14°

Tragedia

La disperata confessione del padre di Mattia

"Sono stato io". E' indagato per omicidio colposo

Il papà di Mattia: «Sono stato io»
Ricevi gratis le news
2

«Sono stato io». Il dramma di Mattia Valdi, il giovane cacciatore salsese ucciso domenica mattina durante una battuta di caccia al cinghiale sulle pendici di Pellegrino Parmense, assume contorni più definitivi. Ancora più drammatici.

A confermare l'ipotesi trapelata fin dalle prime ore - quella più dura da accettare - è stato il papà di Mattia, Roberto Valdi: il 58enne impiegato comunale ha ammesso che il proiettile fatale è stato sparato dalla sua carabina.

«Sono stato io». Il dramma di Mattia Valdi, il giovane cacciatore salsese ucciso domenica mattina durante una battuta di caccia al cinghiale sulle pendici di Pellegrino Parmense, assume contorni più definitivi. Ancora più drammatici.

A confermare l'ipotesi trapelata fin dalle prime ore - quella più dura da accettare - è stato il papà di Mattia, Roberto Valdi: il 58enne impiegato comunale ha ammesso che il proiettile fatale è stato sparato dalla sua carabina. Ora è ricoverato al Diagnosi e cura: sotto sedativi e «guardato a vista». Si teme per lui, adesso: fin dai primi istanti dopo il dramma continuava a ripetere che voleva farla finita.

E' indagato per omicidio colposo: gli inquirenti hanno ascoltato la sua versione usando l'attenzione e le necessarie cautele di fronte a un uomo precipitato in un abisso di dolore. Un racconto che si si è aggiunto alle testimonianze dei compagni di quella tragica battuta di caccia.

Una squadra di sette persone: oltre a Mattia e al padre Roberto vicino al luogo della tragedia c'erano altri cinque cacciatori, che sono accorsi immediatamente non appena hanno sentito lo sparo. Quello che hanno visto non si potrà cancellare: Roberto chino sul figlio morente. Tutti i fucili erano stati immediatamente sequestrati dai carabinieri di Pellegrino, pare comunque che nessun'altra carabina fino a quel momento avesse sparato ad eccezione di quella di Roberto Valdi.

C'è poi l'altro punto delicato, che riguarda la traiettoria del proiettile: sarebbe stata deviata dall'impatto con un tronco d'albero, questa l'ipotesi trapelata fin da subito. Mattia colpito da un proiettile «di rimbalzo» all'inguine che gli ha reciso l'arteria femorale, il giovane meccanico è morto dissanguato dopo pochi istanti. Sulla dinamica gli inquirenti preferiscono non sbilanciarsi troppo: attendono gli esiti degli esami balistici.

Mattia, che aveva 31 anni, appena poteva infilava gli stivaloni e andava a caccia con il papà: specie il sabato e la domenica quando era più libero dagli impegni di lavoro. «Inseparabili», li descrivono gli amici affranti, che non si capacitano di come sia potuto succedere. «Roberto è un cacciatore esperto, attentissimo».

In quella squadra erano entrati anche altri giovani, «con Mattia avevano formato un gruppo affiatato». Non doveva succedere, ripetono increduli. Per molti è stata l'ultima domenica di caccia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • E

    02 Novembre @ 14.14

    E' il destino aveva deciso cosi non e' stato il padre se il proiettele ha rimbalzato tragica fatalita' poveretti

    Rispondi

  • Bastet

    01 Novembre @ 11.24

    Agghiacciante ! ! !

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Maneskin

Maneskin

MUSICA

Primo tour in Europa per i Maneskin. Ecco le date all'estero e in Italia

Azzurro, mezzo secolo di una canzone che suona un po' come l'inno d'Italia

MUSICA

Azzurro: mezzo secolo di una canzone che suona un po' come l'inno d'Italia

Birrifici in fiera a Sorbolo: ecco chi c'era - Foto

FESTE PGN

Birrifici in fiera a Sorbolo: ecco chi c'era Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Cucina di casa alla parmigiana con fantasia

CHICHIBIO

Trattoria Vigolante: cucina di casa alla parmigiana con fantasia

Lealtrenotizie

A Parma 30mila auto inquinanti

SMOG

A Parma 30mila auto inquinanti

VIA EMILIA

Lavori sul cavalcavia, ancora code e tamponamenti

Colorno

Al funerale le ultime parole di Panciroli

Ponte sul Po

Ricorso al Tar, cittadini e amministratori preoccupati. Ecco cosa succederà

Pgn

L'influencer Paola Turani si racconta: le giornate in tuta e il suo matrimonio con tre abiti

BUSSETO

Alessandra Barabaschi, successo nel nome di Stradivari

FAMIJA PRAMZANA

Una rassegna di selezioni d'opera in Sant'Evasio

SALSO

Lezione in piazza sull'uso del defibrillatore

FUNERALE

Colorno, addio al libraio: la voce di Alberto Panciroli risuona nella "sua" Reggia Video

SOTHEBY'S

Lettere inedite di Giuseppe Verdi all'asta a New York in dicembre

Andrà all'asta una collezione che include anche lettere e scritti di Oscar Wilde, Charles Darwin, Beethoven, Brahms, Puccini e altri

violenza sulle donne

"Com'eri vestita?": all'Università la mostra che scardina gli stereotipi Foto

furti

Salgono dal balcone e fanno razzia di gioielli. E in via Farini svaligiato un negozio

1commento

Sospettato bracconiere

Auto colpita da un proiettile vagante

1commento

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

il caso

Ponte sul Po di Colorno–Casalmaggiore: c’è un ricorso. I tempi si allungheranno

5commenti

Fidenza

Un infarto stronca Bruno Bernardo, 44 anni

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Libia, la sfida della tregua dopo il summit di Palermo

di Domenico Cacopardo

WORLD CAT

Ecco la classifica settimanale. Mandate le foto dei vostri gatti

ITALIA/MONDO

ACCUMOLI

Terremoto: scossa di magnitudo 3 in provincia di Rieti

COMUNE

Bologna testa il sistema multi-drone per la sicurezza: prima sperimentazione in Italia

SPORT

SPORT

Agnieszka Radwanska dice addio al tennis Foto

parma calcio

Biabiany: "Dopo l'infortunio ho recuperato e sto bene. Pensiamo alla salvezza" Video

1commento

SOCIETA'

MOSTRA

Le foto di Furoncoli raccontano il Sessantotto a Parma

ZIBELLO

November porc: con lo stand alla festa la Gazzetta torna in mezzo alla gente

MOTORI

PRIMO TEST

Nuova BMW X5: gli highlights  fotogallery

MODEL YEAR 2019

Renault rinnova il top di gamma. Nuovi motori per Koleos, Espace e Talisman