18°

30°

EDITORIALE

Francia, prove di una destra normale

Francois Fillon

Francois Fillon

Ricevi gratis le news
0

Non è proprio un uomo nuovo François Fillon, il vincitore a sorpresa delle primarie dei Républicains. Dagli anni ’80 è stato più volte deputato e poi senatore, sindaco (di Sablé-sur-Sarthe, un paesino nel dipartimento della Sarthe nella regione della Loira), presidente della Loira, ministro sotto Eduard Balladur, Alain Juppé, Jean-Pierre Raffarin e primo ministro sotto Nicolas Sarkozy. Un uomo politico non di secondo piano, anche se la sua carriera non è stata sempre in crescendo. Lo stop principale fu dovuto a Jacques Chirac che, da presidente, dopo aver preferito lo spento Raffarin a Fillon come primo ministro, in pratica lo escluse dal governo quando sostituì Raffarin con Dominique de Villepin. Colpa di una riforma, quella della scuola, elaborata da Fillon, allora ministro dell’Educazione, che aveva portato gli studenti in piazza. Ma anche colpa delle tante anime del movimento gollista: quella di Chirac, con Juppé come delfino; e quella di Philippe Séguin di cui Fillon era considerato l’erede. Per non parlare dell’outsider Sarkozy che Fillon appoggiò proprio in odio a Chirac. Un regicidio riuscito che gli portò in dono la premiership.
Ora Fillon ha compiuto un magistrale doppio regicidio prima umiliando Sarkozy e poi infilzando Juppé. E lo ha fatto partendo dalla terza fila, lontano dal radar dei media. Tutto grazie a una campagna vecchio stile con poco fracasso sui social media e tanti opuscoli mandati a casa degli elettori, perfettamente organizzata da Patrick Stefanini, il suo braccio destro. Ma soprattutto Fillon è riuscito a vincere giocando il suo futuro politico su una tripletta ideologica: famiglia, identità e liberalismo. Sul liberalismo (pensioni a 65 anni al posto di 62, fine delle 35 ore, abolizione dell’imposta sui super-ricchi, riduzione dei posti pubblici, sgravio di 40 miliardi di imposte per le imprese ecc.) si è detto tutto, enfatizzando, forse troppo, lo spirito thatcheriano di Fillon. Sulla famiglia, poi, si è discusso tantissimo. Juppé ha attaccato Fillon, arrivando ad accusarlo di essere pronto a rivedere la legge sul diritto d’aborto. Un’accusa che il candidato vincente ha respinto con forza. E’ un fatto che Fillon è appoggiato da un movimento cattolico come «La Manif pour tous» che si è opposto alla legge che ha riconosciuto i matrimoni omosessuali. Ma nel suo programma non c’è l’abolizione di questa legge.
Resta da analizzare il tema dell’identità. Fillon è convinto che la Francia debba restare Francia. E’ contro in modo adamantino al comunitarismo e alla Francia multiculturale e lo ha ribadito nel dibattito di giovedì scorso di fronte a uno stupito Juppé che invece ha recitato il mantra della diversità come ricchezza, proprio del centrodestra politicamente corretto. Questo non vuol dire che ci sia razzismo o perfino antisemitismo – magari mascherato – come in molta propaganda del Front National, che, anzi lo accusa di essere «mondialista». Ma in Fillon non c’è nessuna paura nel dichiarare l’importanza e la preminenza dei valori della cultura francese. Un ritorno ai temi classici del gollismo. Il suo ultimo libro, poi, s’intitola «Vincere il totalitarismo islamico», un «grido di rabbia», lo definisce, contro chi è cieco rispetto al pericolo dell’Islam radicale. Come si vede una piattaforma orgogliosamente conservatrice, ma non razzista o populista, perché, come dice, citando Gramsci, «non c’è vittoria elettorale senza vittoria ideologica». Basterà per battere Marine Le Pen?
pferrandi@gazzettadiparma.net

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Inglese e Gervinho fanno esultare il Tardini. Parma-Cagliari 2-0 Foto

SERIE A

Inglese e Gervinho fanno esultare il Tardini. Parma-Cagliari 2-0 Foto

2commenti

parma calcio

D'Aversa promuove Gervinho: "Per Parma fa la differenza" Video

parma

Lavoro nero: sospesa la licenza a un kebab di via D'Azeglio. Multati altri locali

Controlli interforze in diverse zone della città

1commento

APPENNINO

E' morto il fungaiolo colto da malore nei boschi di Albareto

Si tratta di un 80enne di Bergamo

viabilità

Domani chiuso il Ponte sul Taro. Ponte sul Po Boretto-Viadana, possibili sensi unici alternati.

SEXY RICATTO

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

3commenti

NUOTO

Commenti beceri verso Giulia Ghiretti: denuncia (e tanto sostegno) via Facebook

L'atleta paralimpica pubblica la schermata con alcuni commenti per i quali si definisce "disgustata"

2commenti

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery Video

sicurezza stradale

Massese, allarme per quelle righe orizzontali ormai "fantasma"

politica

Pizzarotti sulla vicenda Casalino: "Le minacce sono il metodo 5 Stelle"

Verdi Off

Danza verticale e giochi di luce: pubblico con il fiato sospeso in piazza Duomo Foto Video

ECONOMIA

Rinnovato il contratto integrativo in Barilla: previsto premio da 10.800 euro in 4 anni

PARMA

Viale Vittoria: cartello anti-spaccio già strappato e gettato nella campana del vetro Foto

4commenti

WEEKEND

Tra street food in Ghiaia, sport in Cittadella e mercatini: l'agenda del sabato

Emergenza

Droga: consumatori insospettabili e sempre più giovani

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

15commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

E' Berlusconi l'arma anti Di Maio di Salvini

di Vittorio Testa

CHICHIBIO

«Locanda Marzolara» generosa tradizione e tanta qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Medicina

Primo trapianto di faccia in Italia. E' su una donna

governo

Pensioni: ipotesi quota 100 con 36-37 anni contributi

SPORT

Moto

Super pole di Lorenzo, pasticcio Valentino Rossi: 18esimo

GOLF

Secondo giro del Tour Championship: Molinari in difficoltà

SOCIETA'

gazzareporter

Quando il fungo pesa 2,5 kg...

Ivrea

"Vorrei vedere il mare per l'ultima volta": l'ambulanza si ferma vicino alla spiaggia

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"