14°

EDITORIALE

Infrastrutture dimenticate nell'Italia del no a tutto

Infrastrutture dimenticate nell'Italia  del no a tutto
Ricevi gratis le news
8

E’ presto per sapere come andrà a finire la vicenda della concessione a Autostrade per l’Italia. Serviranno mesi, o meglio anni, per la conclusione definitiva di quella che si annuncia come un’aspra battaglia fra il Governo e il gruppo Atlantia, proprietario della società che gestisce la maggior parte delle autostrade italiane. Ma, mentre tutte le forze politiche sembrano impegnate solo a rinfacciarsi responsabilità per le concessioni stipulate e per le eventuali amicizie con il gruppo Benetton, rischia di passare in secondo piano un problema cruciale per il nostro Paese: la cronica inadeguatezza delle nostre infrastrutture, non solo autostradali. L’Italia è drammaticamente indietro rispetto agli altri paesi europei. Che si tratti di autostrade o di normali strade provinciali, di linee ferroviarie ad alta velocità o di vecchie linee a binario unico, in Italia è sempre più difficile veder partire e finire dei lavori pubblici. E poco importa che servano a costruire una nuova infrastruttura o ad adeguarne qualcuna già esistente. Il fronte del no ha quasi sempre la meglio. Che tutto questo si risolva revocando le concessioni e nazionalizzando le autostrade è una pia illusione. E’ vero: le privatizzazioni in Italia negli anni ’90 sono state fatte in fretta e male. E’ vero: certi privati - vedi il caso Autostrade, ma anche Alitalia o Telecom - hanno dato prove imbarazzanti. Ma lo stato padrone che gestisce aziende ha già dimostrato di non saper funzionare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • lupo

    26 Agosto @ 18.11

    Ci voleva la tragedia di Genova per far vedere agli italiani come la politica e l'imprenditoria si spartiscono la torta con la scusa delle privatizzazioni. È comodo fare le grandi opere coi soldi pubblici e poi dare tutto in gestione per decenni in cambio di 4 soldi.

    Rispondi

  • Giovanni

    26 Agosto @ 14.38

    I fronti del No in Italia di per sè valgono ben poca cosa. Acquistano invece un peso sostanziale quando sono manipolati da forte politiche e da movimenti trasversali di interessi nonché corporazioni. Costoro Infatti scatenano ad orologeria i fronti del no quando occorre affossare una qualche opera che va contro i loro interessi mentre gli tarpano sapientemente la bocca quando le opere in questione sono a favore dei propri interessi. Basti notare come si comporta la regione Emilia Romagna: chissà perché i camion che devono passare da Bologna profumano di margherite, il passante Nord non è per nulla una devastazione del paesaggio; altrove invece considerano letale una qualsiasi infrastruttura, anche la più semplice. Questo è il vero problema: le corporazioni (Per non usare un termine ben peggiore), altro che Fronte del no....

    Rispondi

    • 27 Agosto @ 15.26

      (dalla redazione) Resta il fatto che del passante a Nord si parla da 20 anni e non si sa ancora se verrà fatto e quando. Si vede che le corporazioni non funzionano molto bene.

      Rispondi

  • marco850

    26 Agosto @ 09.38

    Analisi impeccabile e a mio parere totalmente condivisibile. Quello che sembra mancare è la vigilanza sui privati che hanno in mano attività strategiche. Si ha la sensazione che chi dovrebbe vigilare prenda un mucchio di soldi da una parte e dall'altra senza muovere un dito.

    Rispondi

  • Roberto

    25 Agosto @ 23.46

    quindi?

    Rispondi

  • sabcarrera

    25 Agosto @ 20.21

    È inutile costruire del nuovo se non riusciamo a star dietro alla manutenzione del vecchio. Come costruire una casa poi invece di riparare il tetto che perde allarghiamo l'edificio. Un buon padre di famiglia non fa così.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Maneskin

Maneskin

MUSICA

Primo tour in Europa per i Maneskin. Ecco le date all'estero e in Italia

Grande Fratello

REALITY SHOW

Grande Fratello: sempre più baci appassionati fra Giulia e Francesco Video

Birrifici in fiera a Sorbolo: ecco chi c'era - Foto

FESTE PGN

Birrifici in fiera a Sorbolo: ecco chi c'era Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Cucina di casa alla parmigiana con fantasia

CHICHIBIO

Trattoria Vigolante: cucina di casa alla parmigiana con fantasia

Lealtrenotizie

Centinaia di studenti in piazza contro razzismo e discriminazione

Parma

Centinaia di studenti in piazza contro razzismo e discriminazioni Video Foto

Parma

Nasce lo "spazzino di quartiere": 20 operatori in tutta la città. Video di "Io parlo parmigiano"

Lo spazzino sarà riconoscibile da una pettorina speciale, con parole in dialetto

PARMA

Biciclette recuperate dalla polizia: qualcuno le riconosce? Foto

"I legittimi proprietari - dice la polizia - potranno presentarsi presso quest'Ufficio per ottenerne la restituzione muniti della relativa denuncia di furto"

Parma

Rubano una borsa, poi aggrediscono alcuni ragazzi a bottigliate: denunciati Video

SMOG

A Parma 30mila auto inquinanti

8commenti

Pgn

L'influencer Paola Turani si racconta: le giornate in tuta e il suo matrimonio con tre abiti

Colorno

Al funerale le ultime parole di Panciroli

VIA EMILIA

Lavori sul cavalcavia, ancora code e tamponamenti

Ponte sul Po

Ricorso al Tar, cittadini e amministratori preoccupati. Ecco cosa succederà

1commento

BUSSETO

Alessandra Barabaschi, successo nel nome di Stradivari

12Tg Parma

Scatta l'obbligo delle gomme invernali: resterà fino al 15 aprile Video

Ecco in quali strade è attivo l'obbligo nel Parmense

GAZZAREPORTER

Via Torelli: "Con l'arrivo dei lampioni a led, marciapiede e ciclabile al buio"

5commenti

FAMIJA PRAMZANA

Una rassegna di selezioni d'opera in Sant'Evasio

SALSO

Lezione in piazza sull'uso del defibrillatore

SOTHEBY'S

Lettere inedite di Giuseppe Verdi all'asta a New York in dicembre

Andrà all'asta una collezione che include anche lettere e scritti di Oscar Wilde, Charles Darwin, Beethoven, Brahms, Puccini e altri

Sospettato bracconiere

Auto colpita da un proiettile vagante

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Libia, la sfida della tregua dopo il summit di Palermo

di Domenico Cacopardo

PGN

I party in Taverna e al Black Queen. I concerti a Ronco e al Campus Industry

ITALIA/MONDO

INCIDENTE

Frenata improvvisa in metro a Milano: 13 persone in ospedale

CHIETI

Si spoglia in spiaggia, poi violenta un'anziana: arrestato 20enne

1commento

SPORT

SPORT

Agnieszka Radwanska dice addio al tennis Foto

parma calcio

Biabiany: "Dopo l'infortunio ho recuperato e sto bene. Pensiamo alla salvezza" Video

2commenti

SOCIETA'

MOSTRA

Le foto di Furoncoli raccontano il Sessantotto a Parma

WORLD CAT

Ecco la classifica settimanale. Mandate le foto dei vostri gatti

MOTORI

PRIMO TEST

Nuova BMW X5: gli highlights  fotogallery

MODEL YEAR 2019

Renault rinnova il top di gamma. Nuovi motori per Koleos, Espace e Talisman