12°

24°

nairobi

Papa: mai più violenza nel nome di Dio

A leader religiosi, nostro Dio è Dio di pace

Papa Francesco

Papa Francesco

Ricevi gratis le news
0

NAIROBI  - «Il nostro Dio è dio della pace, il suo santo nome non deve mai essere usato per giustificare l'odio e la violenza». Lo ha detto il Papa nell’incontro interreligioso a Nairobi, citando «i barbari attacchi al Westgate Mall, al Garissa University College e a Mandera», perpetrati da Al Shabaab.
In particolare a Garissa, nell’aprile scorso, sono stati uccise 148 persone, quasi tutti ragazzi.

 «Il nostro Dio è Dio della pace, il suo santo nome non deve mai essere usato per giustificare l’odio e la violenza». «So - scandisce il Papa in italiano davanti ai leader interreligiosi radunati nella nunziatura di Nairobi, e le sue parole vengono subito tradotte in inglese dall’interprete - che è vivo in voi il ricordo lasciato dai barbari attacchi al Westgate Mall, al Garissa University College e a Mandera": «troppo spesso dei giovani vengono resi estremisti in nome della religione per seminare discordia e paura e lacerare il tessuto stesso delle nostre società; quanto è importante che siamo riconosciuti come profeti di pace, operatori di pace, che invitano gli altri a vivere in pace, armonia, e rispetto reciproco».
Il Papa ha citato le stragi compiute da al Shabaab, che parla di guerra santa e in Kenya, come altrove, uccide cristiani, animisti, ma anche islamici, chiunque si opponga ai propri disegni di terrore e possa attirare sulla fazione jihadista una macabra popolarità mondiale. Garissa è il nome che più colpisce i keniani, giacchè lo scorso aprile in quel collegio al Shabaab ha ucciso 148 persone, quasi tutti ragazzi. E i Papa oggi parla esplicitamente di «giovani resi estremisti in nome della religione, per seminare discordia».
Papa Francesco ha parlato dopo gli interventi di Peter Kairo, vescovo di Nyeri e capo della Commissione per il dialogo interreligioso, di Abdulghafur El-Busaidy, coordinatore nazionale del Supremo consiglio dei musulmani del Kenya(Supkem) e dell’arcivescovo anglicano Eliud Wabukala, della cattedrale di Ognissanti. All’incontro, nel salone della nunziatura di Nairobi, hanno inoltre partecipato altri esponenti sia musulmani che protestanti che delle religioni tradizionali, nonchè 7 personalità civili che nel Paese sono particolarmente impegnate nella promozione del dialogo interreligioso. Dopo i discorsi, papa Francesco ha potuto salutare individualmente i partecipanti.
I tre esponenti religiosi che hanno parlato prima del Papa, hanno tutti insistito sul dialogo interreligioso ma hanno anche parlato della enciclica «Laudato sì» che papa Francesco ha dedicato all’ambiente, e dei temi ad essa collegati. Peter Kairo ha apprezzato la «libertà religiosa garantita dalla costituzione del Kenya» e l’impegno interreligioso dei keniani, indicato anche dalla presenza di diversi organismi di dialogo, tra cui il National council of Churches e l’Interreligious council of Kenya. L’esponente islamico, ricordando che il Supkem è attivo in Kenya dal 1973, ha usato parole molto forti per condannare le distorsioni delle fedi e il «dovere dei leader religiosi di promuovere giustizia, amore, fiducia e speranza». «Non possiamo certo continuare in questa direzione», ha affermato El Busaidy dopo aver elencato i molti mali sociali, compresa la «religione senza spiritualità». L’esponente musulmano ha citato ampiamente i temi della «Laudato sì» ed anche l’insegnamento sul clima di Hans Kung. Il reverendo Wabukala ha ricordato come l’Africa sia "un crocevia spirituale», e ha citato con preoccupazione «le crescenti attività di terrorismo e radicalismo, che minacciano la pace e la coesistenza, e la integrazione tra le fedi e le comunità in Kenya».
Dopo questo primo appuntamento della giornata, papa Francesco si è recato alla università di Nairobi, nel cui campus celebrerà la messa. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

«Ballando con le stelle 2018»: i vincitori sono Cesare Bocci e Alessandra Tripoli

televisione

«Ballando con le stelle 2018», vincono Cesare Bocci e Alessandra Tripoli

"Facce da tifosi": foto dalla lunga notte della promozione

CALCIO

"Facce da tifosi": foto dalla lunga notte della promozione 

Royal wedding, Meghan e Harry si sono detti sì Foto

windsor

Royal wedding, Meghan e Harry si sono detti sì Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'auto del futuro? Anche diesel: l'Euro6d è pulito. Ma il parco italiano è vecchio

UNRAE

L'auto del futuro? Anche diesel: l'Euro6d è pulito. Ma il parco italiano è vecchio

Lealtrenotizie

D'Aversa

CALCIO

A Iacoponi e D'Aversa i voti più alti

LA FESTA

Una notte per salutare la A

WEEKEND

Una domenica tra Appennifest, vino e fattorie aperte: l'agenda

Inchiesta

Scomparsi: 70 denunce a Parma nel 2017

FIDENZA

Addio a Umberto Zanella, una vita in viaggio

BUSSETO

L'addio all'avvocato Trabucchi sulle note di Verdi

Mostra

Parmigianino, ambasciatore di Parma a Praga

AVEVA 57 ANNI

Se n'è andato Giovanni Molossi

GAZZAFUN

Ma qual è il castello più bello della provincia? Vota subito

LUTTO

Addio a Gamalero, imprenditore gentiluomo

terremoto

Scossa di magnitudo 4.3 a Gropparello: avvertita anche a Fidenza e in Appennino

Rilevate altre scosse di minore intensità. Controlli della Protezione civile

calcio

Pioli, Stanic, Donadoni, Zola, la gioia degli ex: "Grandissimi" Video

FATTO DEL GIORNO

Ecco i giocatori migliori della stagione: il "pagellone" nell'inserto con la Gazzetta di Parma

Perché il Parma ha vinto alla grande: il commento di Francesco Monaco

promozione

L'arrivo della squadrA in piazza, la festA dei tifosi: chi c'era

3commenti

FORNOVO

Scontro auto-moto a Riccò: due feriti

ramiola

Schianto contro un'auto: motociclista ricoverato al Maggiore

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Parma in A: un'impresa fantastica

di Claudio Rinaldi

CHICHIBIO

«Ristorante da Giovanni», una tappa-culto per gourmet e appassionati

di Chichibio

ITALIA/MONDO

scandalo sessuale

Asia Argento sul palco a Cannes: «Qui violentata da Weinstein nel '97»

TORINO

Juventus, camion dei tifosi urta cavi del tram: 6 feriti, due sono gravi

SPORT

CALCIO

Dai crac a un triplete mai visto: foto-storia del Parma 

CALCIO

Buffon, è il momento dell'addio. Abbracci e striscioni: i tifosi lo acclamano Foto

SOCIETA'

IL DISCO

Deep Purple, quel “Libro” da scoprire Video

usa

Ex modella di Playboy si getta dal 25/mo piano con il figlio di 7 anni

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuovo Vw Touareg, il Suv supertecnologico Foto

IL TEST

Mercedes Classe A, l'auto che parla? C'è molto di più