20°

32°

Lesignano

Panna negli anolini in brodo, picchia la convivente. Condannato a 2 anni

E' l'ultimo episodio dopo anni di botte, insulti e minacce

Panna negli anolini in brodo: picchia la convivente
Ricevi gratis le news
3

LESIGNANO BAGNI

Nel luglio del 2011 si conobbero, in novembre andarono a convivere e l'anno dopo nacque il primo bambino. Venne al mondo d'estate. Altri sei mesi, e l'idillio sarebbe finito. Venne l'inverno: non solo per il calendario, ma anche per la coppia. Un giorno la donna vide il convivente attizzare la stufa con il bambino in braccio. Lei lo rimproverò, forse in maniera fin troppo aspra, e lui reagì: prima a parole, poi sferrandole un pugno in testa. Non è più finito, questo inverno: botte, insulti e minacce sono durati fino all'arresto di lui nel 2017, dopo l'ennesimo litigio, e il relativo allontanamento da casa. Ieri, il processo. Al termine del quale, un 43enne della nostra montagna è stato condannato a due anni (pena non sospesa), come aveva chiesto il pm Laila Papotti.

Condannati, però, lo sono stati un po' tutti in questa storia d'amore sprecato. A cominciare dai due componenti di una coppia che a un certo punto hanno smesso di parlarsi nel modo dovuto, per cominciare a litigare per i motivi più banali e spesso nemmeno per quelli. E così i figlioletti, costretti ad assistere a continue scenate.

Uno ancora non era nato, quando la mamma (all'ottavo mese di gravidanza) venne presa per il collo e sbattuta sul pavimento. «Guarda la mamma morta per terra» disse il padre al primogenito che osservava impotente. Un'altra volta, la causa si ricorda che c'era: gli anolini. Uno dei bambini li voleva con la panna, oltre che con il brodo, e lei l'accontentò. Per quel delitto di «lesa gastronomia» volarono parole pesanti e poi schiaffi e pugni. Botte che lasciavano il segno nell'anima, ma non sul viso. Tanto che lui - sempre stando alla ricostruzione processuale - più volte avrebbe detto alla convivente: «Chiama pure i carabinieri, intanto io non ti lascio segni».

Invece, lei, qualche volta le tracce della propria esasperazione gliele lasciò. Ci fu chi vide l'uomo graffiato in volto e con l'impronta di un morso a una spalla. Una volta, lei gli sferrò una padellata in testa. Era accaduto al culmine di una lite. Anche di quell'episodio si ricorda la genesi. Malata, la donna aveva chiesto al convivente di restare a sua volta a casa, per darle una mano con i bambini. Alla risposta di lui («Io vado a lavorare anche malato...») era scoppiato il putiferio. E alle botte di lui era seguita la padellata di lei. L'uomo era uscito, promettendo: «Quando torno, ti ammazzo». Già in passato pare che avesse pronunciato frasi di questo tipo. «Preparati la bara» e «scavati la fossa» le varianti più gettonate.

Nel maggio del 2017, la donna chiamò i carabinieri, dopo l'ennesima minaccia di morte. Alla pattuglia di Langhirano, già partita, la centrale ordinò di fare il più presto possibile: si erano udite delle urla, prima che la comunicazione si interrompesse all'improvviso. Al loro arrivo, i militari videro la donna stesa a terra sulla pancia, con l'uomo che la prendeva a sberle. «No. Lei era stesa sulla schiena e io avevo i bambini in braccio» si difese lui. Ma non fu creduto e scattò l'arresto.

rob.lon.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Giorgio

    08 Giugno @ 12.27

    Per i violenti,ogni motivo è buono per dimostrare la loro povertà di spirito!

    Rispondi

  • Gio

    07 Giugno @ 15.25

    Giorgio R.

    Picchiare la propria donna davanti ai figli o bambini è gravissimo perchè senza volerlo potrebbero subire traumi anche molto negativi sul carattere e la loro sensibilità. Vatti a fare un giro invece di scaricare la rabbia a torto o a ragione addosso a una donna madre dei tuoi figli!

    Rispondi

  • Gio

    07 Giugno @ 15.22

    Giorgio R.

    Che desolazione che tristezza aiuto ma cosa accade a questo triste mondo ?

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Furto in casa Gassmann: rubati anche i cimeli di papà Vittorio

Alessandro Gassmann in una foto d'archivio

ROMA

Furto in casa Gassmann: rubati anche i premi di papà Vittorio

Scarlett Johansson è l'attrice più  pagata  del 2018 secondo Forbes

CINEMA

Scarlett Johansson è l'attrice più pagata del 2018 secondo Forbes Foto

Un giorno in piscina: «Colline d'acqua», suggestivo scenario Foto

TABIANO

Un giorno in piscina: «Colline d'acqua», suggestivo scenario Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gazzareporter: ecco i tre vincitori. E adesso... "Racconta l'estate"

FOTO

Gazzareporter: "Racconta l'estate" Gallery

Lealtrenotizie

Tragico schianto a Martorano: muore una donna

incidente

Tragico schianto a Martorano: muore una 28enne

Monchio

Mirko, morto sotto il ponte per lo zelo per il lavoro

PIAZZA GHIAIA

Fotografa un gruppo di immigrati: minacciato e aggredito

1commento

domenica

Parma-Udinese: ecco le modifiche alla viabilità per il via al campionato

eurosia

Ruba, si barrica nel bagno del fast food e poi prova a picchiare i vigilantes

VIABILITA'

Via Pontasso, riparte il cantiere del sovrappasso

3commenti

WEEKEND

Trota e torta fritta, castelli e cavalli: è l'agenda della domenica

FIDENZA

Da via Illica al sottopasso di via Mascagni: la mappa dei cantieri

animali

Il piccolo della coppia di Aquila reale di Riana soccorso in un cortile: le foto

Collecchio

«Perché via Verdi è così trascurata?»

Corniglio

La chiesa di Graiana riaperta dopo 10 anni

Intervista

Maxx Rivara: «Gli Emotu a Deejay on stage»

IL PERSONAGGIO

Mazzadi, l'Indiana Jones della Valtaro

genova

Trovato il corpo di Mirko: originario di Monchio era l'ultimo disperso. Muore un ferito: le vittime sono 43

carabinieri

Arriva anche a Parma la droga etnica: due arresti in via Cenni

terremoti

Scossa di 2.4 nella zona di Borgotaro: avvertita da diverse persone

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La colonna sonora della strage di Genova

di Michele Brambilla

COMMENTO

La Freccia di Ferragosto e Parma «interconnessa»

di Francesco Bandini

3commenti

ITALIA/MONDO

paura

Scossa di magnitudo 8.2 alle isole Fiji. Indonesia: nuovo terremoto a Lombok, magnitudo 6.3

Genova

I funerali di Stato e l'applauso ai vigili del fuoco: foto. Mattarella: "Tragedia inaccettabile". L'ad di Autostrade: "Mi scuso profondamente". In 8 mesi nuovo ponte

SPORT

Serie A

Parte a rilento l'avventura di DAZN

1commento

Serie A

La Juve batte il Chievo, Ronaldo, 90 minuti senza gol

SOCIETA'

Pietrasanta

Struttura in legno in riva al Twiga, il capogruppo Pd chiede spiegazioni

2commenti

Alopecia

Far ricrescere i capelli si può: nuova tecnica tutta italiana

ESTATE

capoliveri

Tartatughine fuori dal nido tra i bagnanti all'Elba

ausl

Punture di insetti, meduse, pesci, vipere: ecco cosa fare (e gli errori più gravi)