17°

30°

Stranieri

Gli immigrati spazzano la Cittadella

Gli immigrati spazzano la Cittadella
Ricevi gratis le news
16

Un gruppo di immigrati, una volta a settimana, spazza i viali del parco Cittadella rimuovendo foglie e spazzatura. «È il nostro modo per ringraziare la città che ci accolto», dicono. Leggi come e perché è nata l'iniziativa.

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Gweb+ è gratis il 1° mese poi in offerta 6€/mese

Info e Costi

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola. Al termine del mese di prova potrai continuare ad accedere agli articoli Gweb+con una spesa davvero minima: solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Filippo

    30 Gennaio @ 13.25

    Lodevole iniziativa.

    Rispondi

  • gigiprimo

    30 Gennaio @ 13.02

    vignolipierluigi@alice.it

    Vengono pagati con vaucher? Se si fanno male? Sono assicurati? Il lavoro in Italia ha regole precise, bisogna applicarle, chi si è preso la responsabilità di farli lavorare?

    Rispondi

    • ab9pr

      30 Gennaio @ 16.50

      alberto_bianco@alice.it

      Quante foglie spazzano al giorno? Qual'è la classifica della tipologia di foglie più raccolte? Quante gocce di sudore versa ogni immigrato impiegato nella raccolta di foglie e spazzatura? Siamo sicuri che per noi italiani il lavoro abbia sempre regole precise? Siamo sicuri che si scriva vaucher e non voucher? Domande stupide, forse, ma non tutte.

      Rispondi

  • emma

    30 Gennaio @ 12.37

    è una buona cosa , spero molti di piu aderiscano(o mi dispiace dirlo , vengano fatti aderire) cosi che anche altri posti della citta possano essere ripuliti

    Rispondi

  • Biffo

    30 Gennaio @ 10.47

    Non potrebbero essere utilizzati per convincere i loro conterranei a non spacciare e a smetterla di farere i posteggiatori abusivi?

    Rispondi

  • Andrea

    30 Gennaio @ 09.43

    Una volta alla settimana lavorano ma quante ore? E per curiosità che fanno gli altri giorni? Gli italiani che sono fortunati ad avere un lavoro hanno un solo giorno di riposo e gli altri di lavoro e non viceversa e si pagano casa e tutto il resto .... vero? Non c'è qualcosa che non torna?

    Rispondi

    • Stefano

      30 Gennaio @ 12.55

      reinard.alfa@gmail.com

      Non è colpa loro se sono qui, colpa nostra, colpa di una parte dei nostri governanti che ci stanno guadagnando con i miliardi che girano con l'accoglienza. Io personalmente sono soddisfatto di vedere gente volenterosa che pulisce questa città sempre più sporca invece che spacciare o rubare. Se c'e' qualcosa che non torna è che abbiamo milioni di disoccupati che non trovano lavoro perchè occupato dagli immigrati, gente che dorme in tenda o in auto e immigrati in case popolari e alberghi, etc etc etc. Sono queste le domande da farci non quante ore fa un ospite pagato per essere tale.

      Rispondi

      • Andrea

        30 Gennaio @ 14.06

        è l'ospite in albergo o con tutto gratis che strusa con gli italiani in strada, in tenda e a badacier (a sbadigliare) e non per volontà loro, senza un soldo ...quando ce n'è è giusto per tutti ma quando non ce n'è in ogni famiglia prima si mette a disposizione dei suoi "figli" e poi per gli altri oggi il governo italiano, mi pare, non ragiona così .... avrà le sue ragioni che non sono le mie ...per fortuna...

        Rispondi

        • Stefano

          01 Febbraio @ 13.12

          reinard.alfa@gmail.com

          Non sono d'accordo nemmeno io sull'immigrazione a discapito degli Italiani, io sono uno di quelli che non trova lavoro perchè a Parma ci sono migliaia di occupati stranieri. Sono però dell'idea che non è colpa loro ma di chi ci governa, se noi come Italiani gli accogliamo non possiamo farli stare male, sarebbe come dire che a casa mia ospito qualcuno e poi lo metto in cantina! Bisogna smettere con l'immigrazione, rimandare tutti quelli senza permesso a casa loro e poi se siamo tutti d'accordo fare un pacco e spedirci anche quelli che hanno permesso questo schifo.

          Rispondi

    • Alessandra

      30 Gennaio @ 11.26

      Le persone che lavorano hanno 2 giorni di riposo... e poi cavoli ma non va proprio mai bene nulla... siete sempre dietro a lamentarvi... ma impegnatevi in qualcosa e poi magari vi accorgete che è molto semplice criticare ma non così banale fare...

      Rispondi

      • Andrea

        30 Gennaio @ 13.08

        Veramente mi pare che l'Italia e di riflesso gli italiani per queste persone si sia e si stiano impegnando finanziariamente e non poco e poi chi vuol capire capisca ...io devo lavorare se devo mangiare - ho chi mi da mangiare e neppure una casa - e non ho tempo da perdere per queste polemiche inutili...

        Rispondi

    • the mari

      30 Gennaio @ 11.09

      prova ad andare a spazzare le strade nei paesi da dove vengono loro.. per reciprocità...

      Rispondi

      • filippo

        30 Gennaio @ 13.34

        si io lavoro 5 giorni a settimana..tu?= loro 1 ora...ottimo , per 35 euro al giorno

        Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Madonna compie 60 anni. Tre giorni di festa a Marrakesch

compleanno

Madonna compie 60 anni. Tre giorni di festa a Marrakesch

Motoraduno a Lesignano: le foto

FESTE PGN

Motoraduno a Lesignano: le foto

Casa Anthony Bourdain a NY in affitto 14.000 dollari al mese

stati uniti

La casa di Anthony Bourdain a New York in affitto per 14mila dollari al mese

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Retro-Gusto», pizza e pesce cucinati con passione

CHICHIBIO

«Retro-Gusto», pizza e pesce cucinati con passione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Femminicidio in vacanza, le amiche di Rita: "Ultimamente Paolo era cambiato"

collecchio

Femminicidio in vacanza, le amiche di Rita: "Ultimamente Paolo era cambiato"

L'arresto

Blitz dei carabinieri al distributore: così Zoni è finito in manette

gazzareporter

E il Ferragosto porta l'interconnessione tra Parma e la Tav Foto

3commenti

nuoto paralimpico

Giulia Ghiretti, farfalla d'argento nei 100 rana a Dublino

calcio

Gervinho torna in Italia: è a un passo dal Parma. E spunta anche Montolivo

1commento

Mezzani e Sorbolo

I sindaci: «Basta con i tir che passano nei paesi»

CLUB DEI 27

Addio a Umberto Tamburini

Monticelli

Addio a Bruno Medici, «Al Cavalier»

Sangue

Padre Fausto Guerzoni, il recordman delle donazioni

Fidenza

Record di turisti nel 2017

1commento

Baseball

Casanova carica il Parma Clima

12Tg Parma

Val Gardena: 64enne di Madregolo uccide la moglie 60enne. Fermato dai carabinieri a Bolzano Video

GENOVA

Crolla il ponte Morandi sulla A10: 26 morti accertati, ma si cercano molti dispersi, 440 sfollati - Foto Video

Auto accartocciate, centinaia di soccorritori al lavoro. Il viceministro Rixi: "Tutto il ponte sarà demolito"

6commenti

FATTO DEL GIORNO

Collecchio: incredulità in paese per la morte di Rita Pissarotti

noceto

Teneva d'occhio i vicini per andare a rubare assegni dai loro libretti: arrestato

CALCIO

Storia, orgoglio e tradizione: ecco la prima maglia del Parma

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Erdogan e i limiti del sovranismo in economia

di Paolo Ferrandi

1commento

DIGITALE

Ecco la Summer Promo: 2 mesi di Gazzetta a prezzo di 1

ITALIA/MONDO

genova

Il sindaco: "Le case sotto il ponte non si possono salvare". Sono 311 le famiglie sfollate Foto

genova

Crollo del ponte, salgono a 39 le vittime: i primi nomi. Si continua a scavare. 632 gli sfollati Video Foto

1commento

SPORT

PONTE CROLLATO

L'ex giocatore del Cagliari Davide Capello tra i sopravvissuti di Genova

FORMULA 1

L'addio di Alonso: non correrà nel Circus nel 2019

SOCIETA'

VERSILIA

Ferragosto: il Comune vieta il vetro alle "dune" di Forte Marmi

CALDO 

Fornelli addio, la lasagna si fa in frigo o col sole

MOTORI

NOVITA'

La Opel Corsa diventa GSI. E ha 150 Cv

TECNOLOGIA

Ford mette un freno alla guida... contromano. Ecco Wrong Way Alert