-6°

FONTEVIVO

Scontro frontale tra un'auto e una Vespa: muore 15enne

Scontro frontale tra un'auto e una Vespa: muore 15enne
Ricevi gratis le news
2

Tragedia ieri sera a Fontevivo: a perdere la vita il 15enne Mattia Carra. Un frontale violentissimo tra la sua Vespa e una Fiat Punto bianca, alla cui guida c'era un 21enne che si stava dirigendo nella parte opposta, verso Fontanellato. Il 15enne per l'urto è volato per diversi metri nel prato, che fiancheggia la strada. Le sue condizioni sono subito sembrate disperate ai medici del 118 e inutili sono stati i tentativi di rianimarlo e inutile è stata la corsa in ospedale: Mattia Carra è deceduto poco dopo a Vaio. La tragedia è accaduta intorno alle 18,40, sulla Provinciale che da Fontevivo porta a Fontanellato, all'altezza dell'incrocio con strada Mortuzzi.

Mara Varoli

E' morto praticamente sul colpo, mentre stava rientrando a casa con la sua Vespa. Mattia Carra di soli 15 anni, lo sguardo ancora bambino e tanti sogni da realizzare con lo studio, ha perso la vita ieri sera in un terribile incidente a pochi passi dal suo paese, Fontevivo, che ora è sotto choc.

La morte a Vaio

Mattia era in mezzo alla foschia di ieri, quando alla guida del suo inseparabile due ruote è stato investito da un'auto: un frontale violentissimo, tant'è che il 15enne per l'urto è volato per diversi metri nel prato, che fiancheggia la strada. Le sue condizioni erano subito sembrate disperate ai medici del 118 e inutili sono stati i tentativi di rianimarlo e inutile è stata la corsa in ospedale: Mattia Carra è deceduto poco dopo a Vaio. Un'altra vita spezzata, una giovane vita ingoiata dalla strada.

Il frontale

La tragedia è accaduta intorno alle 18,40, sulla Provinciale che da Fontevivo porta a Fontanellato, all'altezza dell'incrocio con strada Mortuzzi.

Il «piccolo» Mattia Carra stava viaggiando sulla sua Vespa 50 gialla in direzione di Fontevivo, quando inspiegabilmente e per cause che sono ancora in via di accertamento, si è scontrato con un'automobile, una Fiat Punto bianca, alla cui guida c'era un 21enne, che si stava dirigendo nella parte opposta, verso Fontanellato.

Lo schianto è stato talmente violento che il quindicenne è sbalzato per diversi metri ed è finito nel prato.

L'arrivo dei soccorsi

Il 21enne ha subito allertato i soccorsi: sul posto sono arrivati gli uomini del 118 con l'automedica da Fidenza e l'ambulanza della Croce rossa di Pontetaro, insieme ai vigili del fuoco di Fidenza e ai carabinieri di Fontanellato.

Le condizioni del ragazzo erano gravissime e incessanti sono stati i tentativi per rianimarlo. Poi la corsa all'ospedale di Vaio, dove il 15enne purtroppo non ce l'ha fatta: la salma è a disposizione del magistrato, che valuterà l'ipotesi di omicidio stradale, se eventualmente ci saranno i presupposti. Saranno comunque i carabinieri che dovranno ricostruire la complicata dinamica del frontale.

Il paese di Fontevivo

Una tragedia nella tragedia: Mattia Carra viveva a Fontevivo con i genitori e il fratello, che proprio ieri ha compiuto 18 anni: anche l'investitore, il 21enne che era alla guida della Punto bianca, abita a Fontevivo.

Due famiglie conosciute e che a loro volta si conoscono bene e che ora, all'improvviso con questo schianto, terribile come un incubo, sono legate dalla morte di uno studente di 15 anni.

Studente all'alberghiero

Mattia, infatti, frequentava l'istituto alberghiero di Salsomaggiore, il Magnaghi, ed evidentemente pur essendo così giovane aveva già le idee chiare sul suo futuro e su cosa avrebbe voluto fare da grande.

Come il padre poi aveva una grande passione: quella per le Vespe.

Il sindaco Fiazza

Anche il sindaco di Fontevivo Tommaso Fiazza è molto provato dalla drammatica notizia. E raggiunto al telefono, parla con un filo di voce: «Una vera tragedia per tutti noi - ha detto il primo cittadino -, in cui sono coinvolte due famiglie molto conosciute e stimate. E' una disgrazia per tutta la comunità. Una disgrazia che sarà difficile da affrontare. Nel nostro paese tutti si conoscono, i giovani poi si conoscono molto bene: sono cresciuti tutti insieme. E Mattia era uno di loro, uno di noi».

Gli amici di Mattia

Ieri sera, infatti, appena si è diffusa la notizia dell'incidente sono tanti i giovani di Fontevivo che hanno raggiunto il luogo dello scontro sulla Provinciale per Busseto.

Amici che poi in gruppo si sono diretti all'ospedale di Vaio, per rimanere vicino a Mattia e ai suoi famigliari, al padre, imprenditore edile, alla mamma e al fratello, in questo doloroso momento. Che purtroppo non finirà.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Bastet

    13 Novembre @ 17.58

    Troppo dolore ! Che tragedia incommentabile ! Un abbraccio a genitori e famiglia.

    Rispondi

  • Gio

    13 Novembre @ 12.16

    Giorgio R.

    Disgrazia immane tragedia RIP

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Ex modella rivela: "La mia storia con Woody Allen a 16 anni"

HOLLYWOOD

Ex modella rivela: "La mia storia con Woody Allen a 16 anni"

Il 36enne Nicolas è il  nuovo amore di Monica Bellucci

GOSSIP

Il 36enne Nicolas è il nuovo amore di Monica Bellucci Foto

Langhirano, la serata dei compleanni alla Taverna Ponte: ecco chi c'era - Foto

FESTE PGN

Langhirano, la serata dei compleanni alla Taverna Ponte: ecco chi c'era Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Trattoria Le Viole, stagionalità e leggerezza in cucina

CHICHIBIO

Trattoria Le Viole, stagionalità e leggerezza in cucina

di Chichibio

Lealtrenotizie

Ponte Scodogna: 20 mila euro di droga nell'auto, in manette padre e figlio

12 tg parma

Avevano 20 mila euro di droga nell'auto: in manette padre e figlio Video

12 tg parma

Salvini: "Parma capitale della cultura ma ci sono quartieri che soffrono" Video

maltempo

Il Comune: "Spargimento del sale nella notte". Ma fioccano le proteste

3commenti

QUALITÀ DELLA VITA

Parma, migliora la sicurezza. Ma scippi e rapine restano un'emergenza

2commenti

EDITORIALE

Qualità della vita, Parma dietro Reggio? Qualcosa non quadra

10commenti

BORGOTARO

Prima il furto, poi l'aggressione della titolare: rapinatore condannato

Sissa Trecasali

All'assemblea dei genitori se ne presenta solo uno

2commenti

12 tg parma

Fidenza: due nuovi primari all'Ospedale di Vaio Video

MECCANICA

La Casappa investe a Parma e in Cina

COLLECCHIO

Cittadini infuriati contro i padroni dei cani indisciplinati

5commenti

Opera

«Gilet gialli» nell'Andrea Cheniér a Fidenza

Luca Franchi

«Voglio riportare la Fidentina in Eccellenza»

AMBIENTE

Sforamenti nei livelli di polveri sottili: tre giorni di stop agli Euro 4 a Parma

Misure di emergenza anche a Modena

5commenti

CLASSIFICA

Qualità della vita: Milano per la prima volta al top, Parma scende al 29° posto

La classifica annuale del Sole 24 Ore: sul podio con Milano Bolzano e Aosta, Roma è stabile

9commenti

12 tg parma

Nevicata in città: scattato il piano comunale, ora il pericolo è il ghiaccio

PARMA

Parmigiani sotto la neve: non solo disagi Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Rispetto il Sole ma a Parma sto benissimo

di Michele Brambilla

LA BACHECA

Ecco 31 offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

nord italia

Estorsioni per favorire i Casalesi, Dia arresta 7 persone (anche a Modena)

GELA

Rissa tra due mamme alla recita di Natale: fuggi-fuggi dalla scuola

SPORT

calcio

Josè Mourinho esonerato dal Manchester United

CALCIO

Champions League: Juventus agli ottavi con Atletico Madrid, la Roma trova il Porto

SOCIETA'

libri

"Il bugiardino dei libri" di Marilù Oliva: "Il libro degli esseri a malapena immaginabili"

AGENZIA DELLE ENTRATE

Riscossione, a Parma attivo “Prenota ticket”, il servizio salta-fila allo sportello Video

MOTORI

AUTO ELETTRICA

Ricarica superveloce: 3 minuti per fare 100 km

SUV

Audi Q3, 5 stelle (e 4 nuovi motori)