17°

29°

PARMA

Chiede soldi in via Mazzini: un ragazzo rifiuta e lui lo accoltella

Il giovane straniero ha riportato una ferita superficiale. La polizia ha rintracciato e denunciato un 42enne italiano, pluripregiudicato

Litigano in via Mazzini, sanzionati con il regolamento di polizia urbana
Ricevi gratis le news
23

Si è avvicinato ad alcuni giovani stranieri chiedendo del denaro. Quando uno dei giovani ha risposto di non avere monete con sé, lo sconosciuto ha estratto un coltello e ha colpito il giovane. Un 42enne italiano, pluripregiudicato, è stato denunciato. 

Erano le 19,05 di ieri quando una Volante è stata inviata in via Mazzini. Alcuni giovani stranieri hanno riferito di essere stati aggrediti da un uomo, che aveva ferito uno di loro con una coltellata all’addome. Gli agenti hanno accertato che la ferita era superficiale e il ragazzo ha rifiutato l’intervento dell’ambulanza. Il giovane ha riferito che, mentre si trovava con i suoi amici, è stato avvicinato da un uomo che gli chiedeva del denaro. Il ragazzo ha risposto che non aveva monete con sé e ha proseguito sulla sua strada ma l'uomo ha insistito. Di fronte a un altro rifiuto, il 42enne ha estratto un coltello dalla tasca e ha colpito alla pancia uno dei ragazzi, per poi allontanarsi.
La Volante ha effettuato un controllo in zona e, grazie alla descrizione dei ragazzi, ha rintracciato l'aggresore nei pressi della Pilotta. L’uomo, un 42enne italiano pluripregiudicato, era in possesso di un coltello con lama pieghevole. Accompagnato in questura, è stato denunciato per minaccia aggravata e porto abusivo di oggetti atti ad offendere. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • la camola

    15 Settembre @ 21.26

    DENUNCIATO !? IN GALERA SUBITO E GUAI A DIRE CHE IN CARCERE SI STA MALE !!!!

    Rispondi

  • Michele

    15 Settembre @ 20.35

    mandra_sala@libero.it

    @leoprimo La responsabilità è di pizzarotti. Parma è 98 esima nella.classifica della sicurezza su 102. Sindaco e assessore alla sicurezza quali compiti hanno ?

    Rispondi

    • Claudio

      16 Settembre @ 07.41

      Guardi, la sicurezza comprende una moltitudine di cose! Lei crede veramente che nelle altre città si possa lasciare le porte aperte? Io sono del parere che ai primi posti, ci siano città dove la cittadinanza, collabora con le istituzioni. Quando Parma raggiungerà questo obbiettivo, inizierà a risalire la classifica. Questo è quello che penso io, ma sicuramente non tutti la pensiamo allo stesso modo!

      Rispondi

      • Immanuel

        16 Settembre @ 20.32

        Sicuramente non la pensiamo tutti allo stesso modo

        Rispondi

  • leoprimo

    15 Settembre @ 18.49

    Volevo chiedere ai lumi che esprimono opinioni quotidianamente ma pensate sul serio che la responsabilità di questo sfacelo delinquenziale sia colpa dell' amministrazione comunale? Qualora fosse vero vi consiglio di farvi un giro per le varie città medio grandi d'Italia, amministrate da variegate compagini politiche, lega compresa, onde capire che la delinquenza è ormai, purtroppo, globalizzata. E' lo stato che è assente ormai da decenni e dove la malavita spicciola non prolifera è nelle città dell'Italia meridionale, provatevi a chiedere il perché.

    Rispondi

  • klaus

    15 Settembre @ 17.43

    Ma il nostro sindaco è troppo impegnato a girare l'italia dispensando saggezza alle feste dell'unità (o come cavolo si chiamano adesso) per far fronte allo sfacelo della città.

    Rispondi

  • la rivolta di atlante

    15 Settembre @ 17.02

    la rivolta di atlante

    É DAVVERO UN BEL PANORAMA DI CITTÀ...PARTI DALLA STAZIONE CON UN AGGRESSIONE E ARRIVI IN CENTRO CON UN ACCOLTELLAMENTO..... PASSANDO PER TENTATI STUPRI .. FURTI SU AUTO E SPACCIO DI DROGA A TUTTE LE ORE .. TUTTO CIÒ È SOLO UNA PERCEZIONE DI INSICUREZZA....LA VERITÀ È CHE LA LEGGE DELLA GIUNGLA STA RITORNANDO.

    Rispondi

    • Claudio

      15 Settembre @ 18.55

      Io credo che la sicurezza, sia un'insieme di regole comportamentali da rispettare. Questo è molto più grave, ma ci sono molte persone che non rispettano il codice stradale, mettendo altrettanto a rischio la vita di altre persone. Proprio oggi sono iniziate le scuole, e andate davanti ad esse, vedrete genitori che insegnano ai figli come delinquere! Sicuramente era già così parecchi anni fa e oggi stiamo facendo quello che abbiamo imparato da ragazzi, sempre cercando di incolpare le istituzioni.

      Rispondi

      • Immanuel

        16 Settembre @ 20.38

        Claudio mi scusi , ma cosa sta dicendo? Lei e molto garbato ma credo stia facendo dei paragoni che non c'entrano niente. I genitori che insegnano a delinquere? Per cosa scusi? Non mi dirà spero per i divieti di sosta? Mi scusi ancora ma sono sbigottito....

        Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Un nuovo amore (americano) per Scialpi dopo la separazione

gossip

Un nuovo amore (americano) per Scialpi dopo la separazione

Festa per i soci di Parma partecipazioni calcistiche: ecco chi c'era   Fotogallery

Noceto

Festa per i soci di Parma partecipazioni calcistiche: ecco chi c'era Foto

Felino: tanti auguri a Martina

FESTE PGN

Felino: tanti auguri a Martina Fotogallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ritorna bambino: dai cartoni ai super eroi il meglio dei nostri quiz

GAZZAFUN

Torna bambino e decidi qual è il miglior cartone animato degli anni '80!

Lealtrenotizie

Colpo nella notte al Mercatone uno di via Mantova

PARMA

Ladri nella notte al Mercatone Uno di via Mantova: rubata la cassaforte

Sfondata una finestra nel retro dell'edificio

1commento

LANGHIRANO

In fila sulla Massese per chiedere più sicurezza e per ricordare le vittime della strada Foto

Una giornata di iniziative a Langhirano

1commento

CARABINIERI

Banda del caveau: ecco come i malviventi si orientavano nel sottosuolo di Parma Video

1commento

calciomercato

Balotelli al Parma? Qualcosa di più concreto del fantacalcio

weekend

Tra fiori, cavalli e la Notte del Terzo giorno: l'agenda del sabato

PARMA

Rissa con feriti: la questura sospende per 20 giorni l'attività di un circolo

VIA CALATAFIMI

Rubata la borsa lasciata in auto: dentro un tablet e 300 euro

1commento

Violenze alla materna

Una mamma: «In un video ho visto mio figlio maltrattato»

CALCIO

I calciatori del Parma in municipio. Domani arriva Lizhang Video

Il ds Faggiano: "I big? Solo se hanno voglia"

GAZZAREPORTER

Auto in fiamme: l'intervento in viale Vittoria Video

Ecco un video sull'emergenza di ieri pomeriggio

FIDENZA

Camion perde una barriera «new jersey», tragedia sfiorata

PARMA

Anziana truffata da un finto addetto Iren in via Furlotti Video

E' intervenuta la polizia: ecco la notizia del 12 TgParma

OLTRETORRENTE

Premio da 10mila euro con un "gratta e vinci" in via D'Azeglio

CARABINIERI

Traffico di droga: sequestrati beni per 500mila euro a un 45enne agli arresti domiciliari a Parma

Leonardo Losito, pregiudicato, è accusato di essere l'organizzatore di un traffico di droga nella zona di Andria, in Puglia

1commento

MALTRATTAMENTI

Insulta, picchia e minaccia la compagna con un'accetta: condannato

Arbitri

Clara e Alberto, due generazioni con il fischietto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Conte in mezzo a un braccio di ferro

di Stefano Pileri

CHICHIBIO

Il ristorante: «Il buonumore» - Il «pescato» del giorno nel piatto

ITALIA/MONDO

PIACENZA

Investita del treno: gamba aputata ad una donna. Indaga la Polfer

OMICIDIO-SUICIDIO

Calciatore sequestra l'ex a Prato, la uccide e si suicida.

SPORT

formula uno

F1, Gp Montecarlo: una "pole" che cambia il mercato piloti

CICLISMO

Giro d'Italia: trionfo di Froome, a Roma in maglia rosa

SOCIETA'

studenti

Il FabLab in una manciata di secondi Video

LIBRI

Fra blues, avventure noir e... Bollywood: serata parmigiana con Massimo Carlotto Video

MOTORI

IL TEST

Nuova Mercedes Classe A. Come va

il test

Skoda Superb, la sicurezza non è più un optional