21°

32°

La storia

«Sono morta da tre anni, aiutatemi a tornare»

«Sono morta da tre anni, aiutatemi a tornare»
Ricevi gratis le news
3

Una donna di Comacchio, a causa di un errore, è stata dichiarata morta dal Comune tre anni fa. E da allora la sua vita è un inferno. Lei lancia un appello disperato: «Voglio tornare a vivere». Scopri i particolari.

«Risulto morta il 13 agosto del 2012 e da allora la mia vita è diventata un’odissea, non ne posso più». Gaetana Simoni è viva e vegeta, abita a Comacchio dove è nata il 16 dicembre 1972, ma quello che le sta succedendo è paradossale: «non esistendo più, ogni giorno devo superare mille ostacoli» racconta. Tutta «colpa» del decesso di un’altra donna, omonima, un’altra Gaetana Simoni nata nel 1925 e morta lo stesso giorno in cui lei è stata dichiarata deceduta. Per questo motivo ora lancia un appello: «aiutatemi a tornare in vita».

Tutto è venuto alla luce, spiega, nell’autunno di tre anni fa «quando sono andata dal mio medico curante e vedendomi è rimasto a dir poco perplesso. “Mi avevano comunicato la sua morte”, mi ha detto, “lei è stata cancellata, io non posso visitarla e né darle le medicine”. Non ho capito subito e sono andata in Comune a chiedere spiegazioni».

Dopo lunghe ricerche, l’errore è stato trovato: appunto quello dell’omonimia e della coincidenza con l'altra Gaetana Simoni nata a Comacchio (ma residente a Copparo) nel 1925, «ma qualcuno ha fatto confusione con i numeri e per me e la mia famiglia è iniziata la disavventura».

L’Amministrazione Comunale di Comacchio spiega, con una nota, che «il caso di omonimia che ha dato luogo all’errore nello status della signora Gaetana Simoni incidente, poi, nel registro dello Stato Civile ed Anagrafico del Comune e risalente al 22 agosto 2012 è stato, non appena scoperto, regolarmente corretto nei registri dell’Ente già in data 11 settembre 2012».

Il Comune «ha sì normalizzato la mia posizione - racconta lei - ma solo all’interno di questo territorio, e se prima non esistevo, adesso esisto a metà. La mia tessera sanitaria è scaduta e non riescono a rifarla perché risulto morta, i farmaci non me li passano, a breve dovrò rinnovare la carta di identità e sarà un grosso problema. Ho pazientato per anni, non ho mai alzato la voce ma non posso andare avanti senza identità. Mi avevano assicurato che il problema era stato risolto e invece ieri sono andata all’Agenzia delle Entrate, dove ho trovato persone davvero squisite, e niente... sono ancora morta».

L’Agenzia delle Entrate Emilia-Romagna di Comacchio si è attivata per risolvere il caso. Solo dopo la variazione effettuata dal Comune è stato possibile inserire la contribuente nell’Anagrafe tributaria. La signora riceverà a casa la tessera sanitaria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • federicot

    27 Novembre @ 18.02

    federicot

    Mah...a me vengono in mente solo lati positivi. Non deve fare la differenziata, non paga le tasse, non può essere denunciata...ecc...ecc. Semplicemente non esiste per la burocrazia.

    Rispondi

  • StefanoC

    27 Novembre @ 08.44

    E io che conosco due persone morte da otto anni, ma che continuano a ricevere richieste di pagamento tasse ed ingiunzioni, nonostante abbiano scritto che sono deceduti?? Fanno schifo, tutto qui

    Rispondi

  • Francesco

    27 Novembre @ 05.15

    brundofrancesco@libero.it

    Tipico esempio da chi gestisce con il fondoschieda e non con il cervello. solo gli idioti che possono decidere di rovinare le vite altrui.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bohemian Rhapsody: ecco le prime scene del film sui Queen

CINEMA

Bohemian Rhapsody: ecco le prime scene del film sui Queen Video

Il battesimo reale del principe Louis: le foto

LONDRA

Il battesimo reale del principe Louis: le foto

Festa a Pontetaro: tutti sulla via Emilia

PGN

Festa a Pontetaro: tutti sulla via Emilia Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gazzareporter: ecco i tre vincitori. E adesso... "Racconta l'estate"

FOTO

Gazzareporter: ecco i tre vincitori. E adesso... "Racconta l'estate" Gallery

Lealtrenotizie

L'Onu dichiara guerra al Parmigiano: come il fumo. Coro di critiche

Il caso

Sale e grassi: l'Onu dichiara "guerra" al Parmigiano. Poi la marcia indietro: "Solo una dichiarazione politica"

24commenti

parma

Portata con l'inganno in Italia e costretta a prostituirsi: minorenne salvata dai vigili

2commenti

12 tg parma

Migranti, la nuova mappa dell'accoglienza Video

anteprima gazzetta

Parma e caso sms, il verdetto potrebbe arrivare venerdì Video

CALCIO

L'amministratore delegato del Parma Luca Carra: "Siamo fiduciosi e lavoriamo per la serie A" Video

Ecco l'intervista del 12 Tg Parma

Processo sms

La Procura picchia duro

15commenti

12Tg Parma

Ozono estivo, a Parma già 29 sforamenti Video

VIABILITA'

Lavori in corso: code sulla via Emilia a Parola. Problemi anche in tangenziale a Parma

SPACCIO

Affari d'oro con i ragazzini: condannati i baby pusher di piazzale Borri

5commenti

PARMA

"Sì al divertimento sicuro": l'alcoltest davanti a locali e ingressi di feste Video

Ecco il calendario delle uscite dal 20 luglio in poi

BORGOTARO

Si sente male dopo la puntura di un calabrone: paura per una 55enne

Soragna

E' morto il professor Demaldè, una vita per i campi e per l'Università

Funerale

A Collecchio l'ultimo saluto a Filippo, morto a 32 anni nell'incidente di Stradella

gazzareporter

Parco di via XXIV Maggio, i vandali spezzano i nuovi alberi Foto

mobilità

Piste ciclabili, in Emilia il top della crescita. Con Parma a metà classifica

1commento

scuola

Via libera al trasferimento di 4 presidi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL CASO

La folle guerra dell'Onu al Parmigiano: il commento

di Claudio Rinaldi

4commenti

CHICHIBIO

"Trattoria della pieve", la tradizione e i sapori del paese

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Francia

Un collaboratore di Macron ha picchiato i manifestanti. E' bufera

PIACENZA

Cade da cavallo e batte la testa, grave un 72enne. Ricoverato al Maggiore

SPORT

ciclismo

Tour: Thomas vince l'11ª tappa ed è la nuova maglia gialla

EDITORIALE

Va in scena «Il processo» di Kafka

SOCIETA'

curiosità

Spopola sul web il primo robot in cerca di un'anima

VERONA

Grave tamponamento in A4: ferite due donne, indagato l'attore Marco Paolini

MOTORI

MOTORI

"Spiaggina 58": rinasce la 500 della Dolce Vita

Motori

Allarme Assogomma: sempre più lisci gli pneumatici degli italiani