15°

24°

Donadoni

"La sfida contro il Cesena? Come uno spareggio. Con Cassano"

"La sfida contro il Cesena? Come uno spareggio. Con Cassano"

Donadoni durante Verona-Parma

Ricevi gratis le news
3

Conferenza stampa di Roberto Donadoni a Collecchio, alla vigilia della partita di domani al Tardini contro il Cesena. Un match che il Parma deve vincere. Senza se e senza ma. “Abbiamo fatto un girone d’andata sotto il profilo dei risultati a dir poco “pessimo” – dice mister Donadoni. Ora inizia il girone di ritorno col Cesena. Là da loro a inizio campionato abbiamo perso perché non abbiamo interpretato la partita come avremmo dovuto. E’ stato il preludio a tutto. Ora si deve voltare pagina. Tutti quanti insieme dobbiamo tirare fuori i risultati, e dobbiamo farlo con le unghie anche là dove non ci permette di farlo la capacità tecnica. Il resto sono solo chiacchiere. Ho sempre detto che ci vuole grande dignità soprattutto quando le cose sono complicate come lo sono state per noi in questi mesi. I ragazzi hanno sempre cercato di farlo, la faccia ce l’hanno sempre messa anche se è ovvio che non è bastato e dobbiamo fare di più”. Un match che, tra classifica, nuova proprietà, gialli e voci, vive della vicenda Cassano (leggi) "Non mi interessa “blindare” nulla – risponde mister Donadoni, riferendosi allo spogliaotio - . Solo fare risultato e i risultati passano attraverso la maturità e la consapevolezza di quella che è la nostra situazione concreta. Tutto quel che fa parte dell’impoderabile non si può indirizzare. Per il resto ognuno è libero di decidere del proprio destino. Fa delle scelte. Io ho fatto la scelta di lottare fino alla fine”. Secondo alcune voci, Fantantonio non sarebbe nemmeno convocato: "Non vedo perché non dovrei convocarlo, fa parte della rosa e del gruppo che alleno. Io faccio scelte tecniche. Io non posso commentare tutto quello che scrivono i giornali. Io ho un gruppo di ragazzi che alleno e deciderò in base a questo chi giocherà e chi non giocherà"...Cassano non l'ho più visto. Lo vedrò oggi per l'allenamento". Sui nuovi acquisti Rodriguez e Varela (guarda): “I due ragazzi si sono presentati con grande entusiasmo. Cebolla ha, come Silvestre, tanta voglia e volontà di essere subito della gara. Abbiamo bisogno di linfa nuova, mi dispiace solo non ci sia Lila, perché sotto questo aspetto sarebbe stato manna. Poi vediamo l’allenamento di oggi. Non hanno giocato la scorsa settimana, l’unico rischio è avere troppi giocatori in campo con autonomia limitata che costringe poi a fare cambi obbligati”. Una gara con un solo risultato possibile: “Dobbiamo interpretarla come fosse uno spareggio. Una delle due deve cercare di prevalere sull’altra e quindi con tutta la sportività del caso, bisogna cercare di tirar fuori un risultato fondamentale”. Da allenatore questo è il passaggio più complicato della sua carriera?  “Non ho mai vissuto da allenatore una situazione di classifica così difficile, è una prova in più che ti aiuta a maturare e ad affrontare nuove sfide. La nuova proprietà ce la mette tutta, per portare quel giocatore che ci dia una mano, che si sappia calare in questa realtà. Preferisco arrivi un nome meno conosciuto, ma che abbia voglia di lottare per questo traguardo.

I convocati - Questa la lista dei 24: Cassani, Cassano, Costa, De Ceglie, Felipe, Galloppa, Gobbi, Haraslin, Iacobucci, Lodi, Mariga, Mauri, Mendes, Mirante, Nocerino, Paletta, Palladino, Pozzi, Rodriguez, Rossetto, Rispoli, Santacroce, Varela, Viera De Souza. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Cosbe

    24 Gennaio @ 23.08

    In effetti potrebbe essere che Cassano "stara' male"... Quest'anno abbiamo avuto un sacco di infortuni e tavolta "di convenienza"...Cmq spero di no perché ci può essere bisogno di lui, purtroppo...

    Rispondi

  • Massimiliano

    24 Gennaio @ 21.34

    Ma la curva cosa fa niente come al solito siete una tifoseria da serie c se va bene alza la voce coniglio alza la voce coniglio non ti si sente vergognatevi

    Rispondi

  • Vercingetorige

    24 Gennaio @ 20.01

    ALLORA I CASI SONO DUE : O DONADONI HA CONVOCATO CASSANO COL CONSENSO DELLA SOCIETA' , OPPURE LO HA FATTO SENZA, vista l' indiscrezione secondo cui la Proprietà lo avrebbe voluto "fuori rosa" . NEL PRIMO CASO non ci resta che aspettare gli sviluppi della situazione . Si dice che Cassano abbia dato venti giorni di tempo per regolarizzare i pagamenti . Nel frattempo potrebbe essere ceduto . A chi ? NEL SECONDO CASO si tratterebbe di una forte presa di posizione di Donadoni , forse spalleggiato da tutta la squadra , nei confronti della Proprietà ,e non sarebbe un segno di serenità dell' ambiente. Ci sarebbe UNA TERZA POSSIBILITA' : che Cassano , domani , per sfortunata coincidenza , si prendesse l' influenza , salvando provvisoriamente capra e cavoli..............

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bellezze...mondiali (sugli spalti) Gallery

tifo e tifose

Bellezze...mondiali (sugli spalti) Gallery

Traversetolo: calici e musica sul tramonto

FESTE PGN

Traversetolo: calici e musica sul tramonto Foto

Morto Vinnie Paul, batterista e co-fondatore Pantera

musica

E' morto Vinnie Paul, batterista dei Pantera

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Sea&No», la pescheria gastronomica di qualità

CHICHIBIO

«Sea&No», la pescheria gastronomica di qualità

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

Salsomaggiore: Fritelli vince per 100 voti

Fritelli esulta alla notizia della vittoria

Salsomaggiore

Fritelli rieletto sindaco: vince per 101 voti dopo un lungo testa a testa

Affluenza in calo: ha votato il 49,6% dei salsesi

INCIDENTE

Si schianta contro un suv: motociclista in Rianimazione

Carabinieri

In manette il «ras» dei pusher nordafricani

Lavoro

Donne in divisa, quattro storie di coraggio

Scomparsa

Busseto e Polesine piangono Elisabetta

BILANCIO

Salso calcio, è dei tanti giovani il «miracolo» dell'Eccellenza

STORIE DI EX

Veron: «Il Parma merita la A»

Nuoto

Ghiretti, pioggia di medaglie a Palermo

Strumento

Da Parma un «naso elettronico» per scovare le bombe

POLITICA

Selfie con Fritelli per il sindaco di Sorbolo: "Si riparte dai giovani e bravi amministratori"

Post su Facebook di Nicola Cesari

Violenza

La gelosia come ossessione: in carcere il partner-aguzzino

evento

Il dj set di Digitalism, ha chiuso il Cittadella Music festival Gallery

2commenti

football americano

Panthers battuti dai Giants Bolzano nella semifinale scudetto

La sconfitta arriva al Tardini per 30-25

Cantieri

Opere incompiute: le date del taglio del nastro

3commenti

pericolo

Voragine in via Volturno, via Musini La foto

1commento

30 GIUGNO

"Mia madre non lo deve sapere": Chiara Francini presenta il suo libro a Parma

Incontro con Chiara Cabassi alla Corale Verdi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Come potranno motivare una condanna?

di Michele Brambilla

LA PEPPA

Fusilli estivi, pasta fredda protagonista

ITALIA/MONDO

PIACENZA

Auto si ribalta: perde la vita un 87enne

belluno

Turista si lancia dalla cima di un monte con tuta alare e muore

SPORT

calcio

Giappone e Senegal, gol e spettacolo: finisce 2-2

RUSSIA 2018

Colombia travolgente: la Polonia è già fuori

SOCIETA'

cani

Sos per Tito, uno splendido esemplare di bracco ungherese

cina

Il bus si ribalta e i passeggeri volano fuori dal finestrino

MOTORI

MOTORI

Hyundai i20: restyling di sostanza

RESTYLING

La nuova Jeep Renegade in 5 mosse