21°

EDITORIALE

L'uscita dall'euro. Perché Di Maio sbaglia

Luigi Di Maio

Luigi Di Maio

Ricevi gratis le news
5

Si potrebbe disquisire amabilmente sulla lunga teoria di gaffe inanellate da Luigi Di Maio, il grillino in giacca e cravatta di lotta (poca) e di governo (se M5S trova alleati): metteremmo insieme Pinochet collocato in Venezuela, i congiuntivi masticati a caso in un famigerato post, l'uso di “alter ego” nel senso di “omologo” e via dicendo. Lasciamo la materia al folklore politico, ma vale la pena di spendere due parole sull'ultima perla, quella fatta luccicare in tv lunedì a “L'aria che tira” quando Di Maio ha parlato di un referendum sull'uscita dall'euro (definito “extrema ratio”): “E' chiaro che voterei per l'uscita”, ha chiosato.
Politicamente è uno scivolone, tra l'altro fuori tempo massimo perché gli euroscettici di ogni latitudine continentale hanno abbandonato l'idea di uscire dalla moneta unica, ritornello che da Salvini alla Le Pen per un certo periodo era stato intonato a pieni polmoni populisti. Sebbene Di Maio abbia tentato dopo poche ore una imbarazzata retromarcia, quella frase è il sintomo che sotto sotto l'idea cova ancora nelle viscere dell'euroscetticismo e la tentazione di utilizzarla come grimaldello elettorale sembra più forte della ragione. Cerchiamo di capire perché uscire dall'euro è di fatto impossibile.
In primo luogo non è contemplata la possibilità di indire un referendum abrogativo di una legge che ratifica trattati internazionali né un referendum “di indirizzo”. Il Trattato di Maastricht non prevede la procedura di uscita di un Paese dalla moneta comune e si è visto nell'ultimo anno che ginepraio sia la Brexit per Londra, che pure ha la sua divisa. Ma ammettendo che si potessero superare i vincoli costituzionali e i patti europei, cosa produrrebbe l'uscita dall'euro che nemmeno la derelitta Grecia ha percorso?
Nelle intenzioni degli euroscettici significherebbe la liberazione dal giogo di una divisa che aiuta i Paesi forti a discapito di quelli periferici, permettendo la svalutazione come ai tempi della lira per dare un forte impulso all'export. Ma non andrebbe così, per almeno due motivi, solo per soffermarci sull'aspetto industriale: intanto le importazioni di materie prime, in particolare quelle (strategiche) di energia, lieviterebbero; in secondo luogo la diffusione delle filiere globali ha ridotto da tempo i vantaggi competitivi di quando le economie avanzate producevano tutto in casa: oggi si importano semilavorati in grande quantità e occorrerebbero anni per riposizionarsi sul mercato. Non potremmo permettercelo. Ma quel che è peggio è il contesto in cui tutto ciò maturerebbe: l'uscita dall'euro provocherebbe una forte svalutazione stimata intorno al 30% della moneta, il disallineamento degli spread renderebbe insostenibile il debito pubblico. L'Italia si rifinanzia sui mercati per circa 1 miliardo al giorno, chi comprerebbe i titoli? Non certo gli investitori stranieri che fuggirebbero in massa. Certo: senza vincoli si potrebbero abbassare le tasse in deficit ma Bankitalia sarebbe costretta a intervenire alimentando la spirale dell'inflazione. La lista è lunga: per molte aziende ottenere credito diventerebbe quasi impossibile, crollerebbero i prezzi di immobili e terreni...
Con tutti i difetti dell'euro - viziato dalla mancanza di unificazione dei mercati, delle politiche lavorative e dei regimi fiscali perché un tasso di interesse comune possa funzionare in maniera simmetrica - l'uscita di Di Maio è meglio dimenticarsela in fretta.
atagliaferro@gazzettadiparma.net

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Medioman

    22 Dicembre @ 14.06

    Beh, non sono per niente d'accordo. Se io, oggi, importo materie prime pagando con franchi svizzeri, ed esporto il prodotto finito incassando franchi svizzeri, non vedo dove stia il problema "svalutazione". Semmai, dovrò decidere se e quando convertire i franchi svizzeri nella valuta legale italiana, che sia l'euro o la "nuova lira". Gli "stranieri" non comprerebbero titoli italiani? Ma mi faccia il piacere! Fanno addirittura "futures" sui bitcoin! A parte il fatto che, spesso, gli "stranieri" sono in realtà fondi di diritto lussemburghese (con molti soci italiani) o governi "amici" che comprano i titoli per motivi politici, non certamente per motivi economici.

    Rispondi

  • Alessandro

    22 Dicembre @ 09.06

    In realtà ci sono economisti e premi Nobel che sostengono come si debba e si possa uscire dall'euro. Basta volerlo.

    Rispondi

  • Filippo

    22 Dicembre @ 07.11

    filippo.cabassa.1970@gmail.com

    E' pur vero che con l'euro i prezzi al consumo sono raddoppiati ma i salari sono rimasti gli stessi. Altro che le amenità di cui parlava Prodi

    Rispondi

    • StekkoPardo

      22 Dicembre @ 14.11

      I prezzi raddoppiati si potevano facilmente evitare: bastava che il governo di allora attuasse dei controlli ed emanasse qualche legge sensata ed intelligente (allo scopo). Ma il governo allora era di destra e quindi...meglio coprire il tutto e continuare a sparare contro gli altri

      Rispondi

  • Il prode Gedeone

    21 Dicembre @ 14.22

    Di Maio sbaglia solamente perché è un incapace. Potrebbe al massimo fare il leader in un centro estetico

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Laura Pausini, cancellate le due date di Eboli: ha l'otite

oggi e domani

Laura Pausini cancella le due date di Eboli: ha l'otite

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

TELEVISIONE

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

PGN

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

LA CURIOSITA'

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

di David Vezzali

3commenti

Lealtrenotizie

Massaggi

FIAMME GIALLE

Prostituzione: sequestrati 22 centri massaggi cinesi, 34 denunciati Foto

Identificate 25 ragazze cinesi. Il denaro era spedito in Cina via money transfer

5commenti

Fontevio

Choc anafilattico, vivo per miracolo. La farmacista: "Ecco come l'ho salvato" Video

16 novembre

Le "stelle" illuminano la città: per il terzo anno la Guida Michelin presentata a Parma

anteprima gazzetta

L'export made in Parma vola: +13% nel secondo trimestre

sport

D'Aversa: "Napoli fortissimo, ma nella vita niente è impossibile" Video

dopo 12 anni

Esproprio ex Federale: Comune costretto a pagare 1,6 milioni di euro

social

Il Parma viaggia verso Napoli (in treno): "selfone" di gruppo

INCIDENTE

Autocisa, un'auto si ribalta in galleria: i soccorsi arrivano (anche) in elicottero Foto

MODENA

Pugni e testate alla capotreno sul Bologna-Parma: denunciata 26enne

3commenti

CALCIO GIOVANILE

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

2commenti

PARMA

Sparano "per gioco" a un distributore e una finestra: denunciati tre giovani Foto

La pistola era ad aria compressa. La finestra è stata danneggiata. Sono intervenuti i carabinieri

MONTAGNA

Fungaiolo ferito in zona Prato Spilla

Il Soccorso alpino sta intervenendo

FONTANELLATO

Un cane in cerca del suo padrone vagava in A1: salvato dalla Polstrada

Il proprietario, un autotrasportatore di Alessandria, non si era accorto che il cane lo aveva seguito

1commento

CALCIO

Gobbi a Bar Sport: "A Napoli per tentare di fare punti" Video

VIABILITA'

Via Europa, il cantiere provoca il caos

7commenti

Via Emilia Ovest

Il ladro scappa. Ma lascia i documenti

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il non-detto dietro la legge di stabilità

di Domenico Cacopardo

L'ESPERTO

Terreni comunali: quando è possibile l'usucapione

di Arturo Dalla Tana*

ITALIA/MONDO

Aggressione

"Violento predatore sessuale", condanna tra 3 e 10 anni a Bill Cosby, il papà de "i Robinson"

sicurezza

Abbandono bimbi in auto: via libera del Senato al ddl "seggiolini"

SPORT

Lega pro

Berlusconi compra il 100% del Monza. Galliani ancora al suo fianco

SOFTBALL

Collecchio Under 13, la fotogallery delle finali nazionali

SOCIETA'

Reggio

Disfunzione erettile, in Italia ne soffrono tra 3 e 5 mln

Napoli

"Lo sposo è scappato con i soldi dei regali". Scoppia una rissa al matrimonio

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Mazda CX-3 dà ancora fiducia al diesel