19°

32°

Fidenza

«La bandiera nera? Ecco la verità»

«La bandiera nera? Ecco la verità»
Ricevi gratis le news
3

La bandiera nera degli All Blacks sventolante da un palazzo e scambiata dai fidentini per quella dell'Isis ha creato molto clamore in tutta Italia. Ecco cosa ha raccontato alla «Gazzetta» lo stupefatto tifoso borghigiano Marco Borsi che ha esposto il vessillo dello «scandalo».

«Non avrei mai pensato di creare allarmismo fra i miei concittadini, esponendo la bandiera degli All Blacks, era solo un omaggio alla grande squadra di rugby, di cui sono da sempre tifoso. Niente a che vedere con quella dell’Isis. Anzi colgo l’occasione per scusarmi con i fidentini, se involontariamente ho suscitato panico in questo periodo non facile per tutti»: così Marco Borsi, giovane fidentino, che gestisce con un socio una tabaccheria in via Gramsci, con un passato di rugbista, ha chiarito l’equivoco, dopo che in città, si era sparsa voce che all’ultimo piano di un condominio di via Berenini, sventolava una bandiera nera, che tanto assomigliava a quella temibile dell’Isis. E subito si è creata tensione, con chiamate ai carabinieri e alla polizia municipale. Ma dopo un sopralluogo l’allarme era rientrato subito. Niente bandiera di Isis ma solo quella della squadra neozelandese di rugby degli All Blacks. Marco Borsi aveva giocato a rugby per tredici anni come mediano d’apertura nel Noceto, militando in serie B e A2. E la passione per la palla ovale gli è rimasta, anzi ha contagiato anche il padre. «All’inizio del campionato mondiale di rugby, nella seconda settimana di settembre - ha spiegato Marco Borsi – io e mio padre avevamo esposto la bandiera degli All Blacks, perché già lo avevamo fatto anche l’anno scorso e aveva portato bene. E anche quest’anno, dopo la vittoria del match contro il Sudafrica, al Twickenham Stadium di Londra, avevamo lasciato sventolare la bandiera. Ma nessuno, in tanti giorni, l’aveva mai notata. Avevamo pensato ormai di ritirarla, ma poi dopo la scomparsa di Jonah Lomu, degli All Blacks, che fra l’altro avevamo visto anche giocare a Bologna, abbiamo ritenuto di lasciarla ancora alcuni giorni per rendere omaggio a questa leggenda del rugby, al più famoso giocatore di tutti i tempi». Quando carabinieri e polizia municipale sono intervenuti in via Berenini, Marco era al lavoro, nella sua tabaccheria. «Non eravamo in casa e quindi non siamo stati a noi a spiegare alle forze dell’ordine che si trattava semplicemente della bandiera degli All Blacks. Ma qualcuno lo ha fatto per noi. Siamo rimasti stupefatti, ma è comprensibile in un momento di grande tensione come quello che stiamo vivendo». S.L.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • rradamess

    23 Novembre @ 20.21

    Caro Borsi, non sei certo tu che ti devi scusare, ma dei poveri .......... che causa la loro ignoranza ( non conoscono ne la bandiera dell'isis, ne quella degli All Blacks) provocano allarme.

    Rispondi

  • RENZ

    23 Novembre @ 16.54

    R E N Z

    vabé dài, cosa stiamo lì... tutto chiarito, niente di grave. Se c'è una colpa... è di quella signora che è SEMPRE INCINTA.

    Rispondi

  • Biffo

    22 Novembre @ 12.07

    Io avevo pensato che fossero i panni sporchi di qualche esponente della Giunta attuale, esposti da qualcuno della minoranza, per dispetto, al pubblico ludibrio dei borgsàni.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Il concerto di Mannarino a Fontanellato: ecco chi c'era - Foto

MUSICA

Il concerto di Mannarino a Fontanellato: ecco chi c'era Foto

Via Emilia Est: il lungo aperitivo. Ecco chi c'era: foto

Arte&Gusto

Via Emilia Est: il lungo aperitivo Ecco chi c'era: foto

Realcake dinastico

LONDRA

Servita al battesimo di Louis la torta nuziale dei principi. Sette anni dopo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gazzareporter: ecco i tre vincitori. E adesso... "Racconta l'estate"

FOTO

Gazzareporter: ecco i tre vincitori. E adesso... "Racconta l'estate" Gallery

Lealtrenotizie

Il commesso ruba nel proprio negozio

Denunciato

Il commesso ruba nel proprio negozio

Viale Duca Alessandro

Paura per un uomo armato di coltello

POLEMICA

Onu contro il Parmigiano, Beltrami: «Grave errore demonizzarlo»

1commento

Parma calcio

Carra: «Siamo ottimisti e il mercato procede ma che danno d'immagine per noi»

PARMA

Tep, crescono viaggiatori e ricavi. Aumentano anche le multe

Berceto

Sciacalli a Valbona, rubate le pietre del «Castello»

Enpa

Gatti, è allarme randagismo

OSPEDALI

La Regione stanzia 56 milioni per la sanità: interventi anche al Maggiore

Università

Reggio, ritardi al test di Psicologia

INCENERITORE

Al coro dei «no» si unisce Franco Maria Ricci

PARMA

Lavori in tangenziale nord: code e rallentamenti in zona aeroporto

1commento

BASSA

Camion stacca un cavo della linea elettrica: intervento dei vigili del fuoco a Zibello

SPACCIO

Affari d'oro con i ragazzini: condannati i baby pusher di piazzale Borri

5commenti

Il caso

Sale e grassi: l'Onu dichiara "guerra" al Parmigiano. Poi la marcia indietro: "Solo una dichiarazione politica"

25commenti

parma

Portata con l'inganno in Italia e costretta a prostituirsi: minorenne salvata dai vigili

2commenti

PARMA

"Sì al divertimento sicuro": l'alcoltest davanti a locali e ingressi di feste Video

Ecco il calendario delle uscite dal 20 luglio in poi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL CASO

La folle guerra dell'Onu al Parmigiano: il commento

di Claudio Rinaldi

5commenti

CHICHIBIO

"Trattoria della pieve", la tradizione e i sapori del paese

di Chichibio

ITALIA/MONDO

MILANO

Kabobo in carcere lavora e studia l'italiano

4commenti

GRAN BRETAGNA

Spia russa avvelenata: identificati i responsabili, coinvolti diversi russi

SPORT

DAL RITIRO

Rigoni raggiunge la squadra. Fermo Iacoponi, Scozzarella si allena a parte Video

ciclismo

Tour: Thomas vince l'11ª tappa ed è la nuova maglia gialla

SOCIETA'

curiosità

Spopola sul web il primo robot in cerca di un'anima

VERONA

Grave tamponamento in A4: ferite due donne, indagato l'attore Marco Paolini

MOTORI

MOTORI

"Spiaggina 58": rinasce la 500 della Dolce Vita

Motori

Allarme Assogomma: sempre più lisci gli pneumatici degli italiani