19°

VIA D'AZEGLIO

La «Libreria dello studente» chiude i battenti per sempre

La «Libreria dello studente» chiude i battenti per sempre
Ricevi gratis le news
8

La «Libreria dello studente», storico negozio di strada D’Azeglio, situato proprio dinnanzi all’Annunziata, fra pochi giorni chiuderà i battenti per sempre. Dietro il banco di questo «sancta sanctorum» dei libri di scuola due soci: Italo Vernizzi ed Emanuele Pelagatti. Tanti i ricordi: «Abbiamo mandato a scuola generazioni di parmigiani».

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Gweb+ è gratis il 1° mese poi in offerta 6€/mese

Info e Costi

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola. Al termine del mese di prova potrai continuare ad accedere agli articoli Gweb+con una spesa davvero minima: solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Nocciolina

    15 Aprile @ 09.31

    vabbeh adesso non facciamone una tragedia! Forse è un po' più drammatica la situazione di chi è costretto a chiudere a pochi mesi o anni dall'apertura! Questa attività ha semplicemente fatto il suo tempo, sarà sicuramente qualcosa a cui i parmigiani sono affezionati, ma è normale che che dopo decenni un negozio possa chiudere e lasciare lo spazio ad altro. E poi "abbiamo mandato a scuola generazioni di parmigiani", ma che vuol dire? Che senza di voi saremmo stati dei caproni ignoranti? Di librerie in città ce ne sono sempre state diverse, vediamo di non fare i melodrammatici per favore!

    Rispondi

    • Danyel

      15 Aprile @ 19.54

      sentimentalona...(in senso ironico ;-) Ma cosa ti hanno fatto questi benemeriti cittadini(librai e loro affezionati clienti che li ricordano per la loro gentilezza) da essere cosi' critica? Per una volta tanto che si parla di persone oneste e rispettate, perche' vuoi trovare da dire? :-( Per me, quando si parla degli artigiani onesti di una volta, che sia il barbiere, od il barista, od il macellaio, o, in questo caso,dei nostri librai, sono sempre contento!

      Rispondi

  • Astolfo

    14 Aprile @ 18.50

    E' la triste fine dei commercianti locali di Parma.Adesso i testi scolastici li devono vendere solo loro...quelli della grande distribuzione ovviamente con lo sconto in buoni spesa del 10 o meglio ancora del 15% e per i più piccoli non rimane niente.In più ci sono le case editrici che aprono direttamente loro punti vendita e poi praticano sconti.

    Rispondi

  • giuseppe

    14 Aprile @ 17.33

    Purtroppo una libreria in Via D'Azeglio ha ormai lo stesso successo di un imprenditore che venda...frigoriferi al Polo Nord! Nella zona franca dell'illegalità e dell'inciviltà nessuno chiede libri: qui prosperano soltanto spacci alcolici e kebaberie! Che tristezza!

    Rispondi

  • Remo

    14 Aprile @ 13.19

    magari(in senso ironico:-( ci mettono un altro kebab! (ma qualche compagnia seria di giovani senza lavoro, non può fare una cooperativa x tenere aperta la libreria, magari adeguandola ai tempi come ha fatto la Feltrinelli? E le istituzioni (sia pubbliche come Comune e Provincia,sia private, come banche ed associazioni) non potrebbero dare il loro contributo? È anche così che si tiene vivo un quartiere, e di conseguenza la Città!

    Rispondi

  • Biffo

    14 Aprile @ 12.03

    Io mi ricordo del signor Pelagatti fin da quando, fine anni '40, primi anni '50, veniva su a Salsomaggiore, con il suo principale, a casa di mia madre o nella Scuola Media, di cui lei era preside, per vendere testi scolastici ed altro. Ho un sacco di libri, di didattica e non solo, che "l'Emanuele", così lo chiamavamo in famiglia, mi ha non solo venduto, ma spesso regalato, con grande generosità. Mi ricordo che, nei primi tempi, faceva il commesso e l'aiutante del proprietario di una libreria storica, in Via Farini, forse quella che ora si chiama "Maioli".

    Rispondi

    • Giorgio

      18 Aprile @ 08.42

      No, si chiamava Allegri dove c'e' adesso un negozio di alimentari al n°9

      Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Selfie in montagna e maltempo d'agosto: Gazzareporter, ecco le foto premiate

INIZIATIVA

Selfie in montagna e maltempo: Gazzareporter, ecco le foto premiate

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Rocco Casalino

TELEVISIONE

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

GAZZAFUN

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

Lealtrenotizie

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

Si è attivato anche l'elicottero del 118

INCIDENTE

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, coinvolto anche il Basket Parma

Fra i 16 indagati c'è l'ex presidente Bertolazzi. Sequestro per 25 milioni. Ecco come funzionava il sistema di sponsorizzazioni

FATTO DEL GIORNO

Lavori in viale Europa: molti disagi

2commenti

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

1commento

via emilio lepido

Ladri nella notte da Pittarosso: sparita la cassaforte

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

4commenti

INTERVISTA

I fotografi svelano i "segreti" delle chiese di Colorno. In attesa del "PhotoLife"... 
Video Foto

L'associazione Color's Light compie 30 anni e propone la mostra "Le chiese di Colorno" in Reggia

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

Golf

Molinari presenta la Ryder Cup che si gioca questa settimana a Parigi Video

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

1commento

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

REGGIO EMILIA

Tentò di stuprare la figlia di 11 anni: condannato a 4 anni e 8 mesi

GENOVA

Tredicenne litiga con la mamma, si butta dal balcone e muore

SPORT

CICLISMO

Il Giro d'Italia 2019 partirà da Bologna. Crono-prologo sul monte di San Luca

Pallavolo

Italia nel girone con Serbia e Polonia

SOCIETA'

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

1commento

parma centro

Con "S-Chiusi in galleria" il teatro riapre i negozi sfitti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno