19°

33°

Polemica

«Siluro» dai 5S contro Pizzarotti

«Siluro» dai 5S contro Pizzarotti
Ricevi gratis le news
3

«Marchetta localistica» è la definizione delle richieste a favore del Festival Verdi espresse nella conferenza stampa al Senato di mercoledì dalla portavoce dei 5S alla Camera Mirella Liuzzi

L'ennesima pagina della «guerra fredda» in atto ormai da tempo fra i vertici del Movimento 5 Stelle e il sindaco Federico Pizzarotti è stata scritta ieri. A evidenziare l'ormai quasi inesistente «feeling» tra il primo cittadino di Parma e i vertici «grillini» è stato un «tweet» al veleno, scritto dalla portavoce del Movimento 5 Stelle alla Camera, la deputata lucana Mirella Liuzzi. Inequivocabili le parole: «Un sindaco eletto dal M5S in conferenza stampa con il Misto per una marchetta localistica. E' normale?». Questo il commento della deputata, in cui è evidente il riferimento polemico alla conferenza stampa di Pizzarotti con la senatrice reggiana Maria Mussini, espulsa dai 5 Stelle dal gruppo del Senato a inizio 2014 e da allora componente del gruppo misto, sul sostegno economico al Festival Verd, evidentemente mal digerita dai vertici dei «5 Stelle».

Sindaco in silenzio, Bosi caustico

Il sindaco ha scelto la via del silenzio, non replicando al «tweet» né sui «social», né in via ufficiale. Una secca replica, invece, è arrivata su Facebook dal capogruppo in Comune Marco Bosi: «La musica di Verdi, quella che suonano e ci invidiano in tutto il mondo per qualcuno è "marchetta localistica". Olè»., riprendendo poi il «tweet» della Liuzzi». E' questa l'unica risposta arrivata ieri dai 5 Stelle parmigiani, mentre tre consiglieri hanno scritto un comunicato per polemizzare aspramente con il senatore Pd Giorgio Pagliari, a sua volta entrato in polemica con il Comune e la Mussini per la conferenza stampa sul Festival Verdi.

Consiglieri 5S contro Pagliari

«Siamo sinceramente sorpresi - hanno scritto Patrizia Ageno, Andrea De Lorenzi e Alessandro Mallozzi - di fronte alle reazioni alla conferenza stampa sugli emendamenti alla legge di stabilità per inserire il Festival Verdi nella lista dei festival di riconoscimento nazionale. E’ quantomeno singolare e sicuramente inopportuno questo cercare di attribuirsi il merito di un risultato che ancora non è stato ottenuto. Sarebbe il momento di dimostrare che tutto il territorio è unito per richiedere questo fondamentale riconoscimento che inseguiamo da ormai tre anni, con risultati al momento non soddisfacenti. Le infantili rivendicazioni del senatore Pagliari sono quanto di più dannoso si possa fare per l’immagine internazionale e condivisa che si vuole riconoscere al Festival. La senatrice Mussini, che ringraziamo per la disponibilità e sensibilità nei confronti della nostra città, si è spesa ed ha lavorato durante questi anni, anche insieme ai parlamentari del territorio, per raggiungere quell’obiettivo che insieme ci siamo posti. Con l’inizio dell’iter di approvazione della legge di stabilità ci troviamo di fronte ad un’occasione importante, che non dobbiamo sprecare facendoci trovare disuniti ed impreparati. Ai parmigiani poco interessa quale firma sia posta sull’emendamento. Interessa invece vedere il giusto riconoscimento al Festival dedicato ad uno dei più grandi compositori della storia, che rappresenta e deve rappresentare un patrimonio non solo del Teatro Regio, non solo di Parma, ma dell’Italia intera.»

Mussini: «Polemica sterile»

Con la «Gazzetta» ha invece parlato Maria Mussini. «Devo dire che sono molto sorpresa sia di questo tweet che arriva da una deputatam e non senatrice, dei 5 Stelle, dopo che peraltro alcuni senatori del movimento hanno sottoscritto i miei emendamenti, che dalla polemica del senatore Giorgio Pagliari. E' sorprendente anche che si definisca marchetta localistica un emendamento a favore del Festival Verdi, che nel 2012 non è stato inserito nella legge sui festival, dimenticando così il compositore italiano più conosciuto nel mondo. Dovrebbe essere interesse di tutti, non di fare polemiche o rivendicazioni sterili di paternità, ma di arrivare a un obiettivo, il finanziamento annuo stabile di un milione di euro per il Festival Verdi come già avviene per altre quattro manifestazioni simili fin dal 2012, che a mio avviso è dovuto per il significato che ha la musica del compositore di Busseto in tutto il mondo». La senatrice Mussini, poi, ricorda che «a differenza di quanto sembra voler affermare il senatore Pagliari, io non mi sono interessata del Festival Verdi per cercare pubblicità. Su un tweet ho ricordato che ho presentato un emendamento, sottoscritto anche da lui, già a novembre 2013, quando ero ancora nei 5 Stelle, per la legge di stabilità 2014, dichiarato ammissibile, ma poi decaduto per la questione di fiducia posta dal Governo. Ci ho poi riprovato a maggio 2014, già fuori dai 5 Stelle, con un emendamento all'Art Bonus sottoscritto anche dal senatore Sergio Zavoli e da Ayrola dei 5 Stelle, poi escluso ancora per la fiducia. E un doppio emendamento l'avevo presentato anche a dicembre 2014, con 2 testi miei e sottoscrivendo anche un emendamento del senatore Pagliari per evitare che decadesse vista la sua assenza in commissione, ma nessuno di questi è passato». Maria Mussini conclude affermando che «l'unico obiettivo di tutti dovrebbe essere di ovviare alla grave dimenticanza fatta non inserendo il Festival Verdi tra quelli finanziati stabilmente e io sono pronta a sottoscrivere qualunque documento punti a questo scopo. Ma è sorprendente vedere come la polemica politica prevalga sulla necessità di unire le forze su un obiettivo che non è a favore di Parma, ma dell'Italia intera e che definire “marchetta localistica” è un insulto all'intelligenza di chi spinge per questo risultato». r.c.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Via Emilia Est: il lungo aperitivo. Ecco chi c'era: foto

Arte&Gusto

Via Emilia Est: il lungo aperitivo Ecco chi c'era: foto

Beyoncé vuole girare un video al Colosseo ma arriva lo stop: è già occupato da Alberto Angela

ROMA

Colosseo off limits per Beyoncé: è già occupato da Alberto Angela, ilarità sul web Foto

Realcake dinastico

LONDRA

Servita al battesimo di Louis la torta nuziale dei principi. Sette anni dopo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La folle guerra dell'Onu al Parmigiano

IL CASO

La folle guerra dell'Onu al Parmigiano: il commento

di Claudio Rinaldi

5commenti

Lealtrenotizie

Paura per un uomo armato di coltello

Viale Duca Alessandro

Paura per un uomo armato di coltello

2commenti

CARABINIERI

Ruba la borsa di un medico a San Secondo: arrestata 50enne Video

PARMA

Un'auto e un camion a fuoco: doppio intervento dei vigili del fuoco Foto

Denunciato

Il commesso ruba nel proprio negozio

2commenti

MUSICA

Il concerto di Mannarino a Fontanellato: ecco chi c'era Foto

12 tg parma

Nuovo anno scolastico, in provincia ci sono ancora 400 cattedre scoperte Video

POLEMICA

Onu contro il Parmigiano, Beltrami: «Grave errore demonizzarlo»

4commenti

POLEMICA

Pizzarotti: "Mangio il Parmigiano e saluto chi lo scredita"

Il sindaco di Parma pubblica un post su Facebook per inserirsi nella polemica sul caso "Onu - Parmigiano Reggiano"

Parma calcio

Carra: «Siamo ottimisti e il mercato procede ma che danno d'immagine per noi»

1commento

GAZZAREPORTER

Le foto del lettore Mattia: "Parco Ducale, quelle statue che attendono di essere ripulite"

PARMA

Tep, crescono viaggiatori e ricavi. Aumentano anche le multe

2commenti

Enpa

Gatti, è allarme randagismo

2commenti

ECONOMIA

Cft si rafforza: acquisita la maggioranza della bergamasca Comac

L'azienda è attiva nel settore delle macchine per il confezionamento della birra

corniglio

La provinciale 116 sarà interrotta per lavori a Ponte Romano

Berceto

Sciacalli a Valbona, rubate le pietre del «Castello»

PARMA

Francesco Barbieri (ex Gcr): "Sull'inceneritore solo delusioni" Video

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Maltrattare gli animali, tradire l'amicizia

di Filiberto Molossi

1commento

DIGITALE

Ecco la Summer Promo: 2 mesi di Gazzetta a prezzo di 1

ITALIA/MONDO

politica

Salvini querela Saviano: "I suoi post su Facebook ledono il ministero"

A14

Motociclista va contromano in autostrada: "Avevo dimenticato lo zainetto"

SPORT

ciclismo

Tour: bis della maglia gialla Thomas sull'Alpe d'Huez

formula 1

Hamilton rinnova con la Mercedes fino al 2020

SOCIETA'

VERONA

Sberla in faccia a uno studente, condannata prof di matematica

LIVORNO

I cipressi di Carducci a Bolgheri sono malati, 80 saranno abbattuti

MOTORI

Motori

Jeep Wrangler, il mito Usa è sempre pronto a tutto

MOTORI

"Spiaggina 58": rinasce la 500 della Dolce Vita