18°

28°

EDITORIALE

Social, e se ci dessimo un taglio?

social network
Ricevi gratis le news
1

Ha ragione Julia Roberts, che li ha paragonati allo zucchero filato: «Così attraenti che non si può resistere. Poi basta un attimo per finire con le dita appiccicate». Si comincia appena svegli leggendo due notifiche sullo smartphone, poi un saluto agli amici via WhatsApp, il video della colazione da condividere su Instagram, gli auguri di compleanno fatti su Facebook, e via al lavoro, tra un retweet e l'altro prima di caricare un altro video su Youtube. Vi è già venuto il mal di testa? Tranquilli, non è niente di serio: è solo la nostra vita. D'altra parte, nulla come i social network negli ultimi dieci anni hanno condizionato (felicemente o meno ditelo voi a me) l'esistenza, precaria ma iper connessa, dell'uomo contemporaneo. Che rispetto a un tempo anche recente ha ora facile accesso a strumenti utilissimi e immediati che abbattono le distanze, permettono di essere informati in tempo reale sull'universo mondo e danno, tra le altre cose, la possibilità di esprimere il proprio «indispensabile» parere sulla qualunque.
Con un rischio non calcolato: che avesse ragione Umberto Eco quando sosteneva che Internet «ha dato diritto di parola agli imbecilli: prima parlavano solo al bar e subito venivano messi a tacere. Ora hanno lo stesso diritto di parola di un premio Nobel». Di fatto però, per alcuni, la misura è colma. E nell'epoca in cui un «mi piace» su Facebook pretende di sostituire il calore di un abbraccio - la stessa nella quale c'è chi preferisce farsi venire una tendinite a forza di giocare a Fifa 17 piuttosto che sbucciarsi le ginocchia per inseguire un pallone di cuoio -, c'è chi dice no. E scende dalla giostra. E' già il momento del riflusso? Forse: di sicuro tra le maglie della Rete si fa sempre più largo la voglia di un ritorno alla vita vera. Quella dove eserciti di finti follower lasciano il posto a persone che puoi addirittura chiamare per nome. E' di ieri l'annuncio di Lapo Elkann che, archiviati gli ultimi guai, oggi sceglie di mettersi offline. «Comincia una nuova fase per me personale e professionale - scrive - e la vorrei vivere nella vita reale anziché in quella virtuale». Buoni propositi per un personaggio ultra esposto che probabilmente avrà il plauso anche di Brunello Cuccinelli, il re del cashmere: lo stesso che sempre ieri, intervistato da Giovanni Minoli su Radio 24, ha spiegato che «siamo troppo connessi». Nella sua azienda modello da 456 milioni di ricavi si finisce di lavorare tassativamente alle 17.30 e non si può usare Internet. «Nemmeno il sabato e la domenica». Non solo: «Scriviamo pochissime mail. Siamo tornati al valore della telefonata, dove tu senti come sta la persona che chiami oltre ad ottenere rapidamente la soluzione a tutto». Idealistica ma inutile resistenza al nuovo che avanza? Non direi. Piuttosto, nel proliferare incontrollato di cyber bulli, post verità, fake news e stalker digitali, si avverte da più parti l'esigenza non tanto di fare a meno dei social quanto di usarli con maggiore consapevolezza. Senza esserne dipendenti o, peggio, diventarne vittime. E rimanere sepolti da quintali di letame e di livore. Per poi magari ritrovarsi come l'inventore di Facebook Mark Zuckerberg, così come viene raccontato dal film «Social network»: uno che ha messo in contatto un miliardo di persone ma fatica a trovare qualcuno disposto a bere una birra con lui.
fmolossi@gazzettadiparma.net

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Biffo

    01 Febbraio @ 16.41

    Filiberto sia come cinefilo che come opinionista, scrivi dei pezzi ammirevoli.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Corona: in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

MILANO

Corona: (in tribunale con il figlio) in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Verdi Off - La danza verticale “Full Wall” e l'installazione “Macbeth”

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Lealtrenotizie

Parma attiva il piano regionale. Stop alle auto più inquinanti

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

anteprima gazzetta

"Visiti siti porno, paga o diciamo tutto": anche a Parma la truffa on line del momento

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio Le foto

ricordo

In tutte le librerie Feltrinelli, il valzer del Gattopardo dedicato a Inge Video: Parma

consorzio di tutela

Bertinelli: "Troppo falso Parmigiano vogliamo una 'legge autenticità' "''

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

7commenti

sicurezza

Pd: "Fondi per le periferie, scippo del governo". M5S: "Progetti esecutivi garantiti"

SICUREZZA

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

2commenti

12 TG PARMA

Incendio a Fontanellato: non si esclude l'origine dolosa del rogo Video

Vigatto

Emergenza viabilità, tangenziale «rimandata»

3commenti

gazzareporter

Viale Vittoria, nuovi cartelli anti-spaccio Foto

1commento

GAZZAREPORTER

Rudo a gogò!

Lo sfogo di un lettore in pieno centro

LA POLEMICA

Sagra della Croce, pochi bagni chimici a Collecchio

messa

La Guardia di finanza di Parma celebra san Matteo, il patrono

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

milano

Ultimo saluto a Inge, rivoluzionaria fino alla fine Fotogallery

PIACENZA

Si ribalta il trattore, grave un agricoltore di Alseno

SPORT

VOLLEY

L'Italia travolge la Finlandia nel primo match della seconda fase

Moto

Ora è ufficiale: la Fim ritira a Fenati la licenza per il 2018

SOCIETA'

hi-tech

Debutta il nuovo iPhone. Fan in coda, ma meno che in passato

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"