18°

30°

EDITORIALE

Il nervo scoperto di una città insicura

Il nervo scoperto di una città insicura
Ricevi gratis le news
6

Due filmati realizzati qualche giorno fa su un autobus in stazione, in cui si vede il mezzo pubblico preso d'assalto da un gruppo di stranieri e un autista malmenato, hanno scosso Parma e l'Italia. Su quanto accaduto ci sono versioni contrastanti, sulle quali spetterà ora alla procura fare chiarezza. Ma, al di là di ciò che potrà emergere, c'è un dato di fatto incontrovertibile: in quella zona si è ormai determinata una situazione di insicurezza e tensione non più accettabile e l'ultimo episodio non ha fatto altro che andare a toccare un nervo scoperto della città, rispetto al quale l'attenzione di tutti è comprensibilmente altissima. Come dimostrano anche le numerose prese di posizioni politiche e soprattutto la valanga di commenti arrivati via internet.

Quando accaduto ci dice anche un'altra cosa. Che, come al solito, a Parma si sottovaluta una situazione che va sempre più degenerando, quasi rifiutandosi di guardare in faccia la realtà e di affrontarla in modo sistematico e con strumenti e modalità adeguati. Lo dimostra il fatto che il capolinea delle corriere dietro lo scalo ferroviario, dove si è verificato l'episodio, non fosse presidiato, sebbene da tempo sia occupato da persone che creano problemi e manifestano atteggiamenti aggressivi e spregiudicati (come avviene anche sul lato opposto, in piazzale Dalla Chiesa).

Dunque, ancora una volta, sottovalutazione. Ma in fondo è quello che avviene regolarmente in tutta Italia, dove si aspetta sempre che ci sia un'emergenza prima di decidersi a intervenire, in genere quando la situazione è già sfuggita di mano e si può solo tentare di limitare i danni. È quello che si sta ripetendo anche nella nostra città, dove l'emergenza c'è ma ci si ostina a non vederla, e comunque la si affronta con strumenti non idonei. Negarla ora significa rassegnarsi a dover fare i conti con essa quando sarà ancora più grave e magari non più risolvibile. L'emergenza è quella di intere porzioni della città (strade, piazze, parchi) stabilmente in mano a persone che praticano alla luce del sole attività criminali; è quella di comportamenti sempre più sfacciati da parte di chi si sente invincibile e ormai conosce bene i limiti dovuti all'inadeguatezza, alla lentezza e perfino alla svogliatezza con cui spesso affrontiamo i problemi; ma è anche quella dell'eccessiva facilità con cui si tende a considerare come inevitabile la trasformazione (in peggio) di una realtà che cambia a vista d'occhio, fino a diventare irriconoscibile.

Qualche telecamera in più e occasionali blitz delle forze dell'ordine non risolveranno il problema. È la città, con i suoi cittadini e soprattutto con le autorità preposte, che deve riappropriarsi dei suoi spazi, ribellandosi ogni volta che divengono terra di nessuno, senza lasciare che le situazioni raggiungano il livello che stiamo constatando e di cui fatti come quello della stazione sono un drammatico esempio. Il sindaco ha parlato di «episodio intollerabile»: è vero, ma da troppo tempo in città vediamo situazioni non meno intollerabili, che non si riesce a debellare. Non c'era bisogno di aspettare l'aggressione in stazione per avere la prova che il limite è già stato ampiamente superato.

fbandini@gazzettadiparma.net

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Immanuel

    03 Settembre @ 10.07

    Condivido al cento per cento l'editoriale. E il commento di filippo completa il quadro. Ma per fortuna il sindaco ha capito la situazione: nei giorni scorsi ha dichiarato che il modello Parma per la gestione dei migranti andrebbe esportato ...

    Rispondi

  • gigiprimo

    03 Settembre @ 08.56

    vignolipierluigi@alice.it

    Solo quattro commenti?! Sono ancora in 'ferie ' i benpensanti che riempivano di messaggi pro immigrati e non dimentichiamo che siamo succubi della ' sindrome di bonsu '! Finirà mai? Ricordate altre 'sindrome ', tipo Genova, quella dell'estintore, c'e' una stanza a Roma dedicata!

    Rispondi

  • Clipper

    02 Settembre @ 21.10

    Secondo me abbiamo ormai superato il punto di non ritorno; mi dispiace, perchè lasceremo ai nostri figli un'Italia disastrata, e i politici che l'hanno accompagnata a questa situazione non ne pagheranno le conseguenze.

    Rispondi

  • Francesco

    02 Settembre @ 15.40

    brundofrancesco@libero.it

    Pare che abbiate scoperto l'acqua calda, sono anni che Parma è cosi e adesso fate finta di scandalizzarvi, dove eravate pensanti da macchina da scrivere in questi anni ? a giocare a calcetto ?

    Rispondi

  • filippo

    01 Settembre @ 19.04

    a parma tutto è cambiato dopo il caso Bonsu su cui la sinistra ha speculato tanto...impossibile toccare uno di questi soggetti, buono o cattivo che sia...

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Inglese e Gervinho fanno esultare il Tardini. Parma-Cagliari 2-0 Foto

SERIE A

Inglese e Gervinho fanno esultare il Tardini. Parma-Cagliari 2-0 Foto

2commenti

parma

Lavoro nero: sospesa la licenza a un kebab di via D'Azeglio. Multati altri locali

Controlli interforze in diverse zone della città

1commento

APPENNINO

E' morto il fungaiolo colto da malore nei boschi di Albareto

Si tratta di un 80enne di Bergamo

SEXY RICATTO

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

3commenti

NUOTO

Commenti beceri verso Giulia Ghiretti: denuncia (e tanto sostegno) via Facebook

L'atleta paralimpica pubblica la schermata con alcuni commenti per i quali si definisce "disgustata"

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery Video

WEEKEND

Tra street food in Ghiaia, sport in Cittadella e mercatini: l'agenda del sabato

Verdi Off

Danza verticale e giochi di luce: pubblico con il fiato sospeso in piazza Duomo Foto Video

ECONOMIA

Rinnovato il contratto integrativo in Barilla: previsto premio da 10.800 euro in 4 anni

PARMA

Viale Vittoria: cartello anti-spaccio già strappato e gettato nella campana del vetro Foto

3commenti

Emergenza

Droga: consumatori insospettabili e sempre più giovani

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

15commenti

Colorno

Tortél Dóls: ora è guerra tra confraternita e sindaco

Montechiarugolo

Addio a Carboni, il sindaco che amava la sua terra

Meteo

Settembre da record: dall'11 al 20 i giorni più caldi in 140 anni. E la pioggia non arriva

Scuola

Cattedre vuote: a Parma mancano 1.260 insegnanti. E 300 bidelli

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

E' Berlusconi l'arma anti Di Maio di Salvini

di Vittorio Testa

CHICHIBIO

«Locanda Marzolara» generosa tradizione e tanta qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Medicina

Primo trapianto di faccia in Italia. E' su una donna

governo

Pensioni: ipotesi quota 100 con 36-37 anni contributi

SPORT

Moto

Super pole di Lorenzo, pasticcio Valentino Rossi: 18esimo

GOLF

Secondo giro del Tour Championship: Molinari in difficoltà

SOCIETA'

Youtube

Nubifragio su Mondello: l'impressionante video in time lapse

HI-TECH

Ecco i nuovi iPhone appena arrivati sugli scaffali Video

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"