14°

24°

L'ESPERTO

«Ti-Bre indispensabile. Ecco perchè»

«Ti-Bre indispensabile. Ecco perchè»
Ricevi gratis le news
16

Antonio Rizzi, ordinario di Logistica industriale all'Università di Parma spiega i benefici che portebbe la Ti-Bre per Parma

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Gweb+ è gratis il 1° mese poi in offerta 6€/mese

Info e Costi

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola. Al termine del mese di prova potrai continuare ad accedere agli articoli Gweb+con una spesa davvero minima: solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Giovanni

    16 Febbraio @ 18.17

    ottimo l'intervento del prof Rizzi. D'altronde dice cose normalissime e di buon senso. Comprensibilissime da chiunque. Per rimarcare l'enorme opportunità economica che la Tibre rappresenta per Parma, al di là di meri calcoletti per stimare come si inquina di più o di meno (comunque importantissimi): non è certamente questa la sola logica secondo la quale si realizza un'infrastruttura. Si provi a pensare se non ci fosse l'autocisa: non esisterebbe l'interporto, non esisterebbero le aree produttive di rubbiano e varano (nuovi poli tecnologicamete avanzati della provnicia) e nemmeno quelle di felegara e noceto. Fate voi quanti posti di lavoro. Non solo: non esisterebbe il turismo della val taro soprattutto sulla magnifica Berceto e non esisterebbe il polo industriale di borgo taro. Ed il nostro appennino sarebbe un colabrodo deserto (come lo sono realmente invece altre vallate non servite da infrastrutture). La Tibre è quindi l'occasione per Parma per una nuova stagione di sviluppo, per non costringere figli e nipoti ad emigrare da altre parti. Ma chi predica la decrescita felice, a queste cose non pensa evidentemente, oppure forse non hanno figli: pensano che lo sviluppo si inneschi da solo....

    Rispondi

    • antonio

      16 Febbraio @ 23.17

      Quasi tutte queste cose esistevano prima dell'autocisa, comunque la descrizione è bella

      Rispondi

  • Parma

    16 Febbraio @ 14.22

    Premesso che sono d'accordo sulla realizzazione della ti-bre autostradale e ferroviaria, la tesi dell'esperto prof. Rizzi mi lascia molto perplesso

    Rispondi

    • 16 Febbraio @ 17.23

      Il commento non sarà pubblicato perché conteneva un'espressione offensiva. Redazione Gazzettadiparma.it

      Rispondi

  • Silvio

    16 Febbraio @ 09.30

    Personalmente continuo a ritenere più utile la Cispadana della quale, alcuni giorni fa, hanno sbloccato i fondi. Considerato che, secondo il progetto, la parte non autostradale partirebbe da San Secondo e si collegherebbe con l'attuale tratto a Brescello, la quale permette già di poter prendere la A22 a Pegognaga o Reggiolo/Rolo, sarebbe una validissima alternativa. E la Ti.Bre. facciamola sì, ma ferroviaria.

    Rispondi

  • Silvio

    16 Febbraio @ 09.15

    Ci si dimentica di dire che "Antonio Rizzi, ordinario di Logistica industriale all'Università di Parma" è anche il Presidente di TEP.

    Rispondi

    • 16 Febbraio @ 09.28

      Nessuno vuole nasconderlo: sulla Gazzetta di Parma, dove il suo intervento è completo, lo trova segnalato

      Rispondi

      • Silvio

        16 Febbraio @ 09.34

        Non ho detto che lo si voglia nasconderlo. Bastava metterlo in didascalia. E poi non compro la Gazzetta...

        Rispondi

  • gerry

    16 Febbraio @ 09.13

    Domanda, ma perchè non si è mai parlato di Ti-Bre al di sotto del Pò? Andrebbe a servire un territorio importante come Luzzara, Guastalla, Viadana sul mantovano, Suzzara e collegarsi a Reggiolo sulla A22, evitando i costi per il ponte dalle parti di Casalmaggiore. Penso che se parliamo di economia è molto più importante il territorio al di sotto del fiume, dall'altra parte Casalmaggiore, Bozzolo o Piadena e ultimo Goito sarebbero a mio modo di vedere molto meno importanti.

    Rispondi

    • Silvio

      16 Febbraio @ 09.33

      Gerry hai perfettamente ragione. Non per altro alcuni giorni fa sono stati sbloccati i fondi per la Cispadana, che sarà autostrada da Reggiolo/Rolo fino a Ferrara, ma il tratto di viabilità ordinaria già presente, dovrebbe essere rafforzato e, secondo il progetto, partirà da San Secondo per innestarsi poi nell'attuale tratto a Brescello. E con quella si arrivà già a Pegognaga o Reggiolo/Rolo (A22).

      Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Tre figli e... un matrimonio: Hugh Grant  convola a nozze con Anna Eberstein

cinema

Tre figli e... un matrimonio: Hugh Grant convola a nozze con Anna Eberstein

Proposta di matrimonio sugli spalti di San Siro

Immagine da Sky Sport

MILANO

La proposta di matrimonio arriva con uno striscione... a San Siro

L’ex gieffina Veronica Graf rilancia: presto in Italia per presentare la sua prima collezione di costumi

TELEVISIONE

Da Grande Fratello e Sex Time alla moda: Veronica Graf lancia una linea di costumi

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Leoni, zebre, rapaci: il fascino della natura africana vista da un giovane di Soragna

FOTOGRAFIA

Leoni, zebre, rapaci: il fascino della natura africana vista da un giovane di Soragna Foto

Lealtrenotizie

Esplode un ordigno alla Polveriera: un operaio in Rianimazione

noceto

Esplosione alla Polveriera: un operaio di 37 anni in Rianimazione

1commento

controlli

Norme igienico-sanitarie carenti: chiusi due locali a Parma Foto

Spavento

Bimbo scappa dalla materna. Trovato dopo mezz'ora

3commenti

parma calcio

Lucarelli: "E ora possiamo dire a chi ci ha fatto male: 'Siamo tornati' " Video

12 tg parma

Domenica festa-promozione con Lizhang. Serie A: ecco le date-chiave 2018-2019

Quattro squadre dell'Emilia-Romagna si affronteranno nella massima serie. Si inizia il 19 agosto

PARMA

Intonaco pericolante: via Garibaldi chiusa questa mattina Foto

Sono intervenuti i vigili del fuoco

POLITICA

Intesa Lega-M5S: alta affluenza nei gazebo a Parma e provincia Video

La cronaca e le interviste del 12 Tg Parma

Polemica

Ubriachi in via D'Azeglio. Protesta dei residenti

PARMA

Peppe incontra... Giuseppe: il maestro Vessicchio sulla panchina di Verdi

In strada

Ciclisti e automobilisti, convivenza difficile

5commenti

VIABILITA'

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Borgotaro

Addio a Francesco Peluso, carabiniere pluridecorato

GAZZAREPORTER

La bici che "naviga" nella Parma

carabinieri

Lite in via Europa: accoltellato un 21enne dominicano

2commenti

FIDENZA

Addio all'ex consigliere comunale Denti

Band

I Nomadi venerdì a Salso, intervista a Carletti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quelli delle Br non furono “errori”: furono crimini

di Michele Brambilla

1commento

EDITORIALE

Non solo calcio. Così Parma in tre anni ha vinto tutto

di Michele Brambilla

3commenti

ITALIA/MONDO

ancona

Litiga con la moglie, le spara col fucile da caccia e la uccide

MILANO

Urta uno specchietto durante un sorpasso: picchiato con una mazza da baseball

2commenti

SPORT

12 tv parma

Bar Sport, speciale serie A con i crociati in studio

L'INTERVISTA

L'ad Carra: «Parma in A con merito e sofferenza»

SOCIETA'

AMBIENTE

Nasce a Fico il 'Frutteto della Biodiversità''. E c'è anche il simbolo di Badia Cavana

LA PEPPA

La ricetta Crostatine alle pesche, dolci che fanno gola a tutti

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuovo Vw Touareg, il Suv supertecnologico Foto

IL TEST

Mercedes Classe A, l'auto che parla? C'è molto di più