19°

VARCHI E MOBILITÀ

Benassi: «Basta auto per accedere in centro»

Lunedì entreranno in funzione le telecamere che sorveglieranno l'isola ambientale di borgo Giacomo Tommasini e di via Nazario Sauro

Benassi: «Basta auto per accedere in centro»
Ricevi gratis le news
15

Le strategie del Comune per ridurre lo smog in centro storico. E da lunedì telecamere accese tra borgo Giacomo Tommasini e via Nazario Sauro. Ecco chi potrà accedere senza rischiare la multa.

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Gweb+ è gratis il 1° mese poi in offerta 6€/mese

Info e Costi

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola. Al termine del mese di prova potrai continuare ad accedere agli articoli Gweb+con una spesa davvero minima: solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Pier Luigi

    24 Febbraio @ 01.37

    I primi ad abbandonare il centro sono stati i commercianti che anziché ristrutturate le loro abitazioni sono andati fuori a consumate terra fertile. Se poi pensiamo che quarantacinque metri quadri sono affittati mille euro mensili chi li può pagare? Forse una farmacia ! e qualche bar. Saranno tutti a metano i riscaldamenti del centro?

    Rispondi

  • Nicola Martini

    23 Febbraio @ 16.56

    Si può convenire che sarebbe auspicabile ridurre l'uso dell'auto. Indipendentemente dal caso di Via Sauro che è abbastanza specifico, bisogna però considerare che la chiusura delle aree centrali dovrebbe andare di pari passo con delle politiche volte a favorire mezzi alternativi all'auto come le biciclette nonché la mobilità pubblica, interventi che negli ultimi 20 anni si sono rivelati insufficienti se si considera che Parma ha quasi 200.000 abitanti. La mancanza di alternative serie, non a caso, ha necessariamente creato una sovrabbondanza di deroghe quali i permessi AAA (ca. 10.000 se non erro), che ovviamente si aggiungono a quelli dei residenti. La logica di mantenere accessibile il centro alle auto per favorire le attività commerciali è discutibile, in quanto i negozi più che da una ridotta raggiungibilità sono messi in difficoltà dall'e-commerce e dalla GDO, che negli ultimi anni si è sviluppata fuori misura. Politiche adeguate in materia sia a livello nazionale che locale aiuterebbero sicuramente, mentre certe attività non sarebbero salvate neppure se si permettesse di parcheggiare l'auto direttamente dentro il negozio. Sul fronte mobilità, come detto, a Parma si è fatto poco. Le ciclabili non sono sempre adeguate, mentre il Tpl ha mantenuto gli stessi sistemi per decenni non realizzando che mentre la città si ingrandiva, sia in superficie che dal punto di vista demografico, si sarebbero dovuti adottare nuovi metodi. Il Pums si affida sul fronte del Tpl quasi solamente sull'estensione delle filovie rimanendo attendista su un sistema di trasporto rapido di massa sull'asse nord-sud, e sulla creazione di un Sistema ferroviario metropolitano. Nelle realtà avanzate città delle dimensioni di Parma hanno una mobilità pubblica strutturata su più livelli, agevolando l'accesso dall'esterno. Nelle realtà normali v'è una stazione in linea del TAV che può coincidere (o meno) con la stazione principale, mentre le linee convenzionali sono utilizzate come ferrovie metropolitane, prevedendo diverse fermate nel tessuto urbano periferico ben collegate con le linee di forza del Tpl, le quali sono generalmente su ferro (metrotranvie e tranvie) permettendo alte capacità di trasporto e velocità commerciali competitive. Meglio ancora quando viene utilizzata la tecnologia del tram-treno, garantendo un'interoperabilità con le tratte ferroviarie. A Parma, non abbiamo nemmeno un servizio notturno degno di tale nome. A mio modesto avviso qui manca l'abc. Mi sbaglierò.

    Rispondi

  • ANONIMUS

    23 Febbraio @ 16.10

    non servono a niente questi provvedimenti! perché se viale mentana e le vie che circondano il centro sono sempre piene di auto l inquinamento non si ferma ai varchi.. e altra cosa la zona ZTL é una zona che per chi a tanti soldi non esiste perchè se non sbaglio pagando 10 euro si puó entrare comunque per un giorno.

    Rispondi

  • Francesco

    23 Febbraio @ 14.07

    brundofrancesco@libero.it

    Chiudono il centro perchè il pm10 è superiore a 50 e poi si ritrovano il centro storico morto e defunto, Via Repubblica svuotata e pochi negozi che riesistono e da salotto della città il centro è diventato un mortorio e non ci vogliono far passare più nulla d'inquinante, però usano i bus del 1996 inquinanti e danno la colpa alle auto, gran confusione regna nella testa dei politici

    Rispondi

    • slucido

      23 Febbraio @ 15.23

      Il centro muore perché in negozianti non hanno saputo rinnovarsi. Se si pensa di far concorrenza ai centri commerciali offrendo le stesse cose con in piú il traffico si va a perdere alla grande. Dove si pedonalizza il commercio ne guadagna. Certo non basta; i mezzi pubblici devono essere efficienti e si deve migliorare la possibilità di andarci in bicicletta con creazione di aree di parcheggio che non siano gli scolapiatti di adesso.

      Rispondi

  • slucido

    23 Febbraio @ 12.25

    A quando degli stralli decenti per le biciclette? Ci sono giorni in cui in centro non si riesce a parcheggiare la bici perché è tutto pieno e comunque ci vogliono stralli dove legare il telaio e non quelli di adesso che rovinano le ruote

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Franco Battiato: "La salute? Il peggio è passato"

musica

Franco Battiato: "La salute? Il peggio è passato"

Speciale vinili: mandate le foto della vostra collezione

PGN

Speciale vinili: mandate le foto della vostra collezione  Gallery

Acquolina: quelli che  si incontrano  in via D'Azeglio - Fotogallery

feste pgn

Acquolina: quelli che si incontrano in via D'Azeglio Ecco chi c'era: foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Emmanuelle, e l'Italia scoprì lo scandalo

C'ERA UNA VOLTA

Emmanuelle: e l'Italia scoprì lo scandalo

di Vanni Buttasi

Lealtrenotizie

Riccardo Bertoli: il dolore dei commercianti e degli amici

Il ricordo

Riccardo Bertoli: il dolore dei commercianti e degli amici

Raid

«La Doria», arrivano i ladri ma gli operai li scoprono

MOBILITÀ

Auto in centro: sì o no? Comune vs. comitato

Prima al Regio

Rosina rende il «Barbiere»... di qualità

PELLEGRINO

Il sindaco Pedrazzi indagato per abuso d'ufficio

SALSO

Sicurezza, sono arrivate quattro nuove telecamere

BORGOTARO

Terremoto con un cupo boato

CARABINIERI

Busseto, i ladri tornano nella casa già svaligiata

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

il caso

Zerbilli, il carabiniere fidentino che ha fermato il bus guidato da Sy: "Ho avuto paura" Foto

PARMA

Lutto in Oltretorrente: è morto Riccardo Bertoli, titolare della Cafetteria Ducale di via Bixio

Bertoli avrebbe compiuto 44 anni in aprile

Teatro Regio

Ecco chi c'era alla prima del "Barbiere di Siviglia" Fotogallery

il fatto del giorno

Aprire il centro storico alle auto? Opinioni a confronto sulle Ztl Video

12 tg parma

La chat erotica finisce in tentata estorsione: vittime diversi parmigiani Video

AUTOSTRADE

Lavori conclusi: il casello di Parma riapre domani 

PARMA

Automedica speronata da un'auto pirata in via Mantova: ferita una volontaria Video

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

È iniziata la crisi di social e influencer?

di Patrizia Ginepri

VELLUTO ROSSO

Il "Barbiere", un Amleto "take away" e proposte "impertinenti" Video

di Mara Pedrabissi

ITALIA/MONDO

Migranti

Mare Jonio, indagato anche Casarini

2commenti

SALUTE

Allarme fecondazione eterologa, a rischio dal 29 aprile

SPORT

calcio

Viareggio Cup, Parma - Fiorentina 4-1: i crociati agguantano la semifinale

televisione

Calcio, accordo Fifa-Sky: in diretta tutto il Mondiale Under 20

SOCIETA'

IL CINEFILO

"Ricordi?" a Parma: Luca Marinelli riceverà il Premio Schiaretti

HI-TECH

La prova: Nighthawk x6s, una soluzione per potenziare la rete wifi di casa

MOTORI

ANTEPRIMA

La Porsche Cayenne diventa Coupé Foto

MOTORI

Techroad: Dacia si veste di rosso (e costa solo 3 euro al giorno)