19°

EDITORIALE

Le colpe degli uomini e quelle dei terremoti

Le colpe degli uomini e quelle dei terremoti
Ricevi gratis le news
0

I terremoti non hanno mai ucciso nessuno. Sul serio: non ricordo a memoria un sisma che abbia fatto vittime. Quando la terra trema fa paura, ma non morti. I morti li fanno le case che crollano, i palazzi costruiti come castelli di sabbia, gli asili e le scuole tirate su un tanto al chilo. Le speculazioni selvagge, sì anche quelle: e le costruzioni abusive (sempre tollerate), i piani regolatori improvvisati o del tutto assenti, gli edifici che spuntano come funghi là dove non dovrebbero, senza rispettare alcuna norma. Nemmeno quella del buon senso. Perché in fondo, parliamoci chiaro: qui da noi un condono non si nega a nessuno. Così, anche solo per educazione. E' una macabra specialità italiana, molto nostra: piangere sul latte (e sul sangue) versato. Correre ai ripari quando ormai è troppo tardi, affrettarsi a chiudere il recinto quando i buoi sono scappati da un pezzo. In questo momento tocca a Ischia, domani chissà. Perché è una filosofia che infetta tutto il Paese, o almeno buona parte di esso: quella dell'«io speriamo che me la cavo» o, peggio, del «Dio ce la mandi buona». Parole e sentimenti che si traducono in un patto non scritto tra pubblico e privato, nel continuo aggiramento per il proprio tornaconto personale delle regole (Serve una stanza in più per il figlio? Un terrazzo dove prendere il sole? Nuove strutture per i turisti? Prego, accomodatevi), nell'interpretazione sempre troppo libera e superficiale di leggi in realtà sistematicamente disattese, violate, calpestate. Fa comodo a tutti, va bene così. Almeno fino a quando non arriva lui, il terremoto: che, invece, non guarda in faccia nessuno. I sei sindaci dei Comuni in cui è divisa l'isola campana non ci stanno: e chiariscono con forza e rabbia che le presunte connessioni tra il sisma dell'altro giorno e i fenomeni legati all'abusivismo edilizio «sono inesistenti». Non c'è nessuna relazione, spiegano. Avranno ragione loro, senza dubbio. Resta però da spiegare come possa un terremoto di magnitudo 4 (mille volte meno forte di quello che distrusse Amatrice) provocare un disastro del genere: perché per i geologi non è normale morire per un sisma così. Anzi, peggio: «E' allucinante». Pare che solo per il Comune di Ischia siano state presentate 7.235 domande di condono in 30 anni, più della metà delle quali risultano, all'anno scorso, ancora da evadere: ma nessuno adesso ne parla volentieri. Anzi, è un attimo essere accusati di sciacallaggio. E allora parliamo d'altro: parliamo di un Paese (non solo Ischia, non solo la Campania) dove a volte (troppe) fa comodo costruire case ed edifici con materiale scadente, con tecniche approssimative e, soprattutto, senza alcun accorgimento antisismico. Gli esperti degli altri Paesi – come i giapponesi che con l'Italia condividono una terra che non smette di tremare – dicono che non abbiamo la cultura della prevenzione. E' vero: tra le tante cose ci manca pure quella. Lo Stato spende più di tre miliardi l'anno per riparare i danni dei terremoti: sono soldi nostri. E se imparassimo a investirli diversamente? A mettere in sicurezza più edifici possibili e a demolire quelli abusivi? Così: per smetterla finalmente di avere paura se non delle scosse almeno dell'indifferenza e della rassegnazione.

fmolossi@gazzettadiparma.net

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Selfie in montagna e maltempo d'agosto: Gazzareporter, ecco le foto premiate

INIZIATIVA

Selfie in montagna e maltempo: Gazzareporter, ecco le foto premiate

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Rocco Casalino

TELEVISIONE

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

GAZZAFUN

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

Lealtrenotizie

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

Si è attivato anche l'elicottero del 118

INCIDENTE

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, coinvolto anche il Basket Parma

Fra i 16 indagati c'è l'ex presidente Bertolazzi. Sequestro per 25 milioni. Ecco come funzionava il sistema di sponsorizzazioni

FATTO DEL GIORNO

Lavori in viale Europa: molti disagi

2commenti

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

1commento

via emilio lepido

Ladri nella notte da Pittarosso: sparita la cassaforte

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

4commenti

INTERVISTA

I fotografi svelano i "segreti" delle chiese di Colorno. In attesa del "PhotoLife"... 
Video Foto

L'associazione Color's Light compie 30 anni e propone la mostra "Le chiese di Colorno" in Reggia

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

Golf

Molinari presenta la Ryder Cup che si gioca questa settimana a Parigi Video

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

1commento

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

REGGIO EMILIA

Tentò di stuprare la figlia di 11 anni: condannato a 4 anni e 8 mesi

GENOVA

Tredicenne litiga con la mamma, si butta dal balcone e muore

SPORT

CICLISMO

Il Giro d'Italia 2019 partirà da Bologna. Crono-prologo sul monte di San Luca

Pallavolo

Italia nel girone con Serbia e Polonia

SOCIETA'

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

1commento

parma centro

Con "S-Chiusi in galleria" il teatro riapre i negozi sfitti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno