19°

29°

CORSIVO

Il mio fantozziano match di tennis dalle 13 alle 15

Il mio fantozziano  match di tennis dalle 13 alle 15
Ricevi gratis le news
4

Bollini rossi, termometri infuocati, temperature africane. E' uno dei giorni più caldi dell'anno, forse del secolo - dicono alla tivvù - magari pure del millennio, per quel che ne sappiamo. Roba da Armageddon.
Ma mentre eserciti accaldati in preda ai miraggi intasano il Pronto Soccorso in tutta Italia e le agenzie titolano «Roma come Abu Dhabi» - che suona un po' da colossal di Cinecittà - mi aspetta immobile e silenzioso sotto il solleone il campo 3, ore 13.15. Il campo 3 è un rettangolo in terra rossa in quell'angolo di Eden appoggiato appena sopra la pianura padana che è il Circolo Cabriolo, fra Fidenza e Tabiano. E' obiettivamente fantozziano un singolo di tennis a 40 gradi e infatti prima di uscire dalla redazione i colleghi chiedono di lasciare una foto. Non si sa mai...
In realtà per il momento non ho alcuna intenzione di finire «nell'ultima pagina della Gazzetta» - come si dice da queste parti - per cui armato di rituale gesto apotropaico, bottigliette d'acqua fresca e un paio di banane tanto per tenere su il potassio vado a sfidare Pierugo, il compagno di mille sfide. Quello che vince (quasi) sempre. Il termometro in auto dice 38° e qualche dubbio - passati i cinquanta - che i colleghi non avessero poi tutti i torti ti assale. Ma sono fermamente intenzionato a tornare vivo e restare - per questa volta - in prima pagina.
Però con il termometro che continua a salire (ahi, siamo a 39°) cominci amleticamente a chiederti chi te lo fa fare. In fondo mica è un torneo, non c'è in palio niente e il livello dello spettacolo tende più verso Fantozzi che verso Federer. Però: vuoi mettere la soddisfazione di assecondare la propria passione proprio quando gli eredi di Bernacca snocciolano il rosario dei luoghi comuni radiotelevisivi, tipo non uscire nelle ore calde, bere tanta acqua e mangiare frutta? Sai che scoop.
La scena è da mezzogiorno di fuoco: siamo io, lui e la terra che sembra più arsa che rossa sotto il sole a picco. L'ultimo bollettino uscendo dall'auto ha sentenziato 40° però c'è quel filo d'aria (d'accordo, calda come un phon nel bagno dell'albergo) che fa passare la paura. Riscaldamento veloce, poi è subito partita. La maglietta dopo 5 minuti è un mocho vileda ma con la coda dell'occhio scorgo due bipedi su un altro campo: se non è un miraggio significa che non sono l'unico pazzo in circolazione.
Il primo servizio è mio e in testa riecheggia Filini («Fantozzi batti lei») perché nel frattempo anche le cicale fiaccate dalla calura si sono zittite e l'unico suono che squarcia il bollore è il «toc» secco dei colpi. Caldo o non caldo porto a casa il primo set: il segreto? Testa bagnata, bottiglietta ai cambi campo dove si incrociano sguardi inebetiti, e tanta concetrazione. Mia madre probabilmente la chiamerebbe incoscienza, ma fa lo stesso.
Pier ha già cambiato maglietta due volte, c'è un'arsura africana anche se confesso di avere almeno un paio di ricordi peggiori: un'estate nell'afa in città da bambino e una sortita a Singapore dove sognavo di avere le branchie.
Ma non distraiamoci: il dramma è che perdo il secondo e pure il terzo set in due ore e dieci minuti, una maratona ai limiti del ricovero coatto (per disturbi mentali, mica per crampi). La colpa però non è del caldo - o sono così rintronato da non accorgermi che è proprio quello? - piuttosto sono io che sparacchio malamente quando l'avversario ormai disciolto accorcia i colpi. Chissenefrega dei set: ho vinto comunque perché la sfida è con sé stessi. La mia - da tre anni - si chiama tennis, ma ognuno ha il suo feticcio, la piscina, la corsa, il trekking, la cucina. Sempre e comunque. Anche se Parma sembra l'Arizona e il caldo si fa insopportabile.
A sentire gli esperti mi sarei dovuto rinchiudere in casa abbarbicato al condizionatore prendendo appunti su come combattere Lucifero, Caronte o come accidente si chiama l'ultima ondata di calore (quando era piccolo si diceva caldo e basta). E invece ho preso a racchettate il caldo, salito a un imbarazzante 41 gradi quando riapro la macchina. E sono sopravvissuto al campo 3.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • federicot

    04 Agosto @ 05.59

    federicot

    Io ieri ho fritto la torta fritta per motivi didattici. Ore 13,30 , diceva 38 all' ombra e 180 in padella.

    Rispondi

  • laura

    03 Agosto @ 23.13

    Credo che la passione sia una cosa il buonsenso un'altra. Senza offesa credo che questo articolo possa "lanciare" messaggi pericolosi e sicuramente in controtendenza con tutti i consigli dati in questo periodo di grande caldo da esperti in ambito sanitario.

    Rispondi

    • 04 Agosto @ 13.23

      Sì, c'era questo rischio e mi ero posto il problema. Ma il tono è talmente ironico e scherzoso da non lasciare dubbi. E comunque non si invitava a fare cose insensate ma a bere acqua a volontà, mangiare frutta frutta e tenere la testa bagnata AT

      Rispondi

  • patti

    03 Agosto @ 18.57

    Caro aldo hai fatto proprio bene, io però, per non rischiare, ho "giocato" al tavolo di un ristorante rigorosamente condizionato (temperatura 25°), un bel vinello bianco fermo, antipasto di mare, spaghetti allo scoglio e poi un bel caffè! Va mo là "lucifero", che a noi due (me e aldo) non ci fai mica paura!!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

Il caso

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Disoccupazione: come funziona la Naspi

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

Lealtrenotizie

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

SICUREZZA

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

Vigatto

Emergenza viabilità, tangenziale «rimandata»

FONTANELLATO

Brucia la corte dei Boldrocchi: addio al recupero?

Intervista

Pertusi: «Nel mio sangue scorre Verdi»

COLLECCHIO

Sagra della Croce, pochi bagni chimici

Pieveottoville

E' morta Renata Barbieri, «colonna» del volontariato

Libro

Un saggio su Bartali, eroe mito del Novecento

san leonardo

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento. Video: lo spaventoso incendio - 2

1commento

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Si comincia con la danza verticale "Full Wall" e l'installazione "Macbeth"

PARMA

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale Video

Ecco i progetti annunciati dal Comune

6commenti

Crédit Agricole

Giampiero Maioli insignito Cavaliere della Legione d’Onore dall'Ambasciata Francese

anteprima gazzetta

Sicurezza a Parma, il caso ora è politico: "Ma ai parmigiani interessa che si faccia qualcosa"

1commento

LAGASTRELLO

Un fungaiolo cade in un dirupo e muore fra il Parmense e la Lunigiana

Il recupero del corpo è difficile, perché si trova in una zona impervia

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

carabinieri

Salumi contraffatti: sequestri a Parma (Reggio e Piacenza) Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

GAZZAFUN

10 piazze della nostra provincia: in quale comune siamo?

ITALIA/MONDO

MILANO

Pedofilia: 6 anni e 4 mesi a don Galli

OMICIDIO-SUICIDIO

Uccide la madre e si getta da un ponte nel Reggiano

SPORT

EUROPA LEAGUE

Zampata di Higuain: il Milan stende il Dudelange

Serie C

Sospese fino a data da destinarsi le gare dell'Entella

SOCIETA'

sospetto

Test di medicina, picco su Google: "Qualcuno ha barato"

STATI UNITI

Aragoste sedate con la marijuana prima di finire in pentola

MOTORI

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"

ANTEPRIMA

Honda, il nuovo CR-V. Come va in 5 mosse