13°

28°

L'intervista

Pizzarotti: «Basta propaganda. Salvini ci permetta di usare l'esercito in stazione»

Pizzarotti: «Basta propaganda. Salvini ci permetta di usare l'esercito in stazione»
Ricevi gratis le news
29

Il sindaco propone le sue soluzioni al problema sicurezza e sprona il ministro dell'Interno ad aiutare Parma.

PIERLUIGI DALLAPINA

La sicurezza è materia di scontro fra il sindaco Federico Pizzarotti e il ministro dell'Interno, Matteo Salvini. A dar fuoco alle polveri è stato il secondo, un ministro-leader di partito a cui piace provocare. «Se in passato avesse fatto qualcosa di più sulla sicurezza oggi avrebbe qualche problema in meno», ha sentenziato Salvini venerdì sera, alla Festa della Lega Emilia, a Fontevivo, riferendosi alla lettera inviatagli dal primo cittadino di Parma per chiedere al ministro più forze dell'ordine in città. E magari anche l'esercito a presidio della stazione.

Sindaco, che effetto le fanno le parole di Salvini?

«Trovo sconveniente che il ministro, invece di rispondermi in via istituzionale, dato che gli ho spedito una lettera, abbia preferito parlare dal palco della Lega. Purtroppo Matteo Salvini continua a fare propaganda, perché non ha capito che deve fare il ministro e smetterla con questa sua campagna elettorale permanente».

Il ministro l'accusa di aver cambiato idea sull'utilità dell'esercito. Cosa risponde?

«Per quanto riguarda l'esercito in città, ho sempre sostenuto che fosse inutile che i militari girassero per le strade e già ai tempi di Minniti al ministero dell'Interno avevo chiesto che i presidi dell'esercito venissero spostati dai luoghi in cui si trovano attualmente (la sede Efsa e la sinagoga, ndr) per andare a controllare aree più sensibili, come la stazione ferroviaria».

Quindi è favorevole ai militari in piazzale Dalla Chiesa?

«Sia io che Salvini sappiamo bene che l'esercito non può eseguire arresti, però può svolgere un controllo molto utile del territorio. Quindi, sull'opportunità di avere i militari in stazione non ci svegliamo certo in ritardo, perché già in sede di Comitato per l'ordine e la sicurezza avevamo avanzato tale richiesta. Ma in quell'occasione ci venne fatto notare che la presenza dell'esercito aveva una funzione di antiterrorismo e che quindi non potevamo utilizzare i militari per contrastare la delinquenza comune».

A questo punto cosa potrebbe fare Salvini per Parma?

«Prima di tutto, faccio notare che il ministro ha trovato il tempo per venire alla festa della Lega, a Fontevivo, ma non di incontrare i sindaci che chiedono un confronto. Inoltre, il suo ruolo gli imporrebbe di dare risposte alle richieste che gli vengono presentate dalla città più che esprimere un giudizio o perdersi in polemiche politiche, che ovviamente rimando al mittente».

In tutta sincerità, siamo o non siamo una città insicura?

«Parma non ha né più né meno problemi delle altre città medio piccole del nord Italia. La criticità più evidente è quella dello spaccio e a tal riguardo Salvini, invece di fare propaganda, impegni il governo ad approvare modalità più efficaci di contrasto del fenomeno».

La sua amministrazione cosa sta facendo per rendere Parma più sicura?

«In autunno contiamo di aprire due nuovi presidi della Polizia municipale. Uno sarà in via Bixio e l'altro in Ghiaia. Si andranno quindi ad aggiungere a quello già aperto nel quartiere San Leonardo. Però questi interventi rischiano di essere insufficienti».

Perché ritiene insufficiente la presenza delle divise sul territorio?

«Possono esserci anche più poliziotti e carabinieri, ma se uno che spaccia, dopo essere stato arrestato, viene subito liberato, per le forze dell'ordine è come avere le armi spuntate».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Gio

    03 Agosto @ 15.46

    Giorgio R.

    Ieri al Governo hanno firmato emendamento per l'assunzione di 8.000 nuovi poliziotti !!!!! Da anni quelli che andavano in pensione non venivano avvicendati da nuovi poliziotti. Qualcosa si muove e al di la delle bruciature di ex poteri forti speriamo vada sempre meglio e speriamo di aver visto il peggio di tasse altissime e servizi ridotti !! Come da Costituzione LO STATO DEVE GARANTIRE SICUREZZA SANITARIA E FISICA !!!

    Rispondi

  • Uomo Comune

    31 Luglio @ 18.23

    Signor Sindaco, non ha "percepito" l'esercito da lei richiesto ?

    Rispondi

  • Gnox

    30 Luglio @ 16.11

    Un sindaco per ogni stagione, di lotta e di governo, a seconda di quel che gli conviene far credere a chi lo segue distrattamente sui social media, o agli alleati del momento.

    Rispondi

  • Immanuel

    30 Luglio @ 14.40

    Ma non aveva detto in campagna elettorale che aveva le contromisure per il degrado? Ma non ha fatto finta di niente per tutti gli anni che è rimasto sulla poltrona? Ma non è lui che di fronte alle baby gang in centro ha detto che sono solo ragazzi imbecilli senza famiglia? (Come dire non è un problema nostro) Adesso la colpa è di Salvini che non gli manda l'esercito. In compenso guai a chi mette un fazzoletto di carta dentro al sacco della plastica e tutti i cestini del centro con le sbarre .. non si sa mai. Ma c'è qualcuno che è contento di essere rappresentato da questo signore?

    Rispondi

  • filippo

    30 Luglio @ 00.46

    Quando governava il pd andava bene e sgomitava per avere tanti immigrati. .ora si lamenta

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Selfie in montagna e maltempo d'agosto: Gazzareporter, ecco le foto premiate

INIZIATIVA

Selfie in montagna e maltempo: Gazzareporter, ecco le foto premiate

S-Chiusi in galleria

parma centro

Con "S-Chiusi in galleria" il teatro riapre i negozi sfitti

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

GAZZAFUN

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

Lealtrenotizie

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

Si è attivato anche l'elicottero del 118

INCIDENTE

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, coinvolta anche una squadra di basket di Parma

16 indagati e sequestro per 25 milioni. Come funzionava il sistema di sponsorizzazioni

IL FATTO DEL GIORNO

Lavori in viale Europa: molti disagi

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

1commento

via emilio lepido

Ladri nella notte da Pittarosso: sparita la cassaforte

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

4commenti

INTERVISTA

I fotografi svelano i "segreti" delle chiese di Colorno. In attesa del "PhotoLife"... 
Video Foto

L'associazione Color's Light compie 30 anni e propone la mostra "Le chiese di Colorno" in Reggia

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

Golf

Molinari presenta la Ryder Cup che si gioca questa settimana a Parigi Video

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

REGGIO EMILIA

Incendio in una ditta di luminarie natalizie. Il Comune: "Chiudete le finestre"

GENOVA

Tredicenne litiga con la mamma, si butta dal balcone e muore

SPORT

CICLISMO

Il Giro d'Italia 2019 partirà da Bologna. Crono-prologo sul monte di San Luca

Pallavolo

Italia nel girone con Serbia e Polonia

SOCIETA'

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

1commento

CASTELFRANCO EMILIA

Sparano a uno straniero ed esultano: indagini in corso

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno