11°

17°

Tuffi proibiti

Balneazione vietata ovunque. Ma le tragedie non cessano

Balneazione vietata ovunque. Ma le tragedie non cessano
Ricevi gratis le news
5

La recente morte di due 17enni di Soragna a Coltaro ripropone il problema dei divieti di balneazione nei corsi d'acqua, ormai da molti anni in vigore praticamente ovunque nella nostra regione e anche nel Parmense. Divieti che però spesso non bastano a evitare le tragedie.

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Gweb+ è gratis il 1° mese poi in offerta 6€/mese

Info e Costi

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola. Al termine del mese di prova potrai continuare ad accedere agli articoli Gweb+con una spesa davvero minima: solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Patrizia

    08 Luglio @ 23.02

    Ci vuole della cognizione non dei cartelli. Gli incidenti succedono e sono delle disgrazie al pari di quelle che capitano in auto o in ogni posto SE NON SI STA ATTENTI. PERCHÉ precludere i bagni nei pochi fiumi balneabili della provincia? Quoto The Mari

    Rispondi

  • danila

    08 Luglio @ 20.30

    qualche cartello in arabo

    Rispondi

  • the mari

    08 Luglio @ 16.49

    divieti ipocriti e vigliacchi che non fanno altro che allontanare molta gente dalla natura per favorire le strutture private a pagamento. Oltretutto divieti che non vengono rispettati da tanti che le piscine non se le possono permettere; se ci fosse piu gente nei fiumi aumenterebbe anche la possibilità di avere qualcuno che magari ti salva la vita in caso di pericolo. Certo che mettere qualche cartello quà e là solleva da tante responsabilità i nostri ammistratori

    Rispondi

    • Valerio

      09 Luglio @ 08.55

      Io dai fiumi sono stato allontanato non dai cartelli ipocriti ma dalla maleducazione delle persone. Andare in fiume per me significava starsene in pace godendo di ciò che mi circondava, invece ahimè, negli ultimi anni le rive si sono popolate di griglie formato feste dell'unità, gazebo, generatori di corrente, macchine parcheggiate vicino al torrente con le portiere aperte e lo stereo a manetta. Non credo che il problema siano i 10 Euro per entrare in piscina vedendo ciò che si mangiano si bevono e si fumano in una giornata in fiume. In fiume ci vanno perché si sento liberi di fare quello che vogliono deturpando la tranquillità del posto. Si mette tutto sul piano dei soldi ma spesso basta sapere spendere in modo oculato quel poco che si ha.

      Rispondi

    • Stefano

      09 Luglio @ 08.50

      reinard.alfa@gmail.com

      Guarda che il Po è sempre stato pericoloso, da che ho memoria il morto ogni tanto è sempre capitato, anche quando non c'erano i cartelli.

      Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Paolo Conte il 22 novembre a Parma (10 e 11 dicembre a Bologna)

musica

Paolo Conte il 22 novembre a Parma (10 e 11 dicembre a Bologna)

Ambra e Allegri  si sposano: matrimonio previsto a giugno 2019

GOSSIP

Ambra e Allegri si sposano: matrimonio previsto a giugno 2019

Manhattan Transfer, a Carpi l'unica data italiana

musica

Manhattan Transfer, a Carpi l'unica data italiana

Notiziepiùlette

Ultime notizie

iPad pro, il tablet che sostituisce il Pc

HI-TECH

iPad pro, il tablet che sostituisce il Pc

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Polveri sottili

ambiente

Torna l'emergenza pm10: blocco del traffico in arrivo? Video

lavori

17 e 19 notte, A1 chiusa tra Parma e bivio Autocisa (verso Milano): traffico su tangenziale e via Emilia

anteprima gazzetta

Giallo a Collecchio, auto forata da colpo di arma da fuoco

ospedale

Ancora grave il bimbo ustionato a Busseto Video

12Tg Parma

Alla fermata del bus con un chilo e mezzo di marijuana nello zaino: arrestato Video

colorno

Addio ad Alberto Panciroli, il libraio della Reggia

verso le feste

Luminarie, sabato si "accende" il Natale (l'8 dicembre l'albero in piazza) Video

calcio

Due giornate a Higuain: salterà il Parma. E intanto i tifosi sognano... Video

gazzareporter

Parcheggio davanti al parco Martini: "game over" Le foto

CONQUIBUS

Aversa si dimette da Ateneo e Ospedale, ma deve restare ai domiciliari

1commento

FIDENZA

Scuolabus, nuovi disagi. Il Comune: «Sostituiamo la ditta che ha in appalto i trasporti»

VACCINI

Parma, gli studenti non in regola sono 7mila

1commento

comune

Domande al Comune per sale, contributi e patrocini? Prima devi dire «no» al fascismo

8commenti

URZANO

Cerva uccisa da un bracconiere

2commenti

Zibello

Raid all'alba in una villetta : rubato anche il liquore

Collecchio

Vandali al Mainardi se la prendono con un cestino e un estintore

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Caso Tav: M5S alla resa dei conti con la realtà

di Stefano Pileri

LA BACHECA

Ecco 24 nuove offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

Pisa

Narcotizza, sequestra e violenta una donna per giorni, arrestato 54enne macedone senza fissa dimora

IL DIVORZIO

Svolta Brexit, definita la bozza dell'accordo

SPORT

Calciomercato

L'Udinese esonera Velazquez e annuncia il sostituto

gazzatifosi

Un "Forza Parma" anche alla Bombonera per Boca-River Foto

SOCIETA'

MUSICA

Courtney, una voce pazzesca per il un video da record

Iniziativa

Siae, Rockol e Alitalia a caccia di nuovi talenti musicali. In volo

MOTORI

MODEL YEAR 2019

Renault rinnova il top di gamma. Nuovi motori per Koleos, Espace e Talisman

IL TEST

Jeep Compass, il Suv buono per tutte le stagioni