16°

29°

EDITORIALE

Servono i vaccini anche per i virus del pc

Servono i vaccini anche per i virus del pc
Ricevi gratis le news
3

C'è una frase in un famoso film di Billy Wilder sul giornalismo, «The Ace in the Hole», «L'asso nella manica», che può servire a capire meglio cosa fare per cercare di bloccare i virus informatici. Kirk Douglas, il protagonista, un giornalista con un passato di prestigio, ma anche pieno di vizi - molto alcol e molte avventure sentimentali -, dopo essere stato licenziato per l'ennesima volta cerca di essere assunto da una testata locale di Albuquerque, una città nel mezzo di quel nulla che si chiama New Mexico. Per far colpo sul caporedattore del giornale, che indossa bretelle e cintura, gli dice: «Ho mentito a persone con le bretelle e ho mentito a persone con la cintura. Ma mai a uno che indossa cintura e bretelle contemporaneamente». Il senso è che è pericoloso dire bugie a uno talmente meticoloso da non accontentarsi di un solo strumento per non perdere i pantaloni.
Ecco, la sicurezza informatica ha bisogno di questa «ridondanza» di strumenti. Il problema è che di solito - per difficoltà tecniche, ma molto più spesso per la nostra pigrizia - questo non avviene. Molti di noi non aggiornano i sistemi operativi, scelgono password ridicole, cliccano su file allegati a email improbabili e con grammatica incerta che arrivano da persone o istituzioni mai conosciute, non fanno la copia dei dati importanti, e così via.
Prendiamo l'ultimo attacco informatico che ha preso in ostaggio i computer di 100mila organizzazioni in circa 150 stati del mondo. Si tratta di un «ransomware», cioè un programma che, una volta entrato nel pc infettato, cripta i dati e li rende non utilizzabili senza una chiave di sblocco che viene promessa - una promessa quasi mai mantenuta - solo dopo il pagamento di un riscatto solitamente in bitcoin, la moneta elettronica che è molto sicura - per i criminali informatici - perché non è tracciabile.
Questo virus si è diffuso perché sfrutta una vulnerabilità nota dei sistemi operativi Windows di Microsoft. Una vulnerabilità che era stata «riparata» con un aggiornamento che però in molti casi non era stato installato. Se tutti i computer fossero stati aggiornati, il virus non si sarebbe diffuso. Un po' come succede quando tutte le persone sono vaccinate a una particolare malattia. Però non c'è solo un problema di negligenza degli utenti. La vulnerabilità è stata scoperta dalla Nsa, l'agenzia del governo americano che si occupa di spionaggio elettronico, che si è guardata bene dal renderla nota, sperando di usarla come arma di guerra. Poi è successo che un gruppo di hacker l'ha rubata e l'ha diffusa nel mondo facendo partire la corsa tra esperti di sicurezza e criminali informatici. Se la Nsa avesse informato i produttori non avremmo avuto questo macello.
Ma c'è un altro problema. A un certo punto le aziende di software smettono di aggiornare i loro programmi. Molti utenti, però, sono costretti ad usare sistemi operativi obsoleti, nel nostro caso Windows XP, e, quindi, vulnerabili. Bisognerebbe, sempre per la logica delle bretelle e della cintura, fare in modo che le società di software continuassero a mettere a disposizione aggiornamenti critici finché ci sono ancora molti computer che usano quel sistema operativo. Altrimenti il vaccino informatico non funzionerà mai.
pferrandi@gazzettadiparma.net

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • salamandra

    16 Maggio @ 09.24

    Se la NSA avesse informato il produttore non sarebbe cambiato nulla. Giustamente la Microsoft ha bollato XP come obsoleto. Chi lo usa si deve arrangiare. E il problema sta non nel Sistema Operativo ma nelle applicazioni. Ancora oggi in alcuni ambienti di lavoro è necessario XP pena non poter usare applicazioni a suo tempo regolarmente acquistate. Viceversa mi sfugge il perché fuori da ambienti lavorativi lo si voglia usare. Apple o Linux sono alternative migliori e decisamente piú sicure.

    Rispondi

  • Remo

    15 Maggio @ 21.54

    nella "civiltà del consumismo" un sistema operativo affidabile com'era Windows xp, era già considerato obsoleto anni fa, e Microsoft ha abbandonato gli aggiornamenti di sicurezza perché doveva vendere Windows vista, e poi Windows 7, 8, 8.1 e poi quel mattone di Windows 10!Abbandonando al loro destino quei clienti sfortunati che non potevano o volevano abbandonare X...

    Rispondi

    • 15 Maggio @ 22.15

      (Dalla redazione) In realtà l'aggiornamento è arrivato. Ma sabato. Dopo la diffusione del virus.

      Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

compleanno

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

DOMENICA 1

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

incidente

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

incidente

Schianto a Vicopò: viabilità nel caos, si attivano i residenti (che protestano)

1commento

anteprima

Una domenica di incidenti sulle strade (e non) del Parmense

Triathlon

Stratosferico Zanardi: record mondiale arrivando quinto (battendo 3mila normodotati)

evento

70 anni di Uisp: lo sport "esplode" in Cittadella Le foto

Oltretorrente

Oltretorrente, la notte di "Zorro": compaiono (e poi spariscono) le figurine di pusher e clienti Foto

7commenti

meteo

L'autunno debutta col caldo, ma da martedì temperature in calo

Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

5commenti

viabilità

Chiuso per un giorno il Ponte sul Taro. Ponte sul Po Boretto-Viadana, possibili sensi unici alternati

1commento

WEEKEND

Il saluto all'estate? Pic-nic a castello, sport e profumo di porcini: l'agenda

LUTTO

Addio a Elide La Vecchia, poetessa anarchica e gentile

Denuncia

I cacciatori: «Aggrediti dagli animalisti»

12commenti

Via d'Azeglio

Blitz nei kebab, i commercianti: «Avanti così».

6commenti

FIDENZA

Anziano stroncato da un infarto al cimitero

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

LA PEPPA

La ricetta - Mini budini salati

ITALIA/MONDO

terrore a chieti

Violenta rapina in villa: tagliato il lobo dell’orecchio alla donna, «Peggio di Arancia Meccanica»

Reggio

Si schianta il deltaplano. Due feriti. Donna ricoverata al Maggiore

SPORT

Pallavolo

La Polonia è l'ultima qualificata della Final-Six

5a giornata

Ancora Ronaldo: Juve a punteggio pieno. Roma ko, Milan pari. E quel Parma lì... Risultati, classifica

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante a Pratospilla

TENDENZE

Nuovi alimenti: presto i primi prodotti sul mercato. Ma non vedremo i grilli nel piatto

MOTORI

SERIE SPECIALE

La Mini Countryman imbocca... Baker Street

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno