16°

Serie A

Il Parma torna sulla terra: ko con il Genoa 2-0

Attimi di tensione fuori dallo stadio

Il Parma torna sulla terra: ko con il Genoa 2-0
Ricevi gratis le news
4

Era il momento migliore, della partita ma soprattutto di una stagione drammaticamente incredibile: il Parma stava spingendo sotto di 1-0 e arrivava da tre risultati utili consecutivi, tra cui la splendida vittoria contro la Juve quando è arrivato il ko finale di Pavoletti (al 76'). Il primo gol era stato realizzato da Falque al 14' del primo tempo.

La partita minuto per minuto 

Il commento

Il Genoa si è imposto a Marassi per 2-0 contro il Parma nel recupero della gara inizialmente programmata per il 1° marzo e non disputata per i noti problemi societari dei ducali. Oggi pomeriggio, il Parma non è riuscito a ripetere le buone prestazioni palesate con Inter, Udinese e Juventus e si è arreso contro una squadra meglio disposta in campo che solo nella fase centrale della ripresa aveva accusato una lieve flessione. Poco prima del quarto d’ora è stato il Genoa a sbloccare il risultato su un errore in fase di uscita dalla propria area del Parma: Borriello è stato bravo a recuperare palla sulla trequarti avversaria, ha puntato tre avversari sulla destra e ha servito con un preciso rasoterra Iago Falque che è stato bravo a battere Mirante di precisione. Per lo spagnolo, ex gioiellino di belle speranze di Barcellona e Juventus, è stato l’ottavo gol in questo campionato. Passata in vantaggio, la squadra di Gasperini non ha per nulla tolto il piede dell’acceleratore e con un gran ritmo ha messo spesso in difficoltà gli ospiti: da rilevare il fieno messo in cascina da Pavoletti, entrato poco dopo il gol per rimpiazzare l'infortunato Borriello: al 23' l’ex attaccante del Sassuolo ha cercato il colpo di testa su cross dalla sinistra di Bergdich, ma la spizzata non ha trovato la porta e ha tolto la sfera dai piedi dell’accorrente Falque, mentre al 32' l’errore è stato di quelli clamorosi con il giocatore che liberato da un ottimo filtrante di Falque non ha messo a fuoco l’obiettivo calciando in modo sbilenco. 
In apertura di secondo tempo, subito Genoa pericoloso con una grande conclusione a giro dalla sinistra di Perotti, messa in corner con un bel tuffo da Mirante. Donadoni ha provato a prendere le contromisure ai rossoblu e con l’innesto di Cassani è passato al 4-5-1: una mossa che evidentemente ha dato fastidio al Genoa. Con il passare dei minuti, i ducali hanno anche aumentato la pressione alla ricerca del pari che hanno sfiorato al 21' non per meriti propri ma più per demeriti dei padroni di casa visto che Bergdich ha rischiato l’autogol su cross dalla destra di Varela. Incassato lo svarione, il Genoa si è rimesso a "macinare chilometri" e dopo una strepitosa parata di Mirante a pugni chiusi su conclusione potente ma centrale di Kucka, al 29', due minuti più tardi è stato Pavoletti a chiudere la pratica controllando e finalizzando di destro un perfetto filtrante di Perotti. Brivido nel finale per Lamanna chiamato a respingere un tiro dalla distanza del neo entrato Josè Mauri, che non è riuscito così a concedere il bis dopo il gol di sabato scorso alla Juve. 
In apertura di secondo tempo, subito Genoa pericoloso con una grande conclusione a giro dalla sinistra di Perotti, messa in corner con un bel tuffo da Mirante. Donadoni ha provato a prendere le contromisure ai rossoblu e con l’innesto di Cassani è passato al 4-5-1: una mossa che evidentemente ha dato fastidio al Genoa. Con il passare dei minuti, i ducali hanno anche aumentato la pressione alla ricerca del pari che hanno sfiorato al 21' non per meriti propri ma più per demeriti dei padroni di casa visto che Bergdich ha rischiato l’autogol su cross dalla destra di Varela. Incassato lo svarione, il Genoa si è rimesso a "macinare chilometri" e dopo una strepitosa parata di Mirante a pugni chiusi su conclusione potente ma centrale di Kucka, al 29', due minuti più tardi è stato Pavoletti a chiudere la pratica controllando e finalizzando di destro un perfetto filtrante di Perotti. Brivido nel finale per Lamanna chiamato a respingere un tiro dalla distanza del neo entrato Josè Mauri, che non è riuscito così a concedere il bis dopo il gol di sabato scorso alla Juve.

Tensione fuori dallo stadio

Contro l’autobus dei tifosi gialloblù, all'arrivo davanti allo stadio Ferraris, sono stati lanciati un sasso e un fumogeno. I tifosi crociati erano arrivati a Genova in pullman, da cui sono stati fatti scendere e portati in autobus allo stadio. Una volta scesi hanno iniziato a urlare contro i tifosi genoani responsabili dell'agguato. Fortunatamente il brutto episodio è rimasto circoscritto. E' comunque polemica contro l'assenza di steward e uomini della sicurezza in questo frangente delicato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Cosbe

    16 Aprile @ 13.21

    Ricordo una battuta di donadoni su lucarelli e il ricorso x la squalifica. ...se sei un allenatore degno di questo nome decidi d nn mandare in campo un giocatore anche se è il capitano se vedi che si vince solo quando non gioca.... Non può essere tenuto in scacco dai giocatori. prima da cassano poi da lucarelli. ..basta..donadoni svegliati

    Rispondi

  • Cosbe

    16 Aprile @ 13.18

    Caronte la penso come te!

    Rispondi

  • Caronte

    15 Aprile @ 23.30

    Si può dire o non si può dire? Io lo dico....é tornato Lucarelli e se ne sono viste le conseguenze .....ahimè

    Rispondi

    • DAVIDE

      16 Aprile @ 12.20

      Ho paura che ....tu abbia ragione !

      Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Acquolina: quelli che  si incontrano  in via D'Azeglio - Fotogallery

feste pgn

Acquolina: quelli che si incontrano in via D'Azeglio Ecco chi c'era: foto

Belen la "poliziotta", oltre un milione di clic

GOSSIP

Belen in divisa: oltre un milione di clic

La luna e il ponte de Gasperi La "Superluna": foto dei lettori

Gazzareporter

La luna e il ponte de Gasperi La "Superluna": foto dei lettori

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Emmanuelle, e l'Italia scoprì lo scandalo

C'ERA UNA VOLTA

Emmanuelle: e l'Italia scoprì lo scandalo

di Vanni Buttasi

Lealtrenotizie

Oltre 400mila euro scomparsi: altri tre amministratori nei guai

CONDOMINI

Altri tre amministratori nei guai. Sono spariti più di 400mila euro

Citazione diretta a giudizio per Fausto, Monica e Federica Buia, accusati di appropriazione indebita aggravata

7commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Ex Bormioli, come saranno recuperate le parti superstiti della storica fabbrica

PARMA

Botte all'amico e gelosia... alcolica: arrestata 30enne brasiliana Video

PROVINCIA

La popolazione del Parmense supera quota 450mila abitanti: il dato più alto di sempre

Gli abitanti sono 452.015 (+0,48%). Gli stranieri sono il 14,2% del totale

1commento

LUTTO

Il baseball parmigiano piange Ismaele Fochi

Soragna

Truffe, nei guai un finto corriere

12tgparma

Eddi Marcucci a Parma: "Ecco perché ho deciso di combattere in Siria" Video

Morte di Orsetti, parla l'ex No Tav che si è arruolata nelle forze curde

PARMA

In fiamme la cappa: paura alla pizzeria "La brace" in via Abbeveratoia

1commento

COLORNO

Il "Re del Po" di Boretto raccontato in foto: Erika Sereni espone a Fotografia Europea Gallery

"L'isola di Pan o un altro Po" farà parte del circuito Off della manifestazione reggiana

LE NOSTRE IMPRESE

Carlo Rocchi: "Così Mahle scommette su Parma" Video

PARMA

Debuttano i veicoli elettrici dei carabinieri: saranno usati in parchi e zone pedonali Video

'NDRANGHETA

Processo «Stige», chiesti 8 anni di condanna per l'imprenditore Gigliotti

STAGIONE LIRICA

il Regio pronto per la Prima de "Il barbiere di Siviglia" Video

CARABINIERI

Tentano il furto a Neviano: due albanesi arrestati a Vezzano sul Crostolo

1commento

GOVERNO

Maltempo di inizio febbraio: dichiarato lo stato di emergenza nazionale anche per il Parmense

BORGOTARO

Gazzolo: «Nessun pericolo per la salute e per l'ambiente». La relazione è in rete

Presentati i risultati dell'indagine svolta dal Comitato tecnico-scientifico. L'assessore regionale: «I disagi non sono riconducibili alle emissioni della Laminam»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

WEEKEND

Vinili, spalla cruda e castelli: la top 5 del fine settimana

PGN

Speciale vinili: mandate le foto della vostra collezione  Gallery

ITALIA/MONDO

Corea del Sud

Presa la banda delle telecamere spia negli alberghi: 4 arresti

IL GIALLO

Imane, primi responsi dell'autopsia: nessuna evidenza di radioattività

SPORT

SPORT

La rivelazione choc di Frey: "Per un virus ho rischiato di morire". Il Parma gli dedica un post: "Forza Seba!"

SERIE A

Tre sondaggi... in uno per votare "i migliori" del Parma di questa stagione

SOCIETA'

OLANDA

Amsterdam, addio ai tour gratuiti nel distretto a luci rosse - Video

HI-TECH

La prova: Nighthawk x6s, una soluzione per potenziare la rete wifi di casa

MOTORI

ANTEPRIMA

La Porsche Cayenne diventa Coupé Foto

MOTORI

Techroad: Dacia si veste di rosso (e costa solo 3 euro al giorno)