sempre pronto a tutto

MOTORI

"Spiaggina 58": rinasce la 500 della Dolce Vita