19°

32°

LE SEGNALAZIONI NEL 2014

I reclami all'ospedale Maggiore

I reclami all'ospedale Maggiore
Ricevi gratis le news
4

Sono stati 367 i pazienti che nel 2014 hanno presentato all'ospedale Maggiore un reclamo. E 141 di loro sostiene di aver subito prestazioni sanitarie inadeguate o errate. Scopri i dettagli delle segnalazioni e i reparti più «citati».

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Gweb+ è gratis il 1° mese poi in offerta 6€/mese

Info e Costi

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola. Al termine del mese di prova potrai continuare ad accedere agli articoli Gweb+con una spesa davvero minima: solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Massimo

    01 Maggio @ 22.40

    Grande Enrico..gliele hai cantate di santa ragione!

    Rispondi

  • Daniela

    01 Maggio @ 20.47

    Eh, Egr. Dott. Enrico. Nemmeno alcuni suoi collechi sono da meno! Parlo per esperienza diretta, ovviamente!.

    Rispondi

  • Vercingetorige

    01 Maggio @ 20.09

    MAH , DOTTOR ENRICO , gli errori , le negligenze , le omissioni negli Ospedali esistono, e, se lei è Medico , lo sa benissimo. SECONDO ME QUELLO CHE E' IMPORTANTE SOTTOLINEARE E' CHE , IN ITALIA, NON SONO NE' PIU' NUMEROSI NE' PIU' GRAVI CHE IN TUTTO IL RESTO DEL MONDO. Il nostro Servizio Sanitario Pubblico , oggi a rischio , è ancora , nonostante tutto, uno dei migliori . Anche i leggendari ( leggendari per chi può pagarli ) Ospedali americani sono pieni di richieste di risarcimento danni. Il National Health Service inglese ha pubblicato , tempo fa , il numero di errori di lato nelle amputazioni Gambe destre amputate al posto delle sinistre.......... DIPENDE DALLA NATURALE FALLIBILITA' DELL' UOMO . NON CI SONO UOMINI INFALLIBILI , E NEANCHE UNA LAUREA IN MEDICINA LI RENDE TALI ! L' importanza della posta in gioco non modifica questa realtà ineluttabile. Nei Medici di oggi a me pare di vedere molto tecnicismo e non altrettanto discernimento clinico. Si va col "protocollo" . Il "protocollo" è utile per non dimenticare qualcosa di importante , ma la cura di un ammalato deve andare oltre il "protocollo" .Il "protocollo" è basato su una "media" , ma il paziente è una persona , non una "media" . Se , nel 90 % dei casi , una cosa è così , nessuno le dice che , quella che ha di fronte , non rientri nell' altro 10 % . E' VERISSIMO CHE , NEGLI ULTIMI ANNI , E' DILAGATA L' ABITUDINE DI CHIEDERE SOLDI PER INDENNIZZI DI DANNI REALI O PRESUNTI , e, questo , fa salire notevolmente la spesa sanitaria perchè i Medici , nel tentativo di limitare questo rischio , fanno dieci esami dove ne basterebbe uno. MA SONO SORTI STUDI PROFESSIONALI APPOSTA PER SPINGERE LA GENTE A FAR DENUNCE , in cambio di una percentuale sui risarcimenti , naturalmente.QUESTI STUDI SONO GESTITI DA AVVOCATI E MEDICI LEGALI .Medici non solo vittime, dunque. Sui pagamenti che lei ritiene troppo facili , la questione è un pò complicata. Assicurazione ed Ospedale pagano anche per questioni di immagine , ma soprattutto perchè è più conveniente pagare qualche soldo subito che trascinare per anni un processo con relative spese legali . Spesso i risarcimenti sono modesti ,MA STIA ATTENTO , PERCHE' SUI MEDICI ( e sugli Infermieri , che , oggi , sono Professionisti autonomi ) , INCOMBE LA GRAVE MINACCIA DELLA RIVALSA . L' Ospedale o la sua Assicurazione pagano ,ma poi, chiedono il rimborso della somma al Medico o all' Infermiere interessato .Si informi bene sulla situazione nell' Ospedale in cui lavora

    Rispondi

  • enrico

    01 Maggio @ 11.15

    Sono un medico, dipendente di un altra Azienda Ospedaliera, per cui posso scrivere senza impedimenti. Leggendo sul giornale le vicende riportate, che probabilmente avvengono anche sul mio posto di lavoro, al sorriso segue lo scoramento per la stupidità umana e l'ignoranza dei pazienti e dei loro parenti; ma anche l'ignavia e lo scorretto lassismo di un ufficio legale, disposto a venire a patti con richieste assurde. Se vieni in PS e devi subire un intervento medico d'urgenza o peggio d'emergienza non puoi attenderti di essere spogliato come nei locali del Bla Bla! Se sei ustionato o tagliano l'anello o tagliano il dito, dimmi tu cosa preferisci. Se stai per morire per un arresto cardiaco posso toglierti la camicia come se stessimo facendo l'amore, ma solo se io fossi affetto da necrofilia. Tali richieste devono essere respinte, se non si vuole alimentare la catena di Sant'Antonio. Un rompiscatole è solo uno stupido rompiscatole nient'altro e come tale ignorato (o il male viene come al solito dal nostro Sistema Giudiziario, il peggior e più bizzarro "somministratore" di giustizia la Mondo...)

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Via Emilia Est: il lungo aperitivo. Ecco chi c'era: foto

Arte&Gusto

Via Emilia Est: il lungo aperitivo Ecco chi c'era: foto

Realcake dinastico

LONDRA

Servita al battesimo di Louis la torta nuziale dei principi. Sette anni dopo

Bohemian Rhapsody: ecco le prime scene del film sui Queen

CINEMA

Bohemian Rhapsody: ecco le prime scene del film sui Queen Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gazzareporter: ecco i tre vincitori. E adesso... "Racconta l'estate"

FOTO

Gazzareporter: ecco i tre vincitori. E adesso... "Racconta l'estate" Gallery

Lealtrenotizie

Paura per un uomo armato di coltello

Viale Duca Alessandro

Paura per un uomo armato di coltello

Denunciato

Il commesso ruba nel proprio negozio

CARABINIERI

Ruba la borsa di un medico a San Secondo: arrestata 50enne Video

POLEMICA

Onu contro il Parmigiano, Beltrami: «Grave errore demonizzarlo»

2commenti

MUSICA

Il concerto di Mannarino a Fontanellato: ecco chi c'era Foto

Parma calcio

Carra: «Siamo ottimisti e il mercato procede ma che danno d'immagine per noi»

ECONOMIA

Cft si rafforza: acquisita la maggioranza della bergamasca Comac

L'azienda è attiva nel settore delle macchine per il confezionamento della birra

PARMA

Tep, crescono viaggiatori e ricavi. Aumentano anche le multe

Enpa

Gatti, è allarme randagismo

2commenti

PARMA

Francesco Barbieri (ex Gcr): "Sull'inceneritore solo delusioni" Video

Berceto

Sciacalli a Valbona, rubate le pietre del «Castello»

Università

Reggio, ritardi al test di Psicologia

SPACCIO

Affari d'oro con i ragazzini: condannati i baby pusher di piazzale Borri

5commenti

fiume po

PoGrande: successo al ministero per il progetto valorizza il tratto medio del fiume

Il Dossier supera l’esame del Comitato Tecnico Nazionale del ministero dell'Ambiente

OSPEDALI

La Regione stanzia 56 milioni per la sanità: interventi anche al Maggiore

PARMA

Lavori in tangenziale nord: code e rallentamenti in zona aeroporto

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL CASO

La folle guerra dell'Onu al Parmigiano: il commento

di Claudio Rinaldi

5commenti

CHICHIBIO

"Trattoria della pieve", la tradizione e i sapori del paese

di Chichibio

ITALIA/MONDO

MILANO

Kabobo in carcere lavora e studia l'italiano

6commenti

violenza

Tassista abusivo stupra una 20enne a Milano: arrestato

SPORT

formula 1

Hamilton rinnova con la Mercedes fino al 2020

DAL RITIRO

Rigoni raggiunge la squadra. Fermo Iacoponi, Scozzarella si allena a parte Video

SOCIETA'

curiosità

Spopola sul web il primo robot in cerca di un'anima

VERONA

Grave tamponamento in A4: ferite due donne, indagato l'attore Marco Paolini

MOTORI

MOTORI

"Spiaggina 58": rinasce la 500 della Dolce Vita

Motori

Allarme Assogomma: sempre più lisci gli pneumatici degli italiani