19°

31°

Legionella, l'esperto: «Si può guarire in due settimane»

Legionella, l'esperto: «Si può guarire in due settimane»
Ricevi gratis le news
1

Sintomi, habitat, cure, casi, procedure: il professor Angelo Gianni Casalini, capo dell'unità operativa di Pneumologia del Maggiore, spiega come affrontare il focolaio del morbo del legionario.

Chiara Pozzati

Colpisce più uomini che donne, soprattutto le persone anziane. Ma in generale chi soffre di patologie croniche pregresse (come la broncopneumopatia cronica ostruttiva, il diabete, i tumori) e anche i fumatori. C’è di buono che non si trasmette da persona a persona e che, nella maggior parte dei casi e con la terapia antibiotica, si arriva alla completa guarigione in due settimane.
Il morbo del legionario è una polmonite, ecco perché abbiamo chiesto all’esperto Angelo Gianni Casalini, al timone dell’unità operativa di Pneumologia ed endoscopia toracica dell'ospedale Maggiore, un focus sulla misteriosa epidemia deflagrata nel quartiere Montebello. La difficoltà è quella diagnostica, non lo nasconde Casalini che ammette: «Non ci sono veri e propri “sintomi-spia” peculiari, purtroppo sono i medesimi di una qualsiasi infezione delle vie aree». Quelli di una banalissima influenza, insomma.
È ampio il ventaglio delle prime avvisaglie: «Febbre, tosse, cefalea, dolori muscolari, in alcuni casi dissenteria e stati di confusione mentale – riavvolge il filo l’esperto –. Quale campanello d’allarme? Il contatto con alcuni contesti che sono l’habitat naturale del batterio della legionella. Ad esempio le vasche idromassaggio, i contenitori per l’acqua calda». Perché, e su questo Casalini è perentorio, «non si tratta di un’infezione che si trasmette da persona a persona, ma inalando il batterio o venendo a contatto con acqua contaminata». La «casa» dove prolifica questo batterio, presente in natura, è l’acqua calda a una temperatura compresa tra i venti e i quarantacinque gradi.
Il focolaio di Parma in termini medici viene definito «epidemia comunitaria e si tratta di episodi che sono più frequenti nel periodo estivo e autunnale». Ma quanti sono i casi che ogni anno arrivano al reparto di Pneumologia? «Parliamo di poche unità». E qual è la procedura medica messa in atto? «Innanzitutto, quando ci troviamo di fronte a una polmonite “sospetta”, effettuiamo un’analisi molto semplice: ricerchiamo nelle urine del paziente l’antigene della legionella, un componente che stimola il sistema immunitario. In caso il test risulti positivo, scatta la denuncia obbligatoria all’autorità sanitaria. A seconda del quadro clinico, viene iniziata immediatamente la somministrazione dei farmaci, fra l’altro nelle forme lievi non necessariamente in ospedale. Chiaramente ci sono casi più gravi che vengono dirottati in Rianimazione, spesso frutto di combinazione con le patologie pregresse di cui parlavamo».
Se insorgono complicazioni, si può verificare un interessamento del cuore, dei reni, del fegato e, in casi eccezionali, del sistema nervoso. Dunque nessun isolamento da malattia infettiva? «No, proprio perché la trasmissione non avviene da persona a persona».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Vercingetorige

    01 Ottobre @ 12.30

    Il professor Casalini non è solo un esperto . E' un superesperto . E' lo Pneumologo che , con la dottoressa Maria Maiori e pochi alti pionieri , molti anni fa , ha portato la broncoscopia a Parma. Data per scontata una buona terapia , resta però il problema prioritario di identificare , e neutralizzare , la fonte del contagio . Gli ammalati , per il momento , sono relativamente pochi ( una ventina) , vengono tutti da una zona circoscritta della città e sono di estrazione sociale diversa . Ciò fa pensare ad un luogo pubblico , frequentato dalla gente della zona , come potrebbero essere, ad esempio , un Centro Commerciale , un Supermercato , un Poliambulatorio , un Ufficio Pubblico. L' ipotesi dell' acquedotto non convince molto , perché , se così fosse , gli ammalati dovrebbero essere molti di più , e non circoscritti ad un solo quartiere. Un' indagine epidemiologica seria dev' essere a tutto campo , e non guardare in faccia niente e nessuno ! E' inutile fare titoloni in prima pagina , poi censurare perché ci sono innominati , innominabili , e quelli al di sopra di ogni sospetto ! I risultati dell' indagine potrebbero nuocere all' immagine di qualcuno ? Può darsi , ma tant' è !

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La prima prova della Maturità: foto dalle scuole di Parma

ESAME

La prima prova della Maturità: foto dalle scuole di Parma

Dogana opening party al Best: ecco chi c'era Foto

FESTE PGN

Dogana opening party al Best: ecco chi c'era Foto

Torna a Parma la Festa della Musica

SPETTACOLI

Parma, torna la Festa della Musica

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La VIP più bella di Parma? Conduce Benedetta Mazza

GAZZAFUN

Ecco altri VIP parmigiani: li conosci tutti? Scoprilo subito!

Lealtrenotizie

Parma, "tentato illecito". Serie A a rischio

CALCIO

"Tentato illecito", deferiti Calaiò e il Parma. La società: "Accusa sconcertante"

Ceravolo non è deferito. A rischio la serie A: si riapre uno spiraglio per il Palermo? - Il Parma Calcio 1913 sottolinea di non aver ricevuto comunicazioni e rassicura i tifosi

31commenti

Parma calcio

Carra: "La Serie A del Parma non può essere messa in discussione" Video

PARMA

Auto esce di strada e prende fuoco: un ferito grave in tangenziale Il video

12 TG PARMA

Parma calcio: cosa succederà ora e cosa rischia davvero

PARMA

Incidente in via Burla: muore un motociclista 49enne

La vittima dell'incidente è Paolo Superchi

PARMA

Massacro di via San Leonardo: Solomon in tribunale, udienza rinviata a luglio

12 tg parma

Maturità a Parma, primo scritto fra tensione e scaramanzia: parlano i ragazzi Video

La traccia più seguita? La poesia di Alda Merini

ANIMALI

Nella riserva Lipu di Torrile è stato osservato il rarissimo Falaropo beccolargo

L’eccezionale evento, registrato nei giorni scorsi, conferma ancora una volta l’importanza di questa zona umida nella nostra Bassa

1commento

VOLANTI

Spaventa e minaccia i passanti con un bastone chiodato: denunciato 21enne nigeriano

L'africano è accusato anche di ricettazione: aveva due carte di credito rubate a una donna di Bologna

15commenti

ECONOMIA

Bonatti, commessa di oltre mezzo miliardo per un gasdotto in Canada

Incarico ottenuto da TransCanada Corporation per la costruzione di una parte della pipeline Coastal Gaslink

TRAVERSETOLO

«Nitro» e il suo fiuto infallibile: ritrovata la pistola della rapina in villa

GAZZAREPORTER

Via Madre Teresa di Calcutta, rifiuti abbandonati "in diretta": le foto di un lettore

PARMA

Zone 30 e interventi per la sicurezza: le novità nei quartieri Pablo e San Leonardo Foto Video

1commento

PARMA

Da Borgotaro al concorso al Palacassa con il bimbo da allattare

MEDESANO

Moto contro capriolo: grave 50enne nocetano

Sotheby's

All'asta i gioielli dei Borbone Parma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dazi, i pericoli di una guerra commerciale globale

di Paolo Ferrandi

SONDAGGIO

Estate, tempo di musica e tormentoni: vota la tua hit Anni '80 preferita

ITALIA/MONDO

BERGAMO

Professoressa delle medie fa sesso con un alunno: 40enne arrestata

1commento

SALUTE

Il ministero della Salute ritira un lotto contaminato di una nota acqua minerale

1commento

SPORT

RUSSIA 2018

All'Uruguay basta la zampata di Suarez: Arabia battuta

Bellezze...mondiali

La Polonia ha perso, ma le sue tifose (sugli spalti) hanno vinto Gallery

SOCIETA'

MODENA

L'Osteria Francescana di Massimo Bottura è ancora il ristorante migliore del mondo

SOS ANIMALI

Gattini in cerca di casa Foto

MOTORI

ANTEPRIMA

Ecco la nuova S60, la prima Volvo costruita negli Usa

IL TEST

Guida autonoma? Non proprio, per ora è meglio Nissan ProPilot