15°

27°

sentenza

Il Tribunale: "Pge poteva riscuotere le multe"

Arrivate le prime sentenza d'appello. Nuovi Consumatori annuncia ricorso in Cassazione

Il Tribunale: "Pge poteva riscuotere le multe"
Ricevi gratis le news
3

"ParmaGestione Entrate poteva riscuotere le multe": lo ha stabilito il Tribunale di Parma, ribaltando le decisioni dei Giudici di pace che in questi mesi avevano dato ragione agli automobilisti. Ad annunciarlo sono stati, questa mattina, sia - soddisfatto -l'assessore Marco Ferretti, sia il presidente del Movimento Nuovi Consumatori Filippo Greci, che ha annunicato il ricorso in Cassazione. 

La posizione del Comune

"In data 23 maggio 2016 il Tribunale di Parma ha pronunciato le prime 12 sentenze di appello con le quali ha riconosciuto che Parma Gestione Entrate era ed è sempre stata pienamente legittimata alla riscossione delle entrate del Comune di Parma.

In tal modo, il Magistrato ha confermato la piena legittimità delle ingiunzioni originariamente annullate in primo grado dai Giudici di Pace. Il Tribunale, in particolare, ha fatto rilevare che l’interpretazione data dalle sentenze appellate “viola macroscopicamente” il principio generale “di civiltà giuridica” di non retroattività della norma emanata successivamente.

In sostanza, il Tribunale ha ritenuto che le norme richiamate dai giudici di pace non potessero essere applicate a Parma Gestione Entrate in quanto entrate in vigore successivamente alla sua costituzione ed all’affidamento del servizio di riscossione.

Questa è sempre stata la tesi sostenuta da Parma Gestione Entrate e dal Comune di Parma. Ora confermata dalla Magistratura".

La posizione di Movimento Nuovi Consumatori

"Con riferimento alla sentenza in allegato siamo a comunicare quanto segue.
A differenza del sindaco Pizzarotti che comunica con ritardo le proprie vicende giudiziarie, comunichiamo che nella data di ieri il Giudice del Tribunale di Parma, d.ssa A.Ioffredi ha ribaltato le sentenze emesse dai GDP di Parma in ordine alla vicenda di Parma Gestione Entrate.
E’ di fatto una sentenza che solleva molte perplessita’ e dubbi in fatto ed in diritto e non tiene conto di tutti gli aspetti, anche le indagini penali, che stanno interessando la predetta societa’ e che sono tutt’altro che chiuse.
Aspetti ben noti all’associazione, ma che per rispetto del segreto istruttorio e per il lavoro duro e complesso portato avanti dalla Procura di Parma, non divulgheremo, anche se, umanamente, e’ molto arduo trattenersi dal farlo.
Sorprende anche il fatto che le unanimi sentenze vittoriose ottenute avanti tutti i Giudici di Pace di Parma, siano state disattese.
Vi e’ da chiedersi se codesti giudici onorari, tutti quanti avvocati peraltro, abbiano la preparazione e la professionalita’ per attendere al loro ruolo, giacche’ o peccano di mala fede oppure si appalesano ignoranti.
Ed allora dovrebbero essere rimossi dal loro ruolo immediatamente, poiche’ non in grado di amministrare Giustizia.
Trentasei pagine di sentenza emessa dai GDP nelle prime pronunce, a fronte di sette pagine di sentenza del Giudice Togato , sembrerebbero, tuttavia, smentire il poco impegno e l’ignoranza dell’ufficio dei GDP di Parma.
Sorprende anche, ma non meraviglia affatto la rapidita’ con la quale la d.ssa Ioffredi ha deciso una causa molto complessa, come dalla stessa ammesso in sentenza: in meno di sei mesi , infatti, il ricorso depositato da PGE e’ stato deciso.
Cio’ a differenza di altri magistrati del locale Tribunale, i quali, vista la mole di lavoro pendente e la complessita’ della causa, hanno rinviato le cause d’appello promosse da PGE e dal Comune di Parma al 2017 ed al 2018 per la decisione finale
L’eccezionalita’ della rapidita’ con cui e’ stata emessa la sentenza si apprezza solo se si pensa ai ritardi che si accumulano per ottenere una pronuncia, ritardi dovuti all’enormita’ del contenzioso civile pendente ed alla scarsita’ di uomini e mezzi di cui puo’ disporre il nostrano Palazzo di Giustizia: ci basta citare una altra causa, in altro ambito, iniziata dall’associazione nel 2012, rinviata al 2019 e che non vedra’ la sentenza prima del 2020.
Non ci soffermeremo, poi, sul merito della sentenza emessa, giacche’ le sentenze si impugnano, non si commentano.
Ma preannunciamo di aver avuto mandato dai nostri associati, per ricorrere immediatamente in Cassazione; associati i quali hanno ben compreso che ormai non si tratta piu’ di una questione di semplice diritto, ma di ben altro; associati che ringraziamo poiche’ hanno compreso ed apprezzato l’enorme sforzo profuso dai legali della nostra associazione.
Associati che troveranno Giustizia lontano da Parma, con le inevitabili implicazioni consequenziali."

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Oberto

    24 Maggio @ 21.41

    le multe non piacciono a nessuno ma se si sbagli si deve pagare.

    Rispondi

  • Massimiliano

    24 Maggio @ 13.32

    Questa è una sentenza "non sentenza", pare più l'essenza di un qualcosa di politico studiato ad hoc.... Anche a me stupisce la celerità della sentenza... Io personalmente per una causa di lavoro, prima di averla vinta, ho dovuto aspettare ben TRE ANNI..... Qui SEI MESI SONO STATI SUFFICIENTI PER DARE AMPIAMENTE RAGIONE a PGE....... È un brutto colpo per il Movimento Nuovi Consumatori, che si è battuto alacremente e gratuitamente.......

    Rispondi

    • Oberto

      24 Maggio @ 21.40

      io devo ancora conoscere qualcuno che lavora gratuitamente...

      Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La Moric torna al Gf ed è una furia: "Bulli da tastiera, marci dentro"

Grande Fratello

La Moric torna al Gf ed è una furia: "Bulli da tastiera, marci dentro"

Luca Carboni

Luca Carboni

MUSICA

Carboni, lo "Sputnik Tour" fa tappa anche a Parma

Ricovero urgente per Gallo, il bassista di Vasco

musica

Ricovero urgente per Gallo, il bassista di Vasco

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Oggi nuovo esame di scienze: che voto ti darebbe Piero Angela?

GAZZAFUN

Esame di cultura nerd: scopri se Sheldon ti promuoverebbe!

Lealtrenotizie

Maltrattamenti e violenze sui bimbi, arrestate due maestre a Colorno

colorno

Maestre arrestate per maltrattamenti: denuncia partita da una mamma Il video-choc

Le due hanno 47 e 59 anni, e da anni insegnavano nella scuola materna Belloni

11commenti

dolore

Busseto in lacrime per la scomparsa della piccola Carla Video

calcio

Gilardino insultato (rigore sbagliato) vorrebbe lasciare lo Spezia

COLLECCHIO

Conigli morti per avvelenamento? Chiuso l'intero parco Nevicati

Già partita una denuncia contro ignoti

8commenti

anteprima gazzetta

Maltrattamenti all'asilo, due maestre arrestate: tutti i dettagli

Con la Gazzetta

Parma in A, storie, emozioni, ricordi, sondaggio: domani speciale 28 pagine

Azzardo

Entro l'anno via le slot da 252 esercizi pubblici

15commenti

12 tg parma

Parma in A, il Comune: " E ora ristrutturiamo il Tardini" Video

10commenti

calcio

Parma in A, Faggiano già al lavoro per costruire la squadra del prossimo anno Video

soldi

A Parma cresce la spesa per luce e gas Video

2commenti

scomparso

James è stato ritrovato: era stato accompagnato in ospedale

Lutto

Muore campione di powerlifting

evento

"Massese più sicura", sabato 26 camminata Langhirano-Parma Video

Bedonia

Telefonini, da 15 giorni l'Alta val Ceno è isolata

Il sindaco Berni: «Proteste dagli abitanti di Anzola, Volpara e Casalporino

1commento

Oltretorrente

Passante segue e fa arrestare un ladro

5commenti

Tribunale

Picchiava e violentava la moglie: condannato

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

SONDAGGIO

Parma (ritorna) in A, ma qual è la più grande "goduta" della storia? Vota

LA BACHECA

Ecco 20 nuove offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

governo

Mattarella dà l'incarico a Conte che accetta con riserva. Arrivato e ripartito dal Quirinale in taxi, con scorta

3commenti

taranto

Prof chiede la sospensione di uno studente, picchiato dal papà

2commenti

SPORT

Atletica

Tortu a 10.03 sui cento metri: è a due centesimi dal record di Mennea

football americano

Nfl: squadra multata se un giocatore s'inginocchia durante l'inno

SOCIETA'

ARTE

Scoperto un nuovo Mantegna a Bergamo

SCUOLA

Anni di piombo: la lezione all'Astra con il Bertolucci e le ricerche del Toschi su Moro

MOTORI

MOTORI

Ford Fiesta Active, 2 centimetri in più per sentirsi Suv

ANTEPRIMA

Nuova Audi A6, la tradizione continua. E il mild-hybrid è di serie