17°

28°

LA MAPPA

Canone Rai: chi paga e chi no

Canone Rai: chi paga e chi no
Ricevi gratis le news
49

La mappa dell'evasione del canone Rai in provincia di Parma. I meno virtuosi? A Tornolo. I più ligi al dovere? A Sorbolo e Roccabianca. Scopri i dati comune per comune.

Il canone della Rai? Finora a pagarlo di meno nel Parmense sono stati i residenti nei comuni di montagna, che, dati alla mano, risultano quelli con le percentuali di evasione più elevate. Decisamente più numerosi gli abbonati nei comuni della Bassa. Parma città si colloca a metà strada, anche se con una percentuale significativa, oltre il 28%, che la pone al terzo posto per tasso di evasione fra i nove comuni capoluogo di provincia in Emilia Romagna, dopo Reggio Emilia (prima con il 29,1%) e Rimini (seconda con il 28,9%).

Dal 1° gennaio, si sa, il canone della Rai dovranno pagarlo tutti, anche quel 30% circa di italiani che finora ha fatto finta di non possedere la televisione. Il versamento dell'odiato balzello, infatti, avverrà contestualmente al pagamento della bolletta dell'energia elettrica, in modo che nessuno possa più sfuggire a un adempimento che invece finora è stato lasciato di fatto alla buona volontà dei singoli utenti.

Nel momento del passaggio da un sistema di riscossione a un altro, può essere curioso vedere qual è – o, meglio, qual era – la mappa dell'evasione in provincia di Parma. Sul podio dei meno virtuosi c'è un comune della Valtaro: Tornolo, con un 50% tondo tondo di mancati pagamenti del canone. Al secondo posto, ma con vari punti di distacco, un altro comune di montagna, ma stavolta della Valceno: Bore, con il 42,4% di evasione dell'abbonamento alla tv pubblica. A seguire, e breve distanza, c'è Monchio, con il 41,8%. Tutti i comuni con le percentuali di evasione più elevate sono in montagna: una circostanza che si spiega con la presenza di molte seconde case, o di case che comunque non sono abitate, oppure lo sono ma solo per brevi periodi. Anche se in realtà va detto che anche in questi casi il canone va comunque pagato, dato che l'obbligo del versamento dipende dal possesso dell'apparecchio televisivo, a prescindere dal fatto che lo si utilizzi o meno.

Fra i comuni più virtuosi spiccano invece quelli della Bassa: la prima posizione se la aggiudicano, a pari merito, Sorbolo e Roccabianca, dove solo il 14,6% dei residenti non versa quanto dovuto. Secondo posto per Soragna, con un 16,5% di inadempienti. Terza posizione per un territorio della pedemontana, Felino, con il 16,8% di evasione.

Spostando invece l'attenzione al panorama nazionale, la maglia nera in assoluto spetta a tre comuni del Casertano (Villa di Briano, Parete e Casal di Principe) e – a sorpresa – a un comune del Torinese (Ribordone), tutti con percentuali di evasione che raggiungono quota 91%. La provincia dove si paga di meno è Crotone con il 56%, seguita da Napoli (55%) e Catania (53%). Mentre la città capoluogo dove l'evasione è più marcata è Napoli, con il 61,7%. Sul versante opposto, troviamo Matera, che è la città capoluogo con il tasso di evasione minore: appena il 12,2%, seguita a pari merito da Ferrara e Pesaro (16,6%) e da Livorno (16,7%).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • frufru

    18 Gennaio @ 07.08

    ma IN ITALIA si puo nn possedere un televisore? io quello che voglio sapere lo apro qui su internet

    Rispondi

  • LaoTzu

    09 Gennaio @ 09.38

    Forse è per la più bassa evasione del canone Rai nel sud Italia che Matera è stata scelta per la serata Rai di capodanno 2016. Ma il problema non è l'ignobile e incostituzionale modo con cui il governo Renzi vuole imporre la gabella medievale del canone Rai a tutti, ma il fatto che questa odiosa tassa viene imposta per rimpinguare le casse della Rai senza avere minimamente messo mano alle inefficienze, clientele e mangiatoie vergognose su cui campa il carrozzone della TV di Stato.

    Rispondi

    • RENZ

      11 Gennaio @ 17.58

      R E N Z

      CONDIVIDO al 100%. la RAI fa anche un sacco di pubblicit; Le altre reti commerciali sono uguali alla RAI e vivono solo con la pubblicità. La 7 è anche meglio come qualità e vive solo di pubblicità. Poosibile che non ci sia nessuna LEGGE EUROPEA che vieti una tale turbativa del mercato e aiuto di Stato?

      Rispondi

  • paolo

    05 Gennaio @ 21.07

    togliamo il canone ed aumentiamo le tasse sulla benzina e finiamola.

    Rispondi

  • Lu

    05 Gennaio @ 12.33

    Paolo si paga un solo il canone per famiglia anagrafica ! Le case però devono essere intestate a te o a un membro del tuo nucleo familiare.

    Rispondi

  • paolo

    05 Gennaio @ 00.34

    "presenza di molte seconde case, o di case che ...." "Anche se in realtà va detto che anche in questi casi il canone va comunque pagato, dato che l'obbligo del versamento dipende dal possesso dell'apparecchio televisivo" . Ma lo si deve pagare una sola volta o no? Non è che chi paga a Parma, se ha una seconda casa a Tornolo deve pagare due volte, vero? ????

    Rispondi

    • Vercingetorige

      06 Gennaio @ 12.23

      NO ! Deve pagare una volta sola.

      Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Carlotta Maggiorana è la vincitrice

concorso

Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia. Terza Chiara, reginetta con la protesi Foto

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

MISS ITALIA

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

1commento

Fabrizio Corona Zoe

GOSSIP

Fabrizio Corona e Zoe si sono lasciati: colpa di un sms

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

HI-TECH

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Sicurezza, stamane incontro al Viminale tra Pizzarotti, Casa e il sottosegretario Molteni

sicurezza

Incontro al Viminale, Casa: "15 agenti in più. Ma sul presidio in stazione dovremo arrangiarci" Video

Prefettura

Boom di patenti ritirate per alcol e droga: giovani, professionisti e tante donne

Parma (e regione)

Ondate maltempo 2016-2107, entro il 23 ottobre le domande di risarcimento

Viabilità

Via Europa, apre il cantiere. E partono le code

2commenti

Formaggio

Il caseificio dove il parmigiano è questione di fede. Ebraica

1commento

BIMBO CONTESO

Fuggì in Spagna con il figlio, condannato a 1 anno

carabinieri

E prima della campanella arriva anche il cane anti-droga: controlli davanti alle scuole Foto Video

Al parco Ducale trovata droga nascosta sugli alberi

Ambiente

Dall'Olio dà mandato ai legali per diffamazione (contro M5S Forlì)

lavori

San Prospero, il fosso sarà ripulito e coperto. E nascerà un (agognato) marciapiede

SICUREZZA

Il sindaco a Presadiretta: "Chiediamo al governo un presidio permanente in stazione"

Il primo cittadino, che oggi sarà al Viminale, proporrà anche un aumento di organico per le Forze dell'Ordine

16commenti

38 anni dopo

Strage di Bologna: ultimo sopralluogo sulle macerie, poi l’analisi dei frammenti a Parma

CORCAGNANO

Piazza Indipendenza off limits, scattano le proteste

ROCCABIANCA

Profughi, soluzione alternativa a via Verdi

1commento

Fidenza

La carica dei 300 scolaretti dalla Collodi all'ex Agraria

CONSIGLIO COMUNALE

Un semaforo pedonale in viale Fratti

Sarà all’altezza del polo pediatrico

1commento

Fidenza

36enne apre conti bancari (veri) con documenti falsi: scoperta, denunciata e arrestata

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La felice discordia di Salvini e Di Maio

di Vittorio Testa

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

rebibbia

Detenuta tenta di uccidere i due figli nell'asilo del carcere: la più piccola è morta

OLIMPIADI 2026

Il Governo: "La candidatura a tre è morta qui"

SPORT

serie d

Audace Reggio - S.Marino al Tardini? Pare improbabile...

USA

Giovane promessa del golf trovata morta sul campo in Iowa

SOCIETA'

BARI

Chitarrista dei Negramaro, i medici: "Un pizzico di ottimismo"

NAPOLI

Il set di Gomorra al centro di una protesta degli inquilini

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design