17°

28°

EDITORIALE

Il partito che ci serve ora è quello del bene comune

Michele Brambilla

Michele Brambilla

Ricevi gratis le news
2

La cosa più sbagliata che si possa dire - e che di fatto si ripete in continuazione - è che se l'Italia non avrà una maggioranza di governo, la colpa è del sistema elettorale. È una falsità oggettiva e, al tempo stesso, un alibi.

In Occidente, infatti, solo la Francia ha un sistema elettorale che prevede il doppio turno e il ballottaggio. In Germania, in Spagna e in tutti gli altri Paesi o quasi sono in vigore sistemi elettorali che non garantiscono la maggioranza assoluta dei seggi a chi arriva primo: eppure, i vari partiti trovano alla fine un'intesa che garantisce un governo. Per questo l'affermazione che scarica sul sistema elettorale (pur pessimo, d'accordo) la responsabilità dell'ingovernabilità è, al tempo stesso, una falsità e un alibi. Una falsità perché negli altri Paesi, pur con lo stesso sistema, non succede quel che rischia di succedere da noi; e un alibi perché esime tutti dallo sforzo di cercare un accordo per il bene comune.

Ecco quello che manca davvero all'Italia di oggi: la volontà di cercare un accordo per il bene comune, altro che un nuovo sistema elettorale. Nel dopoguerra, quando le macerie erano reali e non solo figurate, partiti dalle visioni del mondo lontanissime, come i democristiani e i comunisti, seppero mettere al primo posto il bene dell'Italia e degli italiani; trovarono un'intesa per varare una Costituzione che resta fra le più belle del mondo e della storia; e seppero convivere per anni in un rapporto fra governo e opposizione anche durissimo, ma sempre civile, leale, rispettoso della democrazia.

Oggi fa impressione sentire politici che, preventivamente, dicono «nessuna alleanza». Anzi il termine stesso, «alleanza», è stato sostituito con il dispregiativo «inciucio», vocabolo tremendo che tradisce l'ignoranza e l'odio che contraddistinguono tanta politica dei nostri tempi.

Quel che serve all'Italia oggi è proprio questa riscoperta del valore della ricerca del bene comune. È una ricerca che comporta, necessariamente, la rinuncia a qualcosa di sé. Sì, ciascuno deve rinunciare a qualcosa di sé e saper mediare, fare sintesi, individuare il bene possibile. Siamo da troppi anni divisi, lacerati da battaglie di fazione. Ma mai come ora il Paese ha bisogno di una pacificazione per ripartire.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • la rivolta di atlante

    06 Marzo @ 23.57

    la rivolta di atlante

    IN QUANTE PARTI SI DIVIDERÀ IL MOVIMENTO 5STELLE 1+2+2 SPIEGO MEGLIO 1 PARTE A SX.. 2 A CSX E 2 A CDX... IL TEMPO È GALANTUOMO.. MA CHI PRIMO SCHIVA DI MAIO PRIMA VINCE....

    Rispondi

  • giuliano

    06 Marzo @ 19.22

    Egr. Sign. Direttore, per migliaia di anni le persone di cultura hanno sperato che alla testa dello stato ci fossero dei filosofi o dei sociologi - invece nel corso della storia ci sono sempre stati dei militari, dei tiranni, dei demagoghi. dopo le consultazioni del 4 di marzo in quale categoria metterebbe gli ultimi arrivati ?

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Giulia: «Volate oltre l'odio»

La Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

Via d'Azeglio

Blitz nei kebab, i commercianti: «Avanti così».

WEEKEND

Il saluto all'estate? Pic-nic a castello, sport e profumo di porcini: l'agenda

LUTTO

Addio a Elide La Vecchia, poetessa anarchica e gentile

FIDENZA

Anziano stroncato da un infarto al cimitero

Denuncia

I cacciatori: «Aggrediti dagli animalisti»

Assistenza pubblica

Trent'anni di automedica

SERIE A

Inglese e Gervinho fanno esultare il Tardini. Parma-Cagliari 2-0 Foto

2commenti

parma calcio

D'Aversa promuove Gervinho: "Per Parma fa la differenza" Video

viabilità

Domani chiuso il Ponte sul Taro. Ponte sul Po Boretto-Viadana, possibili sensi unici alternati Video

PARMA

Gervinho, che gol!

Fontanellato

Bocconi avvelenati a Parola: due cagnoline salvate in extremis

ricerche in corso

Albareto, soccorsi attivati per un altro fungaiolo disperso

APPENNINO

E' morto il fungaiolo colto da malore nei boschi di Albareto

Si tratta di un 80enne di Bergamo

12 TG PARMA

Controlli dei carabinieri in piazza della Pace, un 34enne arrestato Video

parma

Lavoro nero: sospesa la licenza a un kebab di via D'Azeglio. Multati altri locali

Controlli interforze in diverse zone della città

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

E' Berlusconi l'arma anti Di Maio di Salvini

di Vittorio Testa

CHICHIBIO

«Locanda Marzolara» generosa tradizione e tanta qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Medicina

Primo trapianto di faccia in Italia. E' su una donna

governo

Pensioni: ipotesi quota 100 con 36-37 anni contributi

1commento

SPORT

Pallavolo

L'Italia perde con la Russia al quinto set, ma è già in final-six Foto

Moto

Super pole di Lorenzo, pasticcio Valentino Rossi: 18esimo

SOCIETA'

gazzareporter

Quando il fungo pesa 2,5 kg...

Ivrea

"Vorrei vedere il mare per l'ultima volta": l'ambulanza si ferma vicino alla spiaggia

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"