13°

22°

reggio emilia

Ladri "con i bigodini": raid nei saloni, caccia alla banda dei parrucchieri

Oltre dieci i colpi da marzo

Razzie nei saloni, caccia alla banda dei parrucchieri

Foto d'archivio

Ricevi gratis le news
0

Rubano di tutto: prodotti per capelli, phon, piastre, extension; ovviamente, non disdegnano il fondo-cassa. Ma l’obiettivo principale sono i flaconi e i materiali costosi dei saloni di bellezza, strumenti professionali, che devono essere utilizzati da mani esperte. E' la banda dei parrucchieri, che da mesi sta imperversando nella provincia di Reggio Emilia. Oltre una decina, da marzo, i colpi accertati da polizia e carabinieri, senza però nessun arresto. L'ipotesi degli investigatori è che dietro ai furti possa esserci un mercato nero e che i prodotti siano destinati ad artigiani abusivi, senza partita Iva, che non hanno accesso alle vendite all’ingrosso.
L’ultimo raid ieri notte, ai danni di un salone di Rivalta, frazione di Reggio Emilia alle porte della città. Ma nelle scorse settimane non hanno risparmiato nessuno: dai parrucchieri di periferia ai saloni dei più noti coiffeur reggiani. Tra loro anche il maestro Zeo Baldi, acconciatore dei vip e di Miss Italia, che pochi giorni fa si è visto svuotare l’intero negozio gestito dalla figlia a Scandiano, in zona ceramiche. E, ora, tra gli artigiani, serpeggiano i timori. «Abbiamo paura ad alzare la saracinesca, ci hanno preso di mira; ormai allarmi e telecamere non servono più, sfasciano tutto», dicono i lavoranti.
Anche le associazioni di categoria, nelle scorse settimane, hanno alzato la voce lanciando l’allarme: «La banda dei parrucchieri sta colpendo senza freni. La sensazione è che ci troviamo di fronte a furti su commissione o per rifornire un mercato illegale parallelo a quello ufficiale», ha detto Alessandra Spaggiari, presidente Cna Benessere e Sanità a sua volta vittima di furto con danni di migliaia di euro.
«Il fenomeno dei furti nei negozi di parrucchieri e nei centri estetici - aveva spiegato il presidente di Confcommercio-Imprese per l’Italia Reggio Emilia, Donatella Prampolini Manzini - sta prendendo piede in tutta Italia. Questo significa che c'è un mercato sommerso di rivendita dei prodotti e delle attrezzature rubate, che vengono probabilmente ricettati da parrucchieri completamente abusivi che non potrebbero accedere all’acquisto legale di prodotti professionali>. In questo caso, «la miglior arma sono i consumatori, perchè solo loro possono bloccare questo circuito. Occorre evitare i parrucchieri abusivi, sia perchè è illegale, sia perchè vi sono rischi per la salute. Così come occorre diffidare di prezzi completamente fuori mercato: chi lavora in maniera corretta ha dei costi legati alla sicurezza e non solo, che devono far alzare le antenne quando si vedono proposte palesemente sottocosto», ha concluso Prampolini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Miguel Bosé e il compagno si separano: separata anche la custodia dei figli

gossip

Miguel Bosé e il compagno si separano: separata anche la custodia dei figli

Velluto Rosso

SPETTACOLI

"Velluto Rosso", tutto il teatro della settimana Video

Sabato latino al New York: ecco chi c'era - Foto

GAZZAREPORTER

Sabato latino al New York: ecco chi c'era Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La saga di Pillars of eternity per gli orfani di Baldur's gate

Videogame

La saga di Pillars of eternity per gli orfani di Baldur's gate

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Inquinamento, ennesima giornata nera per Parma

12 tg parma

Smog, un'altra giornata nera. E c'è rischio concreto di blocco del traffico Video

IL CASO

Corale Verdi, Iren stacca la luce

1commento

12Tg Parma

Disagi in via Europa, gli esercenti: "Incassi dimezzati" Video

1commento

il fatto del giorno

Droga, in un anno oltre 180 parmigiani in più in cura al Sert Video

1commento

il caso

"Dati falsificati o inventati": Harvard chiede il ritiro di 31 studi del parmigiano Anversa

università

Il governo cancella "non subito" il numero chiuso a Medicina. L'Ordine: "Ci ripensi". I rettori: "Un equivoco" I numeri

12Tg Parma

Sedici pattuglie per una notte di controlli straordinari: si ripeterà ogni settimana Video

1commento

Furto

Blitz dei ladri ai Corrieri: portata via la cassaforte

7commenti

serie A

Parma-Lazio, Inglese c'è. Gervinho più no che sì

Lutto a Ozzano

Muore il giorno dopo il compleanno

CASO CONQUIBUS

Aversa è ai domiciliari, ma alcuni colleghi vorrebbero una sua consulenza

1commento

12Tg Parma

Riciclaggio di denaro, a Parma boom di segnalazioni Video

la prova del cuoco

Parizzi su RaiUno per proporre un risotto dai sapori...verdiani

1commento

Coldiretti

Morto Ettore Picchi, il «paladino» degli agricoltori

ausl

Salute mentale e dipendenze patologiche: numeri in aumento

INTERVISTA

"Sui social parliamo di libri". E l'insegnante di Borgotaro diventa... un cruciverba Video

Intervista a Massimo Beccarelli, insegnante sempre più impegnato con gli hashtag culturali.

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Non si può pensare solo agli impegni elettorali

di Domenico Cacopardo

WORLD CAT

Ecco la Top10 dei gatti più votati. Mandate le vostre foto

ITALIA/MONDO

USA

Un miliardo di ostriche per ripulire il porto di New York Video

CULTURA

Morto il finlandese Paasilinna, autore de L'anno della lepre

SPORT

sport

Conosciamo Alessandro Magnani, un parmigiano ai Mondiali juniores di judo Video

volley

Mondiali donne; primo ko (irrilevante) dell'Italia, la Serbia vince 3-1

SOCIETA'

premio

Lirica e Hip Hop, il rap "canta" Verdi: successo e ritmo al Regio Gallery

PNEUMATICI

Cambio gomme (invernali) dal 15 novembre ma può essere effettuato anche prima

MOTORI

NOVITA'

Nuova Kia Ceed: 5 porte e wagon lanciano la sfida

moto

Suzuki Katana, il ritorno