17°

28°

EDITORIALE

Infrastrutture dimenticate nell'Italia del no a tutto

Infrastrutture dimenticate nell'Italia  del no a tutto
Ricevi gratis le news
8

E’ presto per sapere come andrà a finire la vicenda della concessione a Autostrade per l’Italia. Serviranno mesi, o meglio anni, per la conclusione definitiva di quella che si annuncia come un’aspra battaglia fra il Governo e il gruppo Atlantia, proprietario della società che gestisce la maggior parte delle autostrade italiane. Ma, mentre tutte le forze politiche sembrano impegnate solo a rinfacciarsi responsabilità per le concessioni stipulate e per le eventuali amicizie con il gruppo Benetton, rischia di passare in secondo piano un problema cruciale per il nostro Paese: la cronica inadeguatezza delle nostre infrastrutture, non solo autostradali. L’Italia è drammaticamente indietro rispetto agli altri paesi europei. Che si tratti di autostrade o di normali strade provinciali, di linee ferroviarie ad alta velocità o di vecchie linee a binario unico, in Italia è sempre più difficile veder partire e finire dei lavori pubblici. E poco importa che servano a costruire una nuova infrastruttura o ad adeguarne qualcuna già esistente. Il fronte del no ha quasi sempre la meglio. Che tutto questo si risolva revocando le concessioni e nazionalizzando le autostrade è una pia illusione. E’ vero: le privatizzazioni in Italia negli anni ’90 sono state fatte in fretta e male. E’ vero: certi privati - vedi il caso Autostrade, ma anche Alitalia o Telecom - hanno dato prove imbarazzanti. Ma lo stato padrone che gestisce aziende ha già dimostrato di non saper funzionare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • lupo

    26 Agosto @ 18.11

    Ci voleva la tragedia di Genova per far vedere agli italiani come la politica e l'imprenditoria si spartiscono la torta con la scusa delle privatizzazioni. È comodo fare le grandi opere coi soldi pubblici e poi dare tutto in gestione per decenni in cambio di 4 soldi.

    Rispondi

  • Giovanni

    26 Agosto @ 14.38

    I fronti del No in Italia di per sè valgono ben poca cosa. Acquistano invece un peso sostanziale quando sono manipolati da forte politiche e da movimenti trasversali di interessi nonché corporazioni. Costoro Infatti scatenano ad orologeria i fronti del no quando occorre affossare una qualche opera che va contro i loro interessi mentre gli tarpano sapientemente la bocca quando le opere in questione sono a favore dei propri interessi. Basti notare come si comporta la regione Emilia Romagna: chissà perché i camion che devono passare da Bologna profumano di margherite, il passante Nord non è per nulla una devastazione del paesaggio; altrove invece considerano letale una qualsiasi infrastruttura, anche la più semplice. Questo è il vero problema: le corporazioni (Per non usare un termine ben peggiore), altro che Fronte del no....

    Rispondi

    • 27 Agosto @ 15.26

      (dalla redazione) Resta il fatto che del passante a Nord si parla da 20 anni e non si sa ancora se verrà fatto e quando. Si vede che le corporazioni non funzionano molto bene.

      Rispondi

  • marco850

    26 Agosto @ 09.38

    Analisi impeccabile e a mio parere totalmente condivisibile. Quello che sembra mancare è la vigilanza sui privati che hanno in mano attività strategiche. Si ha la sensazione che chi dovrebbe vigilare prenda un mucchio di soldi da una parte e dall'altra senza muovere un dito.

    Rispondi

  • Roberto

    25 Agosto @ 23.46

    quindi?

    Rispondi

  • sabcarrera

    25 Agosto @ 20.21

    È inutile costruire del nuovo se non riusciamo a star dietro alla manutenzione del vecchio. Come costruire una casa poi invece di riparare il tetto che perde allarghiamo l'edificio. Un buon padre di famiglia non fa così.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Inglese e Gervinho fanno esultare il Tardini. Parma-Cagliari 2-0 Foto

SERIE A

Inglese e Gervinho fanno esultare il Tardini. Parma-Cagliari 2-0 Foto

2commenti

parma calcio

D'Aversa promuove Gervinho: "Per Parma fa la differenza" Video

viabilità

Domani chiuso il Ponte sul Taro. Ponte sul Po Boretto-Viadana, possibili sensi unici alternati Video

ricerche in corso

Albareto, soccorsi attivati per un altro fungaiolo disperso

APPENNINO

E' morto il fungaiolo colto da malore nei boschi di Albareto

Si tratta di un 80enne di Bergamo

12 TG PARMA

Controlli dei carabinieri in piazza della Pace, un 34enne arrestato Video

parma

Lavoro nero: sospesa la licenza a un kebab di via D'Azeglio. Multati altri locali

Controlli interforze in diverse zone della città

1commento

SEXY RICATTO

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

3commenti

NUOTO

Commenti beceri verso Giulia Ghiretti: denuncia (e tanto sostegno) via Facebook

L'atleta paralimpica pubblica la schermata con alcuni commenti per i quali si definisce "disgustata"

3commenti

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery Video

sicurezza stradale

Massese, allarme per quelle righe orizzontali ormai "fantasma"

politica

Pizzarotti sulla vicenda Casalino: "Le minacce sono il metodo 5 Stelle"

1commento

Verdi Off

Danza verticale e giochi di luce: pubblico con il fiato sospeso in piazza Duomo Foto Video

ECONOMIA

Rinnovato il contratto integrativo in Barilla: previsto premio da 10.800 euro in 4 anni

PARMA

Viale Vittoria: cartello anti-spaccio già strappato e gettato nella campana del vetro Foto

6commenti

WEEKEND

Tra street food in Ghiaia, sport in Cittadella e mercatini: l'agenda del sabato

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

E' Berlusconi l'arma anti Di Maio di Salvini

di Vittorio Testa

CHICHIBIO

«Locanda Marzolara» generosa tradizione e tanta qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Medicina

Primo trapianto di faccia in Italia. E' su una donna

governo

Pensioni: ipotesi quota 100 con 36-37 anni contributi

1commento

SPORT

Pallavolo

L'Italia perde con la Russia al quinto set, ma è già in final-six Foto

Moto

Super pole di Lorenzo, pasticcio Valentino Rossi: 18esimo

SOCIETA'

gazzareporter

Quando il fungo pesa 2,5 kg...

Ivrea

"Vorrei vedere il mare per l'ultima volta": l'ambulanza si ferma vicino alla spiaggia

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"