20°

29°

Vittima

«Guillaume era a tavola con gli amici islamici»

«Guillaume era a tavola con gli amici islamici»
Ricevi gratis le news
1

Anche il New York Times ricorda il barista morto a Parigi che aveva vissuto e lavorato a Parma. Parla la sorella

Margherita Portelli

«Aveva molti amici musulmani, alcuni dei quali erano con lui la notte che è stato ucciso». Anaïs Nicollet, 28 anni, sorellastra di Guillaume Le Dramp, il 34enne francese che per sette anni ha vissuto a Parma e che venerdì sera è stato assassinato negli attentati di Parigi, ha rivelato con poche e semplici parole al New York Times chi era suo fratello.

L’articolo, pubblicato dal quotidiano statunitense, racconta di un ragazzo gioioso, ironico, pieno di amici e riflessivo. Nell’approfondire la figura di uno dei tanti ragazzi il cui cammino è stato tragicamente interrotto dalla follia omicida dei terroristi, il New York Times ha voluto citarne altri e omaggiarli tutti. Come lui, molti altri giovani hanno perso la vita: «Gli attacchi di Parigi hanno causato la morte di 129 persone, molte delle quali, come Le Dramp, erano giovani e aperte alle possibilità che una città cosmopolita come Parigi può offrire - sottolinea il New York Times - Nohemi Gonzalez, 23 anni, studentessa della California State University di Long Beach, a Parigi per studiare disegno. Valentin Ribet, 26, un francese che aveva studiato alla London School of Economics ed era in attesa di una carriera legale in diritto penale. Valeria Solesin, 28, da Venezia, dottoranda. Tra i morti anche un critico rock ‘n’ roll, la vincitrice di un concorso di bellezza messicano, un ingegnere elettrico dalla Spagna». 129 vite uniche.

La sorellastra di Guillaume ha dichiarato al giornalista Dan Bilefsky che dopo gli attentati a Charlie Hebdo, nel mese di gennaio, con il fratello aveva discusso di radicalismo islamico, e lui stesso aveva sottolineato quanto fosse importante cercare di capire le radici della rabbia di coloro che si sentivano emarginati. Anche per questo, con la sua famiglia, Anaïs, dopo aver appreso della morte del fratello, si è recata in una moschea, a Cherbourg (il paese da cui veniva Guillaume), per trasmettere quel messaggio d’amore di cui lui stesso, in vita, si era fatto portavoce.

Nell’articolo, a ricordare Guillaume, ci sono le parole anche di tanti altri amici. Pochi mesi fa, quando la collega Annabel Mouraud era sconfortata per aver perso uno zio malato di cancro, lui si era presentato al lavoro con un regalo, un libro per bambini intitolato «Madame Chance».

«Era tipico di Guillaume - ha spiegato la ragazza -. Un amico molto attento e sempre pronto a rallegrare gli altri. Mi ha detto che sperava mi avrebbe portato fortuna e felicità».

Le Dramp era un cameriere, ma sperava di diventare un maestro elementare. Venerdì si era preso una serata libera dalla brasserie in cui lavorava, Chez Janou, e aveva deciso di andare alla festa di compleanno di un amico su un terrazzo del vicino bistrot «La Belle Equipe», in rue de Charonne. Insieme ad altre 18 persone, lì, ha trovato la sua insensata fine.

Il New York Times lo ha definito un «bon vivant», un intenditore. «Aveva seguito un corso di enologia, amava il buon cibo, il vino, la musica - riporta il quotidiano -. Aveva vissuto per diversi anni a Parma, in Italia, dove aveva studiato e lavorato come barista. Parlava un italiano fluente».

Guillaume, però, era anche un ragazzo che amava ridere. I colleghi di Chez Janou hanno raccontato che spesso, quando stavano prendendo gli ordini dei clienti, lui si avvicinava sussurrando loro battute all’orecchio per farli sorridere. Un ragazzo speciale, tanto quanto gli altri giovani che – come lui – venerdì sera erano usciti per un drink e un po’ di musica. Prima di ritrovarsi nel mezzo di un vero e proprio massacro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Vercingetorige

    18 Novembre @ 17.16

    IERI SERA , ALLO STADIO DI ISTANBUL , PER L' "AMICHEVOLE" DI CALCIO TURCHIA - GRECIA , all' inizio di quello che avrebbe dovuto essere il minuto di silenzio in ricordo delle vittime di Parigi , il campo è stato sommerso da un' assordante valanga di fischi , di "buu !" , di grida di "Allahu akbar !" . E gli industriali e finanzieri vorrebbero far entrare la Turchia , che ha un governo islamico e dove i Cristiani sono costretti a dir Messa nelle catacombe , nell' Unione Europea, perchè , in Turchia , possono far lavorare bambine di otto anni per un dollaro al giorno , a cucire vestiti da vendere qui come "Made in ......" .

    Rispondi

Video

3commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Musica: 13 artisti omaggiano fondatore del festival 'Mundus'

REGGIO EMILIA

Da Peppe Servillo a Giovanni Lindo Ferretti: 13 artisti omaggiano il fondatore del festival 'Mundus'

Vip e fake news, quando la bufala corre sul web: e c'è ci casca Gallery

social

Vip e fake news, quando la bufala corre sul web: e c'è ci casca Gallery

Tweet inopportuni, Disney licenzia il regista dei Guardiani della Galassia

choc

Tweet inopportuni, Disney licenzia il regista dei Guardiani della Galassia

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il «Godenza» di Noella Ricci,la Romagna e il suo Sangiovese

IL VINO

Il «Godenza» di Noella Ricci, la Romagna e il suo Sangiovese

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Ciclista cade in una carraia nel Calestanese: soccorsi difficili

incidente

Ciclista cade in una carraia nel Calestanese: è grave Video

Ferito un motociclista a Lagrimone

METEO

Dopo le piogge arriva il caldo africano: attesi anche 35 gradi

Da inizio luglio 60 millimetri di acqua

L'INCHIESTA

Maxi frode fiscale, indagati anche 2 professionisti parmigiani

Lutto

Anna Maria Bianchi, il ricordo di Mauro Coruzzi

valera

Vandali al cimitero: incendiati i fiori e rovinate le lapidi. Danni anche dalla fiorista Foto

domenica

Barche di cartone in Ceno, spaventapasseri a Scipione, sagre e trekking: la ricca agenda

polizia municipale

"Ritocca" la targa col nastro adesivo: auto sequestrata e maxi-multa

valceno river race

La pazza giornata delle canoe di cartone: la sfida in Ceno Foto

12 tg parma

Il Parma ha terminato il ritiro. Da martedì crociati a Collecchio Video

DEGRADO

Via Trieste, la tenacia degli incivili... Foto

COMUNE

Salso, la maggioranza diserta il Consiglio

1commento

FIDENZA

Addio a Macchidani, l'impegno in politica e a difesa dei lavoratori

Donazione

Fuoristrada all'avanguardia per la Cri

Concorso

A Valmozzola il clarinetto di Letizia Consigli è da primo posto

polizia municipale

Via Europa, sostanza oleosa sull'asfalto e pericolo per chi transita

ALMA

Davide Groppi racconta le sue luci «stellate»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Se pensassimo a tutti i bambini del mondo

di Michele Brambilla

DIGITALE

Ecco la Summer Promo: 2 mesi di Gazzetta a prezzo di 1

ITALIA/MONDO

ROMA

Scontrino omofobo, cameriere licenziato. E minacce di morte ai gestori del locale

2commenti

USA

Teenager si barrica in un market a Hollywood, morta una ragazza

SPORT

rugby

Troncon: “Le Zebre disputeranno probabilmente il mondiale 2019" Video

12 tg parma

D'Aversa: "Soddisfatto del lavoro in ritiro, ora attendiamo l'esito del processo sportivo" Video

SOCIETA'

paura

Incontro ravvicinato con lo squalo Video

GUSTO

E a Londra "spopola" un cocktail parmigiano, il "Langhirano amarcord" Videoricetta

MOTORI

IL TEST

Il futuro secondo Bmw? Elettrificato:25 novità da qui al 2025

Motori

Jeep Wrangler, il mito Usa è sempre pronto a tutto