14°

27°

San Secondo

Muore mentre spala la neve nel cortile di casa

Muore mentre spala la neve nel cortile di casa
Ricevi gratis le news
2

E' morto mentre spalava la neve nel cortile della sua abitazione a San Secondo. Il coprpo senza vita dell'uomo è stato trovato dalla sorella.

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Gweb+ è gratis il 1° mese poi in offerta 6€/mese

Info e Costi

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola. Al termine del mese di prova potrai continuare ad accedere agli articoli Gweb+con una spesa davvero minima: solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Vercingetorige

    07 Febbraio @ 12.06

    DETTO E RIDETTO CINQUANTAMILA VOLTE , nonostante gli sberleffi di qualche frescone . PER I CARDIOPATICI , portatori di insufficienza coronarica , cardiopatia ischemica , scompenso cardiocircolatorio , aritmie , sottoposti ad interventi cardiochirurgici di plastica o sostituzione valvolare , by - pass , angioplastiche coronariche , SFORZI FISICI PROLUNGATI AL FREDDO SONO PERICOLOSI , PER CUI E' INOPPORTUNO CHE QUESTE PERSONE SI METTANO A SPALARE NEVE ! Particolare preoccupazione suscita il fatto che ci siano molti cardiopatici che non sanno di esserlo . NON PAGATE NESSUNA MULTA ! RICORRETE AL GIUDICE E PORTATEGLI LE VOSTRE CARTELLE CLINICHE ! Vediamo quale Magistrato potrà farvi obbligo di rischiare la vita !

    Rispondi

  • raf

    07 Febbraio @ 11.27

    Sarebbe necessario informare i cittadini, che spalare la neve è un attività molto pericolosa, I motivi per cui si causa l'infarto sono due. Sforzo isometrico a causa dello sforzo di resistenza. Altra aggravante è causata dal freddo. "«È il freddo intenso, che determina l'aumento della vasocostrizione periferica, cioè nelle mani, nelle gambe, nei piedi. Il sangue non riesce a raggiungere le periferie e viene centralizzato verso il cuore con un aumento dello sforzo e della pressione arteriosa. Questa dinamica è tipica del freddo per motivi di regolazione termica. Quando c'è freddo i vasi si restringono e ci dev'essere una vasocostrizione che impone un aumento della pressione e un aumento del lavoro del cuore perché aumenta, come dicevo, il post carico. Inoltre lo sforzo può determinare instabilizzazioni delle placche nelle arterie coronariche, che poi determinano l'infarto». «I cardiopatici e i soggetti a rischio non devono assolutamente esporsi a temperature basse e a questo tipo di attività perché non fa bene al cuore . Invece uno vede la neve, esce caldo e poco coperto, e comincia a spalare. Così entro mezz'ora rischia l'infarto». «Ripeto: si tratta di un'attività non raccomandata perché pericolosa per le coronarie e chi non lo sa rischia. La malattia coronarica è silente per molti anni, ad esempio raramente la placca dà sintomi e chi non lo sa purtoppo può morire. A occuparsi di questo “sport” dovrebbero essere dei professionisti preparati fisicamente e consapevoli del proprio stato di salute». Le Informazioni sono state reperite dal seguente sito: http://gazzettadimodena.gelocal.it/modena/cronaca/2012/02/04/news/il-cardiologo-ecco-perche-spalare-la-neve-e-un-rischio-1.3144880

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bellezze...mondiali (sugli spalti) Gallery

tifo e tifose

Bellezze...mondiali (sugli spalti) Gallery

Traversetolo: calici e musica sul tramonto

FESTE PGN

Traversetolo: calici e musica sul tramonto Foto

Morto Vinnie Paul, batterista e co-fondatore Pantera

musica

E' morto Vinnie Paul, batterista dei Pantera

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Sea&No», la pescheria gastronomica di qualità

CHICHIBIO

«Sea&No», la pescheria gastronomica di qualità

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

La gelosia come ossessione: in carcere il partner-aguzzino

Violenza

La gelosia come ossessione: in carcere il partner-aguzzino

Ballottaggi

Affluenza in calo a Salso: alle 19 ha votato il 37% Video

Anteprima gazzetta

Incidente nel Reggiano, grave un motociclista parmigiano Video

football americano

Panthers battuti dai Giants Bolzano nella semifinale scudetto

La sconfitta arriva al Tardini per 30-25

Cantieri

Opere incompiute: le date del taglio del nastro

3commenti

pericolo

Voragine in via Volturno, via Musini La foto

1commento

appuntamenti

Dopo la rugiada, una domenica di eventi nel Parmense Agenda

cus parma

Triathlon Campus e Duathlon Francigeno Guarda chi c'era

evento

Il dj set di Digitalism, ha chiuso il Cittadella Music festival Gallery

2commenti

Turismo

Pochi wc pubblici. Botta e risposta fra Comune e Confesercenti

7commenti

calcio e tribunale

Caso whatsapp-Parma (e match Frosinone), il Palermo: "Siamo parte lesa"

10commenti

Rapina

Incappucciato aggredisce una donna per rubarle l'auto: arrestato

12 tg parma

Disabili e lavoro: a Parma numeri in crescita ma liste d'attesa ancora lunghe Video

FIDENZA

Sicurezza, in arrivo 84 «occhi intelligenti»

Fontanellato

Morto il direttore della banda

BENECETO

L'abbraccio della maestra e dell'ex allieva

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Come potranno motivare una condanna?

di Michele Brambilla

LA PEPPA

Fusilli estivi, pasta fredda protagonista

ITALIA/MONDO

belluno

Turista si lancia dalla cima di un monte con tuta alare e muore

REGGIO EMILIA

Urla in casa, arrivano i carabinieri e sequestrano marijuana

SPORT

calcio

Giappone e Senegal, gol e spettacolo: finisce 2-2

RUSSIA 2018

Colombia travolgente: la Polonia è già fuori

SOCIETA'

cani

Sos per Tito, uno splendido esemplare di bracco ungherese

cina

Il bus si ribalta e i passeggeri volano fuori dal finestrino

MOTORI

MOTORI

Hyundai i20: restyling di sostanza

RESTYLING

La nuova Jeep Renegade in 5 mosse