21°

il caso

Langhirano, niente telefonini alla scuola media

La scuola media, pianeta senza telefonini
Ricevi gratis le news
0

Cellulari vietati da tre anni nelle classi della Enrico Fermi. E gli studenti? «Hanno dimostrato maturità», dichiara il preside

Enrico Gotti

Nella scuola media di Langhirano i telefoni cellulari sono vietati. Il divieto è in vigore da tre anni. E gli studenti? «Hanno dimostrato maturità. È un elemento di forza» dichiara Luigi Ughetti, preside dell’istituto comprensivo.

Una scuola senza telefonini, come era una volta. Così dice la circolare per i genitori: “A seguito di spiacevoli episodi dovuti ad un uso irresponsabile del telefono cellulare, il consiglio d’Istituto con delibera n. 9 del 02/07/2013 ha confermato il divieto di portare ed utilizzare all’interno della scuola il telefono cellulare. La scuola è de dotata di un centralino telefonico in grado di inviare e ricevere qualunque comunicazione con le famiglie, anche urgenti. Le famiglie che per giustificati motivi ritenessero di dover fornire al proprio figlio il cellulare (da custodire spento sotto la propria responsabilità), sono invitate a farne richiesta scritta al Dirigente”.

«Noi abbiamo vietato l’uso cellulari a scuola perché i ragazzi ne fanno un uso improprio. In contemporanea, stiamo facendo un’azione di formazione sull’uso corretto di cellulari e Internet, che è in sostanza un’attività di prevenzione del cyberbullismo. Martedì avremo un incontro con la polizia postale su questi temi. - dice Ughetti - In generale gli studenti non possono portare lo smartphone a scuola, ma se qualche genitore chiede l’autorizzazione, perché magari il figlio prende l’autobus e ha bisogno di segnalare se perde la corsa, viene accordata la possibilità di portare il telefonino, che va tenuto nello zaino spento, e si può accendere fuori da scuola».

Il regolamento di istituto prevede inoltre che i docenti e il personale amministrativo non possano utilizzare i telefoni cellulari durante l’orario di lavoro. Gli alunni possono utilizzare esclusivamente il telefono fisso della segreteria, “solo in caso di problemi di salute o comunque per seri motivi”.

Cosa è accaduto perché fosse vietato il cellulare a scuola? Ci sono diverse scintille che hanno fatto scattare il provvedimento: anni fa era successo che gli alunni fotografassero le lezioni, che prendessero di mira un compagno di classe, e che scattassero foto nello spogliatoio della palestra, facendole circolare sulle chat del telefono. Da allora la scuola è diventata off limits per i telefonini.

«É diventata una prassi educativa comune, condivisa dalle famiglie, sia nei consigli di classe sia nel consiglio di istituto» spiega la vice preside Maria Stella Ferretti. Se gli studenti vengono scoperti ad armeggiare con lo smartphone a scuola scatta la sanzione, una nota sul registro, il cellulare viene ritirato, consegnato al dirigente, che poi firma un verbale di riconsegna ai genitori.

Martedì, la scuola media Fermi di Langhirano ospiterà i rappresentanti della polizia postale di Parma, per un incontro con i ragazzi delle quattro classi seconde, per un uso corretto di cellulare e Internet e sui rischi dei social network. La scuola sta lavorando anche ad iniziative rivolte ai genitori, insieme a Silvia Ludovico, coordinatrice pedagogica del Comine di Langhirano. «Noi constatiamo che c’è bisogno di formazione anche per i genitori e proporremo incontri su tematiche specifiche» dice Ughetti «questo è un argomento che riguarda principalmente le famiglie».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

2commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Elvis

PARMA

"Bravo cantante di ballate, ricordiamolo". Ma era Elvis... Fra storia e musica: video

Spring party al Colle San Giuseppe. Chi c'era: le foto

pgn

Spring party al Colle San Giuseppe. Chi c'era: le foto

La casa degli Animals

IL DISCO

La casa degli Animals Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

È iniziata la crisi di social e influencer?

EDITORIALE

È iniziata la crisi di social e influencer?

di Patrizia Ginepri

4commenti

Lealtrenotizie

Giornate di primavera: tutti a caccia di tesori nella città-museo Foto

i like parma

Giornate di primavera: tutti a caccia di tesori nella città-museo Foto

PARMA

Incendio in una palazzina a Porporano  Video

PARMA

Torna la domenica ecologica: limitazioni al traffico entro l'anello della tangenziale Mappa

Limitazioni domenica 24 marzo, dalle 8.30 alle 18.30

Il ricordo

Riccardo Bertoli: il dolore dei commercianti e degli amici

varsi

Incidente nel bosco: grave un motociclista 75enne Il video del Soccorso alpino

Teatro Regio

Ecco chi c'era alla prima del "Barbiere di Siviglia" Fotogallery

INTERVISTA

Dal Lago Santo a Torrechiara: Obbiettivo Natura racconta le meraviglie del Parmense Video e foto

Dalle mostre alla rivista online, è un 2019 intenso per il gruppo fotografico. Il presidente Giovanni Garani spiega le iniziative in programma

incidente

Schianto all'incrocio di via Campioni: due feriti e danni anche alle auto in sosta Foto

il caso

Zerbilli, il carabiniere fidentino che ha fermato il bus guidato da Sy: "Ho avuto paura" Foto

vigili del fuoco

Torrile, garage distrutto dalle fiamme. Inagibile l'appartamento al piano di sopra

12 tg parma

Mentre cammina con gli amici rompe il vetro di un bus, 17enne nei guai Video

12 tg parma

Parma City of Gastronomy: inaugurata la sede temporanea. E partono i laboratori Video

MOBILITÀ

Auto in centro: sì o no? Comune vs. comitato

7commenti

BORGOTARO

Terremoto con un cupo boato

PELLEGRINO

Il sindaco Pedrazzi indagato per abuso d'ufficio

Raid

«La Doria», arrivano i ladri ma gli operai li scoprono

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

CORSIVO

"Cara mamma, non è giusto"

di Anna Maria Ferrari

1commento

EDITORIALE

Parma 2020: l'Ateneo e il futuro della città

di Nicola Occhiocupo

ITALIA/MONDO

NORVEGIA

Nave da crociera in avaria: 1.300 persone da evacuare nel mare in tempesta

Violenza

Abusi su una 18enne, due arresti a Piacenza

SPORT

scherma paralimpica

Bebe Vio centra la vittoria numero 21 in Coppa del Mondo

Ciclismo

Julian Alaphilippe vince la Milano-Sanremo. Nibali è ottavo

SOCIETA'

VELLUTO ROSSO

Il "Barbiere", un Amleto "take away" e proposte "impertinenti" Video

bassa reggiana

Accusa un pirata della strada ma era caduta da sola: casalinga denunciata

MOTORI

ANTEPRIMA

La Porsche Cayenne diventa Coupé Foto

MOTORI

Techroad: Dacia si veste di rosso (e costa solo 3 euro al giorno)