20°

30°

Milano

Spari in tribunale, 3 morti: uccisi anche un giudice e un avvocato

Il precedente di Reggio Emilia: 3 morti nel 2007

Breaking News
Ricevi gratis le news
12

Terrore a Palazzo di Giustizia di Milano: un uomo imputato in un processo a suo carico per bancarotta fraudolenta, Claudio Giardiello, 57 anni, immobiliarista, originario di Benevento, ha ucciso a colpi di pistola tre persone, forse quattro (la situazione è ancora convulsa) e ne ha ferite altre due. L'uomo ha sparato in un’aula al terzo piano, durante il suo processo, poi è sceso al secondo piano e ha sparato ad un giudice nella sua stanza, uccidendolo.
Il magistrato ucciso è il giudice della seconda sezione fallimentare del Tribunale di Milano Fernando Ciampi. L'avvocato, colpito in aula durante l’udienza, è Lorenzo Alberto Claris Appiani. La terza vittima è Giorgio Erba, che sarebbe un coimputato di Giardiello. Ferito anche Davide Limongelli, socio di Giardiello nella società «Magenta Immobiliare» di Milano, presente in aula a sua volta come coimputato. Non è chiaro che tra le vittime vi sia anche una quarta persona.
Lo sparatore è rimasto a lungo all’interno del Palazzo Giustizia, che è stato evacuato. Giardiello è riuscito a far perdere le sue tracce e a fuggire in moto. L’uomo è stato arrestato poco dopo dai carabinieri nella zona di Vimercate. A riferire del suo arresto è stato lo stesso ministro dell’Interno, Angelino Alfano, oggi a Milano per partecipare ad una riunione del Comitato per la Sicurezza. La riunione del Comitato è stata immediatamente sospesa.
La sezione fallimentare del tribunale di Milano è la più importante d’Italia. Il giudice Fernando Ciampi, dopo l’uscita di scena dell’ex presidente Bartolomeo Quatraro (oggi a Novara), nel 2009 era stato chiamato a guidare la sezione ad interim. Ciampi aveva fama di intransigente.
«Non so nulla ma certo dovrebbe essere impossibile entrare in un Tribunale e sparare. Ho saputo dell’uccisione di un collega, una cosa che mi sconvolge» ha commentato il presidente dell’autorità Anticorruzione Raffaele Cantone. L’ex magistrato Gherardo Colombo, che ha trascorso l’intera sua carriera a Palazzo di Giustizia di Milano, si è detto «frastornato e sconvolto». «Non dico che vi sia una correlazione diretta, ma vi è un clima contro la magistratura che certamente non contribuisce». 

IL PRECEDENTE DI REGGIO EMILIA: 3 VITTIME IN TRIBUNALE NEL 2007.  Una causa di divorzio finì nel sangue, con tre morti e due feriti, il 17 ottobre 2007 nel tribunale di Reggio Emilia. Una sparatoria in un’aula di giustizia che sconvolse la quotidianità del tribunale reggiano (come avvenuto a Milano) e la sicurezza dei palazzi di giustizia italiani, luoghi fra i più sicuri e controllati.
Clarim Fejzo, albanese di 40 anni, quella mattina si trovava in tribunale per un’udienza di divorzio. Sui banchi del tribunale, davanti agli occhi delle due figlie, sparò con una pistola calibro 7.65 all’avvocato della moglie, ferendolo di striscio, poi alla moglie Vjosa: rimasta gravemente ferita, morì in ospedale 24 ore dopo.
Fuori dall’aula il cognato, fratello della moglie, provò a disarmarlo, ma venne colpito a morte da un proiettile. Due giovani poliziotti che si trovavano in un’aula vicina intervennero: il primo si prese una pallottola in una gamba, il secondo freddò l’uomo, che, dopo aver scaricato un caricatore ne stava preparando un altro, con cui avrebbe voluto fare altri morti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Samuele

    09 Aprile @ 18.51

    Renzi : " c'è stata una falla "... E' sempre il numero 1

    Rispondi

  • Samuele

    09 Aprile @ 18.40

    Ad esempio quest'anno che renzi ha detto che le tasse le ha diminutie, si potrebbe mettere una nuova tassa per pagare la vigilanza privata nelle città no ?

    Rispondi

  • la rivolta di atlante

    09 Aprile @ 15.47

    la rivolta di atlante

    A FORZA DI ROMPERE LE SCATOLE AGLI AGENTI PER DELLE INUTILI PROCEDURE SONO RIUSCITI A RENDERE SPECIALE IL NORMALE. GODETEVI IL FAR WEST..

    Rispondi

    • Vercingetorige

      09 Aprile @ 17.42

      NON RICOMINCIAMO A TIRAR FUORI CHE MANCA IL PERSONALE ! In Italia 456 "poliziotti" ogni 100000 abitanti ! Il rapporto piu' alto d' Europa. Cinque Polizie dello Stato ( che , adesso , pare diventino quattro ) . Il numero più alto d' Europa. E' pur vero che , in parte , saranno male utilizzati , ma non ci dicano che non ci sono. Non possiamo fare un raffronto tra il numero totale di Poliziotti (90000) e Carabinieri ( 110000) ed il numero addetto ai Servizi Operativi ? Per non parlare dei 60000 Vigili Urbani che vogliono essere considerati Agenti di Polizia , ma poi vogliono fare l' orario di lavoro degli impiegati comunali .

      Rispondi

      • Samuele

        09 Aprile @ 19.03

        Stai dicendo che tutte le nostre forze dell'ordine ecc. non fanno il loro dovere ?

        Rispondi

  • Vercingetorige

    09 Aprile @ 12.31

    ADESSO qualcuno si domanderà come ha fatto l' omicida ad entrare in Tribunale con una pistola. Senza voler dar colpe prima di avere le prove , mi delude vedere che , a presidiare i Palazzi di Giustizia ( Parma compresa), non ci siano più Polizia e Carabinieri , ma "guardie" di Agenzie Private. Eppure i Tribunali rappresentano le più alte Istituzioni dello Stato. E lo Stato si fa presidiare dai Metronotte ? I morti , a quanto pare , sono tre , tra cui un Giudice ed un Avvocato , e c' è un ferito in condizioni critiche.

    Rispondi

    • Samuele

      09 Aprile @ 12.56

      Il metal detector suonava sempre lo avranno spento dai, da fastidio. Le guardie private sono quelle che le varie città come Modena ecc vorrebbero assumere per la sicurezza dei cittadini quindi ... ci siamo capiti che speranze abbiamo...

      Rispondi

      • Vercingetorige

        09 Aprile @ 17.58

        QUESTA VOLTA DICI BENE ! PENSA CHE SONO TORNATE DAL MEDIO EVO LE "COMPAGNIE DI VENTURA" ! Negli Stati Uniti si sono formati piccoli Eserciti privati , che combattono al fianco , e , qualche volta , al posto , dei veri soldati. Li chiamano "contractors" . Sono stati largamente impiegati anche in Iraq , in Afghanistan , e , tra loro , ci sono pure diversi Italiani. Quel che dici di Modena , se è vero , non mi meraviglia , ma.......chi li paga ?

        Rispondi

        • Samuele

          09 Aprile @ 18.39

          Ma come chi paga.?? tutti i vari furboni che pretendono sicurezza no ? altrimenti che cosa latrano a fare ? sarebbero solo dei piagnistei non ti pare ?

          Rispondi

        • Vercingetorige

          09 Aprile @ 19.17

          NO ! LA SICUREZZA E' UN DIRITTO DEL CITTADINO , NON UN PIAGNISTEO ! Ed è un dovere dello Stato , altrimenti ciascuno di noi dovrebbe provvedere a se stesso , andare in giro con la "Colt" alla cintura e tenere il "Winchester" in cucina .

          Rispondi

        • Samuele

          09 Aprile @ 20.49

          E infatti lo stato ci pensa con i mezzi che ha, non ci vuole una laurea per capirlo. IL PUNTO E' CHE SONO I MEZZI INSUFFICENTI, L'ORGANICO, LE CARCERI ! E IN PIU LE LEGGI CHE TUTELANO I DELINQUENTI questo è il punto, Hai voglia a triplicare la polizia o i giri delle gazzelle se poi i magistarti li rimettono sempre fuori. E' quando li mettono in gabbia è forse anche peggio perchè li da dilettanti che entrano, imparano l'italinao, fanno conoscenze, conoscono i mafiosi, si istruiscono su metodi, leggi, ecc in piu usano il PC, fanno palestra magari li pagano pure se fanno un lavoretto. DEVONO ESSERE TENUTI IN CELLE SEPARATE ALTRIEMNTI MEGLIO LASCIARLI FUORI !!!

          Rispondi

  • Davide

    09 Aprile @ 12.06

    I metal detector che in quel luogo abbondano erano stati disattivati? Spero venga preso prima che faccia altre vittime. E se fosse stato un terrorista? Possibile sia così facile entrare armati in uno dei luoghi più presidiati di Milano?

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' il giorno di Cristiano Ronaldo a Torino. Primo autografo a un bambino

Sport

E' il giorno di Cristiano Ronaldo a Torino. Primo autografo a un bambino Foto

Il battesimo reale del principe Louis: le foto

LONDRA

Il battesimo reale del principe Louis: le foto

Modelle e mode estive

MODA

Il bikini "girato" che non intralcia l'abbronzatura: ecco come fare Video

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La favola di Natale dei Pogues

IL DISCO

La favola di Natale dei Pogues

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Nuovo violento temporale: due alberi caduti, "acqua alta" nei sottopassi

PARMA

Nuovo violento temporale: due alberi caduti, "acqua alta" nei sottopassi  Video

Nel video, il momento più forte del temporale a Coloreto

2commenti

MARTORANO

Spara alla moglie e si getta nel vuoto: lei è salva per miracolo, lui è in Rianimazione

Testimonianza

«Negli ultimi tempi era cupo e nervoso»

Gazzetta domani

Parma a processo, lo stillicidio delle indiscrezioni sulle richieste dell'accusa

PARMA CALCIO

Caso sms, promozione a rischio: Calaiò lascia il ritiro per partecipare al processo

Secondo indiscrezioni, sarà chiesta una dura sanzione per il Parma. Anche per il Chievo è a rischio la serie A

24commenti

APPENNINO

Grandine e vento, l'assessore regionale: "Entro pochi giorni la prima stima dei danni" Video

L'assessore regionale alla Protezione civile Paola Gazzolo ha visitato Bardi, Calestano e Neviano

COLLECCHIO

Violento scontro in tangenziale: furgone sventrato da un autoarticolato Foto

Paura e contusioni per il conducente del furgone

FELINO

Le piadine di Igor fanno furore in Australia

AUTOSTRADA

Scontro fra 5 auto tra Fidenza e Parma: un ferito. Veicolo in avaria: 6 km di coda

Inchiesta

Violenza sulle donne, il centro che recupera gli «orchi»

1commento

RIMPATRIATA

Quei «ragazzi» della mitica 3ªG sessant'anni dopo

Federconsumatori

Polizze vita, il raggiro porta in Irlanda

Lutto

Bersellini, il macellaio innamorato della Cittadella

Viabilità

Tangenziale di Parma: asfaltatura al via fra le uscite 4 e 3 verso Reggio

1commento

GAZZAREPORTER

Allagamenti e vento forte: un albero cade su un'auto a Salso Foto

SERVIZI

Dal 16 luglio carta di identità elettronica rilasciata solo su appuntamento Come fare

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le donne e quei maschi da educare

di Georgia Azzali

CHICHIBIO

«Trattoria Cattivelli» - Una storia che va oltre la buona cucina

ITALIA/MONDO

PISA

Choc anafilattico: muore dopo la cena

VIALE ZARA

Si dà fuoco a Milano: 27enne in gravi condizioni

SPORT

CALCIO

E' finita per la Reggiana: salta la vendita, niente iscrizione al campionato

4commenti

Serie A

Gazzola, il Parma nel cuore

SOCIETA'

SALUTE

Due studi universitari: niente fumo e più sesso per un cuore sano

1commento

GAZZAFUN

Le scuole sono chiuse ma gli esami non finiscono mai: oggi quiz di geografia

MOTORI

Motori

Allarme Assogomma: sempre più lisci gli pneumatici degli italiani

ANTEPRIMA

Volkswagen (s)maschera il piccolo Suv T-Cross Fotogallery