12°

25°

BUROCRAZIA

Parma: strade pronte, ma chiuse da mesi (o anni)

Da via Pontasso a Ugozzolo: ci sono cavalcavia e strade asfaltate in città che inspiegabilmente resatano interdette al traffico

Strade pronte, ma restano chiuse
Ricevi gratis le news
5

La burocrazia nel nostro Paese spesso provoca il blocco a metà strada delle opere pubbliche. E di casi di questo tipo sono ricche le cronache degli organi di informazione. Ci sono però anche i casi in cui opere fatte e finite rimangono inutilizzate per un lungo periodo per motivi che i comuni cittadini non capiscono. A Parma abbiamo trovato almeno tre di questi esempi che, al di là delle diverse cause e responsabilità, non depongono certo a favore dell'efficienza della Pubblica amministrazione.

Cavalcavia di via Pontasso

L'esempio più eclatante e clamoroso è il sovrappasso ferroviario sulla linea Parma-La Spezia di via Pontasso. In questo caso ci sono voluti ben 12 anni rispetto al primo annuncio dell'opera che rientrava in un piano di soppressione dei passaggi a livello sulla ferrovia nel tratto tra Parma e Fornovo presentato nel 2005 e avrebbe dovuto concludersi entro il 2008. Ma, agli evidenti ritardi nella realizzazione della struttura, adesso si somma quello nell'apertura al traffico di una nuova opera che si presenta asfaltata e. all'occhio del profano, già pronta all'uso ormai dall'estate scorsa, quindi da più di 6 mesi. Va detto che in origine anche questo, come tutti gli altri, doveva essere un sottopasso, ma poi venne deciso che, per problemi legati a interferenze e ritrovamenti nel sottosuolo, era meglio passare sopra piuttosto che sotto la ferrovia. Dunque, perché il cavalcavia non apre? A quanto pare Rfi (ossia le ferrovie, cui compete la gestione dei lavori) non hanno eseguito i lavori di raccordo con la viabilità preesistente secondo le prescrizioni e mancherebbe anche il collaudo strutturale, oltre che alcuni interventi accessori. Fatto sta che da giugno del 2017 il cavalcavia è pronto, ma le auto continuano a fare code interminabili al vecchio passaggio a livello. E, nonostante i solleciti fatti anche dal Comune, ancora non si conosce una data precisa per la sua apertura. L'auspicio è che almeno non si faccia festa il giorno dell'inaugurazione perché quando verrà aperto sarà comunque un monumento all'inefficienza della pubblica amministrazione.

Il sovrappasso dell'inceneritore

Da maggio del 2016 è invece stato chiuso al traffico dal Comune, per motivi di sicurezza dovuti a cedimenti del manto stradale, il cavalcavia che supera il canale Naviglio all'altezza dell'inceneritore di Ugozzolo, in quella che è stata pomposamente chiamata via Versailles. In questo caso il collegamento stradale ha funzionato per qualche anno, ma poi si sono evidenziati difetti nella costruzione del cavalcavia che hanno indotto il Comune a richiedere al realizzatore dell'opera di effettuare a proprie spese i doverosi e necessari interventi di ripristino. Ripristino che però non è mai stato fatto e a questo punto il Comune dovrà provvedere a proprie spese rivalendosi sugli esecutori. Ma i tempi si sono allungati a causa delle procedure burocratiche e il cavalcavia si avvia così ai due anni di chiusura.

«Bretella» via Paradigna

E la zona in questione è decisamente sfortunata. Già, perché addirittura non è mai stato aperto al traffico, nonostante sia pronta e asfaltata da una decina d'anni, il primo tratto di via che farebbe da «bretella» tra via Colorno e via Paradigna, subito a fianco dell'Alta velocità e dell'autostrada e che avrebbe dovuto creare così un percorso alternativo di collegamento tra città e autostrada e via Burla e lo Spip. Qui a fermare tutto è stato il ricorso di un privato che ha contestato le modalità dell'opera. Contenzioso che è proseguito fino a oggi e impedisce di usare una «bretella» tra due rotatorie pronta da oltre 10 anni. Come a dire, tutto il peggio della burocrazia italiana.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Caronte

    22 Gennaio @ 11.01

    Il sovrappasso di via Pontasso (Michele ma sei di Parma???) è di competenza delle Ferrovie dello Stato (RFI) che ha un piano di eliminazione dei passaggi a livello della Parma la Spezia. Per dirla tutta nel piano c'è l'interramento della linea fino a dopo l'attuale passaggio a livello di via Volturno (che quindi per ora non sarà eliminato) ma qui siamo al futuro remoto. Per me il sovrappasso è finito ma ci dev'essere qualche noia burocratica che ne impedisce l'inaugurazione. Una su tutte, io lo vedo molto stretto!!!

    Rispondi

  • Michele

    21 Gennaio @ 17.49

    pizzarotto2018@libero.it

    Il ponte sovraferrovia di via Pontassieve chiuso da anni, pizza rotti proclamava l'apertura entro il 2014. Il parcheggio a fianco del ponte Europa chiuso da 6 anni come gli spazi del ponte stesso. .... milioni di euro buttati da questa giunta.

    Rispondi

  • Filippo

    21 Gennaio @ 10.18

    filippo.cabassa.1970@gmail.com

    Secondo me se qualche privato cittadino rimuove gli ostacoli (dove possibile) per conto suo e apre la strada nessuno dice niente.Giusto per aiutare i soliti burocrati scaldasedie.

    Rispondi

  • simone

    21 Gennaio @ 09.18

    Ponte di via pontasso. Ogni giorno perdo un quarto d'ora al passaggio a livello in via Volturno. Lo pesco sempre chiuso. Se aprissero il cavalcavia che introduce in via Manara... Ma è chiuso da 1 anno.

    Rispondi

    • Remigrante

      21 Gennaio @ 18.15

      Ahimé, sul cartaceo dicono che non c'è ancora una data certa per l'apertura. Non so che dire, ti cadono le braccia e anche qualcos'altro.

      Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

A Bore il party di primavera al Maxi Bar

PGN

Al Maxi Bar il party di primavera: ecco chi c'era

Modelle, stilisti e influencer "popolano" Cannes: foto

FESTIVAL DEL CINEMA

Modelle, stilisti e influencer "popolano" Cannes: foto

«Ballando con le stelle 2018»: i vincitori sono Cesare Bocci e Alessandra Tripoli

televisione

«Ballando con le stelle 2018», vincono Cesare Bocci e Alessandra Tripoli

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Ristorante Giovanni», una tappa-culto per gourmet e appassionati

CHICHIBIO

«Ristorante da Giovanni», una tappa-culto per gourmet e appassionati

di Chichibio

Lealtrenotizie

Forte temporale in Valceno

GAZZAREPORTER

Forte temporale in Valceno

carabinieri

Lite in via Europa: accoltellato un 21enne dominicano

2commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Movida, protestano gli abitanti. E un bar "colleziona" 13 multe in un mese e mezzo...

CARCERE

Uccise l'ex fidanzata e il compagno: detenuto a Parma, potrebbe essere curato a Rimini

L'uomo è al Maggiore: era in stato vegetativo dopo un pestaggio ma si sta riprendendo

PARMA

Gag, giochi e tanti sorrisi: la giornata dei clown Vip in piazza Garibaldi Foto

GAZZAREPORTER

Un lettore: "Discarica galleggiante nel torrente sotto il Ponte di Mezzo"

festa

"BentornAto in A": esplode la gioia sui social di tutto il mondo Gallery

Frosinone-Foggia

Non solo Floriano: guardate la parata di Noppert al 91'

1commento

Ricordo

La Corsa di Tommy e Marco Federici Gallery: chi c'era - Video

AVEVA 57 ANNI

Se n'è andato Giovanni Molossi

Inchiesta

Scomparsi: 70 denunce a Parma nel 2017

12 tg parma

Schianto, resta gravissimo il 42enne di Collecchio

PARMA

Una domenica con la Festa del vino in via Bixio Foto

truffa

Si spaccia per poliziotto e finge la vendita di uno smartphone: denunciato un 57enne

LA FESTA

Una notte per salutare la A

POLITICA

Pizzarotti: "Italia in Comune" alternativa ai populismi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Non solo calcio. Così Parma in tre anni ha vinto tutto

di Michele Brambilla

LA PEPPA

La ricetta Crostatine alle pesche, dolci che fanno gola a tutti

ITALIA/MONDO

Anniversario

Terremoto: 6 anni fa la prima scossa che ha ferito l'Emilia Foto

india

Stupra la figlia 13enne per 6 mesi dicendole che "è normale"

SPORT

SERIE A

Milan in Europa, Crotone in serie B

MOTOGP

Francia; trionfo Marquez, poi Petrucci e Rossi

SOCIETA'

SOS ANIMALI

Cani da adottare Foto

Sudafrica

Leoni, zebre, rapaci: il fascino della natura africana vista da un giovane di Soragna Foto

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuovo Vw Touareg, il Suv supertecnologico Foto

IL TEST

Mercedes Classe A, l'auto che parla? C'è molto di più